Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

2012 - L'Ultimo Mistero dei Maya

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Cosa ci aspetta sabato 22 dicembre 2012, data spartiacque e fatidica, che accende da sempre la fantasia di ricercatori e appassionati? Da questa data comincia il nostro affascinante viaggio attraverso i miti e i misteri di un popolo antico e saggio, con il suo straordinario retaggio culturale, che, oltre ad impressionarci per i suoi templi, ci ha lasciato un calendario astronomicamente preciso per un periodo di milioni di anni, a testimonianza di una comprensione del tempo ampia e sofisticata. Che dietro un sistema tanto ingegnoso si nasconda qualcosa di più, qualcosa che travalica il tempo e lo spazio per giungere fino a noi, uomini contemporanei?

Da questo presupposto parte Giorgio Terzoli per raccontarci il filo invisibile che unisce civiltà lontane migliaia di anni, straordinariamente evolute, civiltà che trovarono nei numeri un linguaggio attraverso il quale comunicare il loro messaggio. Secondo il calendario maya, infatti, l'attuale Età dell'Oro (la Quinta) terminerà il 21.12.2012.

E' opinione dei ricercatori che una prossima inversione dei poli magnetici della Terra, dovuta ad uno spostamento dell'asse dei pianeta, scatenerà immani sconvolgimenti ambientali. E gli attuali inquietanti cambiamenti climatici, sotto gli occhi di ognuno di noi, ne sarebbero la prova evidente. Nel corso di un viaggio avventuroso dalle Piramidi ad Angkor, dal Sacro Graal ai Rotoli del Mar Morto, scopriamo così che l'intera mitologia che arriva dal profondo passato è stata creata per portare fino ai giorni nostri un segnale di avvertimento.

Cosa succederà nel 2012? Non lo sappiamo. Chi dice la fine del mondo, chi l'avvio di una nuova era. Avrà l'umanità sufficiente umiltà per prestare ascolto a questo millenario messaggio?

AUTORE

Giorgio Terzoli - Nato a Bologna l’08 novembre 1961, imprenditore e appassionato di antichi misteri è membro della Società Archeoastronomica Italiana. Attualmente collabora, come autore, con Rai Due e Rai Tre.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 8 giugno 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Viaggio a ritroso per capire cosa poteva succedere nel futuro. I maya un popolo affascinante e misterioso che grazie a libri come questo diventano più familiari.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

ho finito ieri sera di leggerlo molte di quello che c'è scritto lo sapevo, dato che non è il primo letto su l'argomento, ma ho scoperto anche cose nuove. per fortuna la catastrofe non è avvenuta. ma incrocio le dita per la seconda ipotesi ossia un era nuova e migliore, è soprattutto il risveglio spirituale, aqnche se nel libro non si parla di questa versione i maya lo hanno predetto.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 aprile 2010

Io concordo con il primo utente che ha commentato e aggiungo: è vero un giorno la terra non ci sarà più, molto probabilmente, ma si parla di miliardi di anni. E non sarà l'uomo a distruggerla ( non creda di avere questo potere ), bensì il sole. Leggetevi il ciclo di vita di una stella ( quindi anche quella del sole ) e rassicuratevi per almeno 2 miliardi di anni. Per quanto riguarda sti libri sulla fine del mondo è un'evidente trovata per far soldi. Adesso c'è chi per far soldi tenta di rassicurare la gente con un libro dal titolo " 2012 - NON finisce il mondo ", dopodichè, passato il 2012 si inventeranno che il mondo è finito e siamo morti che pensano di essere ancora vivi. E continueranno a farsi i soldi in questo modo. That's all.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 agosto 2009

Ragazzi ma come potete credere a tutte queste invenzioni e adattamenti storici? Come primo fatto importante non è sicuro che la fine del calendario maya (dato che per tramutare le sue date in calendario solare ci vogliono complicati procedimenti matematici e dato che tutti i matematici titolati o hanno smentito o non si sono nemmeno prestati a svelare simili panzane che si svelano da sole) sia proprio il 21.

Detto questo mi sembra giusto dire che, siccome il calendario maya è composto da cicli (o ere), della durata di 5600 anni circa, dovremmo quindi dedurre (cosa dedotta ma non spiegata) che l'era che sta per finire sia iniziata circa nel 3100 a.C. e quindi prima di quell'era dovrebbe (essendo la storia secondo i maya un ciclo) essercene stata un altra no che aveva come data finale quel 3100 cc? Altrimenti non reggerebbe il discorso dei continui cicli. dunque prima nel 3100 a.C. dovrebbe esserci stata una fine del mondo no? Ma come anche i bambini delle elementari sanno che già 4000 anni fa esistevano le civiltà pre-sumeriche che DIEDERO ORIGINE alle civiltà sumeriche più in generale mesopotamiche (su cui si fondano altre leggende dei fantomatici annunaki e nibiru); è appunto questo che mi insospettisce come elemento... se è vero che alla fine di ogni era (e non ditemi che solo questa era avrà sconvolgimenti perche qualcuno ha tradotto o interpretato certe tavole mistiche si hanno enormi cambiamenti o apocalissi, allora i sumeri non dovrebbero mai essere esistiti (poiché è noto che gli uomini non si generano da soli e in quanto non avevano piu antenati...beh logico no?) o, altra ipotesi molto gettonata, tutti i nostri archeologi (e piu in generale qualsiasi ente che studi il passato e lo spazio) dovrebbero essere degli enormi bugiardi (ma a che pro mi chiedo io?) che ci hanno fatto credere che le civiltà pre-sumeriche non sono esistite quando in realtà non sono mai esistite e che l'uomo è frutto di qualche esperimento degli alieni o annunaki....ma per favore!

Ammettiamo che abbiate ragione su questi punti (cosa non vera) come ben sanno tutti quelli che non si sono improvvisati (come molti dei nostri amici scopritori del grande complotto o delle profezie maya e sumere) storici e archeologi, i Maya erano una popolazione molto arretrata dal punto di vista culturale e tecnologico, questo fatto lo vediamo nella facile capitolazione contro la spedizione colombiana (vorrei precisare che i maya non sono spariti nel nulla dopo la conquista come a molti piace dire per creare un effetto mistico, bensì i loro discendenti vivono tutt'ora in zone come il Messico e hanno tra l'altro mantenuto i costumi primitivi di una volta e dunque non mi sembra questo gran genio di popolo sorvolando anche questo fatto (verificabile in ogni libro di storia e su wikipedia) che smentisce gran parte delle tematiche del libro, tutti sanno che i Maya come gli atzechi, gli egiziani, i sumeri etc.(insomma tutte le popolazioni primitive) avevano un grande interesse per il cielo. E,come tutti sanno (O DOVREBBERO SAPERE), i Maya sapevano calcolare ( NIENT’ALTRO DI PIU’) dopo elementari osservazioni sulle rivoluzioni dei pianeti e il cambio delle stagioni o, in che posizione si sarebbe trovato un dato corpo astronomico al prossimo passaggio nella via lattea... perciò non bisogna attribuire al fatto che i maya sapessero calcolare certe cose basilari (che già sapevano ampiamente fare popolazioni come i greci ben molto tempo prima di loro) che potessero prevedere il futuro. Un esempio... navigando in rete mi sono imbattuto in questa panzana: "i maya predissero che ci sarebbero state alluvioni o terremoti nell’anno tot (gli anni erano espressi un tanto al chilo perché le date erano sempre o quasi sbagliate di giorni se non di mesi) perché loro erano a conoscenza del fatto che quell’anno (anche qui un tot al kilo) un certo "evento astronomico sarebbe avvenuto…". Ho sottolineato l’evento perché la parola evento mi sembra troppo eccessiva dato che oltre ad aver sbagliato la data, ma data come esatto sia il giorno che l’ora, avevano previsto un semplice passaggio di un pianetino (asteroide per chi non lo sapesse... e dalle congetture che fate non mi sembrate molto esperti né di storia ne di astronomia) o di una cometa, che adesso molti ciarlatani attribuiscono come causa del tal evento facendo quadrare le date.

Un altra osservazione che mi va di fare è questa:la mente umana è tanto complessa quanto imprecisa e impressionabile, alle volte, tende a ricordare solo una parte di quanto è successo, quella che può portare a dubbi esoterici e apocalittici, dove la parte razionale è messa in un angolo a ingiallire. Contestualizzato vuol dire che ci ricordiamo l’unico calcolo esatto dei Maya (come tantissimi altri popoli del resto) ne sbagliavano in pieno altri cento, perciò prima di decretare la fine del mondo informatevi non tramite siti di origine dubbia che raccolgono prove altrettanto dubbie e manipolate per far colpo sulle masse ignoranti, non attraverso libretti che si basano su queste prove e addirittura prove nuove di stampa, bensì attraverso riviste scientifiche titolate sui siti ufficiali della NASA, su blog di veri esperti del settore. Questo è il mio parere l’unica cosa che avverrà nel 2012, spero vivamente di no, sarà un gran numero di atti di vandalismo e pazzia generale (sullo stile della peste di Manzoni) e,temo, suicidi nei giorni precedenti a questo terrificante 21 dicembre... Questa sarà l'unica vera catastrofe, non tempeste magnetiche, il blocco del movimento rotatorio della terra, non l’apocalisse biblica, non la rivelazione di entità superiori aliene, non l’inversione dei poli etc. Potrei andare avanti per altre 3 righe a elencarli e poi potrei smontarli con la stessa facilità con la quale ho smontato i precedenti... non lo faccio per il semplice motivo non ho voglia di scrivere un trattato e perché voi stessi documentandovi in modo adeguato potrete trarre le medesime conclusioni) ma solo ed unicamente la NOSTRA STESSA FOLLIA impressionabilità.

P.s. queste cose non le ho inventate io, le ho semplicemente tratte da internet enciclopedie etc. potrebbe farlo chiunque... ma siccome di persone lucide ed obiettive su questo argomento ce ne sono proprio poche e non voglio vedere scritte certe cose su tutto il web, mi sono sentito in dovere di farlo. Arrivederci a tutti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 maggio 2009

Secondo il mio parere nel 2012 non ci sarà la fine del mondo ma un'evento che non scorderemo mai e che ci farà capire quanto è importante il nostro pianeta. secondo me se accadrà tale evento astronomico da quel giorno in poi avremo molta ma molta più cura della terra e del nostro ambiente per cosi avere una terra sana e pulita. Io spero che accadrà ciò che non ci succederebbe niente e continuammo a vivere felici e con un ambiente pulito, se ciò accadesse la terra sarebbe il posto migliore dell'universo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 gennaio 2009

ciao a tutti, sono toto e il mio punto di vista seconto la fine del mondo è tutta vera... oh dio io vorrei tanto sbagliarmi, ma il calentario maya è la prova di tutto ciò. Perché non è possibile che loro già nei loro tempi sappessero tutto quello che sarebbe accadutto in quasi 2 mila anni. loro sapevano già se ci sarebbe stata una eclissi solare, non solo la data, ma il giorno l'ora e tutto. Nel calentario c'è scritto tutto quello che sarebbe successo in questi anni e sono stati tutti azzeccati, non può essere una semplice coincidenza . Beh cosa dire se fare a tutti qli auguri e sperare che tutto sia una bidonata. ciao a tutti e che DIO sia con noi.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 dicembre 2008

Alla fine si tratta semplicemente di un enorme puzzle che si sta completando e di cui già si può scorgere la fine. Il libro approfindisce esaurintemente alcuni argomenti che possono essere considerati come tasselli di questo puzzle. Per cui, essendo l'argomento troppo vasto per essere conosciuto e descritto da una sola persona in un solo testo, il mio giudizio è positivo. Alcuni riferimenti alla mitologia mi sono sembrati a volte troppo forzati, ma hanno comunque calzato bene. Se molti di noi cercheranno, come l'autore, di organizzarsi muovendosi verso mete che si potrebberò ipotizzare sicure, saranno comunque consepoli che nessun luogo della terra potrà in quei giorni considerarsi sicuro. Altrimenti perchè i potenti si starebbero costruendo megabunker in luoghi che prima di essere scelti sono stati approfonditamente studiati? Perchè starebbero spendendo i loro soldi per dotarli di tecnologie avanzatissime? Perchè starebbero ammassando scorte alimentari? Probabilmente anche questa volta i cattivi vinceranno... O forse no... Chissà se verra qualcuno per giudicare i buoni ed i cattivi...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 ottobre 2008 Acquistato sul Giardino dei Libri

è una cosa che ai più risulterà una grande fregatura, ma qualcosa deve succedere, ne sono certo!!! ci sono troppe incongruenze nella vita odierna. La realtà è una bugia enorme...una guerra per la pace...ah ah che eresia!!! e noi poveri imbecilli a crederci come dei bimbi che credono alle favole!!! Siamo tenuti in un "campo di prigionia" che per noi non esiste!!! noi pensiamo di scegliere le cose che vogliamo, ma sono loro che ci fanno scegliere le cose che vogliono...LORO si Loro i nostri CAPI di stato o nazione ecc... siamo delle cavie... ma la verità non ce la dicono... e soltanto grazie a delle persone coraggiose che si infiltrano riusciamo a capire che certe cose non sono come ce le descrivono!!! ci sarebbe da scrivere tantissimo altro mi sto divulgando troppo!!! scusate! il libro è discreto leggetelo e non prendete paura, ma cercate di migliorare!!! è dalla goccia che si forma il mare, siamo ancora "vivi" possiamo farcela

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 ottobre 2008

Sono una ragazza di 22 anni e da tempo sento parlare di questo famosissimo Sabato 21 Dicembre 2012. Sono un pò impaurita a dire la verità ma piuttosto realista su ciò che sta accadendo al nostro mondo.Cambiamenti climatici in primis per non parlare dell'aumento di malattie gravissime quali tumori o AIDS, aumento della povertà, crisi economica mondiale...di tutto e di più, colpa anche nostra tra l'altro perchè della nostra meravigliosa terra non abbiamo saputo tenerne cura. Abbiamo fatto guerre inutilmente tra l'altro e queste sono state e sono ancora spreco di armi e sopratutto spreco di vite umane, inncocenti...insomma io sono del parere che qualcosa di veramente brutto ci attende,forse non sarà proprio nel 2012 (appunto perchè i maya lo indicano come un inizio di un nuovo ciclo,non è detto che la fine del mondo deve avvenire quel giorno!) ma quanto prima succederà qualcosa, e la colpa sarà solo di noi uomini! Come ho detto prima questo è realismo e ci tengo a sottolinearlo!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 settembre 2008

Non so se il mondo finirà, ed essendo una ragazza sensibile e suscettibile, devo dire che questo libro mi ha spaventato e non poco... d'altronde se finisce avremo visto la fine.. ma se veramente ci sarà una fine non vorrei vederla.. vorrei continuare a vivere...perché nell'incoscienza dei miei 14 anni mi mancano molte cose da fare nella vita... E' vero che quello che succederà sarà provocato dall'uomo, che non si cura di nulla tranne che del suo benessere... ed essendo anche io un "uomo".. la colpa è anche un po' mia... ma va beh.. tutto sommato..non mi va di prendermi la responsabilità di un millennio di rovina...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 settembre 2008

Belle e/o Spaventose tematiche, e del resto ammettendo o meno la veridicità di certi argomenti, e' comprensibile porsi il dubbio. Credo che più di una FINE si tratterà di un grosso cambiamento, ad ogni modo anche il più catastrofico degli eventi come una parziale o totale scomparsa del genere umano rientrebbe perfettamente nell'ordine delle cose, ce ne rammarichiamo perchè siamo noi i protagonisti indiretti. Se non dovesse accadere nulla entro quella data, avremo comunque da fare i conti negli anni a venire con noi stessi... e con i nostri mostri interiori.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 luglio 2008

C'è anche qualcuno che parla di cambiamento/mutazione degli umani... e non di catastrofe. Fatto sta, che è vero che l'asse di inclinazione della Terra è in periodico movimento, è vero anche che i Maya avevano previsto l'eclissi solare del 1999... è tutto scritto! Alcuni di questi testamenti sono in codice, altri invece (come quello della presunta nuova era, sono stati resi pubblici)... ebbene si, rimanete pure scettici..mancano ancora 4 anni...ma quando si avvicinerà il momento, ne sentirete parlare... ormai siamo all'apice della rovina della società.. e tutto questo, è giusto che deve finire! Occhio, non ho assolutamente detto che creperemo tutti... Buone vacanze a tutti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 luglio 2008

Periodicamente l’umanità ha aspettato la fine del mondo. Nell’universo gli eventi catastrofici sono all’ordine del giorno…, ma il tempo terrestre è misurato da noi uomini. La razza umana, probabilmente ha avuto origine in Africa circa 200 mila anni fa….abbastanza pochi per metterli a confronto con il tempo cosmico, nel senso che tutto quello che vediamo e percepiamo, sono eventi accaduti centinaia forse migliaia di anni fa. Come razza umana siamo abbastanza giovani per capire veramente le leggi che regolano il cosmo, probabilmente tutto quello che percepiamo è solo una realtà non immediata. Umanamente parlando non è possibile predire il futuro, ma solo migliorarlo con l’esperienza umana. I problemi esistenti sono essenzialmente quello dell’aumento della popolazione globale, con la conseguente massiccia richiesta di risorse. Penso sia questo la vera sfida che l’umanità dovrà affrontare.

Gentile Enzo, non capiamo se è un giudizio sul libro o sulle profezie in generale...
Il Giardino dei Libri

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 luglio 2008

ho soltanto 15 anni.. e forse non sono ancora matura per capire certe cose... Beh.. finora, penso di essere una delle poche adolescenti.. ad essere consapevole di tutto il male che stiamo facendo al nostro pianeta... Come dico sempre .. prima o poi il tetto ke ci protegge dalla pioggia..crollerà sulle nostre teste. Ma io dico: c'è ancora gente che non se ne accorge!! Stiamo mandando al peggior degrado ambientale la terra, ovvero la nostra casa!!!! Io vi avverto soltanto..prima o poi questa si ribellerà e darà esempio a tutte le persone che fin ora hanno saputo soltanto sfruttarla e inquinarla.. ( facciamo i calcoli .. più o meno il 90 % della popolazione) Sono certa che..ciò che accadrà nel 2012 sarà d'esempio per la nostra civiltà e forse..farà in modo che l'enorme sbaglio che ha commesso l'uomo in questi ultimi anni cesserà di ripetersi.. ..Scusate la mia ira ma questi sono i miei pensieri..

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 giugno 2008

beh, che dire, se fosse vero? e se fosse tutto una montatura? mi sa che ci toccherà aspettare ancora tre anni e vedremo con i nostri occhi. Penso tutto sommato che sia vero, tutto ha un ciclo, le piante, la luce, il buio, le piante, gli esseri viventi, l'uomo. Quindi anche la terra!! E' probabilmente è un disegno progettato dal divino, (qualunque cosa o ente che sia); un modo per ripulire il mondo dalla nostra idiozia e dalla nostra rovina, l'uomo; cioè colui che sta portando solo il male ed il malessere sul pianeta. Stiamo raggiungendo al soglia, l'apice della nostra evoluzione per poi fare un passo indietro e ricominciare tutto con quei sani principi che perdemmo strada facendo. Come un grande acquazzone che ripulisce lo sporco anche noi saremo ripuliti dal nosotro essere corrotto. Forse sarà un bene o forse non accadrà niente di tutto ciò e noi continueremo ad autorovinarci.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 giugno 2008

E' tutto vero e ci sono le prove. I libri servono solo per svegliare più gente possibile. Non parliamo del 3000 ma di un evento che è gia in atto ma i media e i "potenti" li hanno messo una mascherina con su scritto RISCALDAMENTO GLOBALE. Sveglia questa è solo una piccola conseguenza !!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 aprile 2008

Meglio se finisce tutto...almeno non morirò col rimpianto di aver voluto vivere ancora...dei "cosa mi sono perso"...e dei "chissà"... Buono...almeno avrò visto la fine!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 gennaio 2008

ah ah ah ah........ se finirà AMEN se nascerà una nuova era AMEN.... e che dire... W l'età dell'oro!!!! :P

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 gennaio 2008

NON SO SE E' VERAMENTE VERO QUELLO CHE HO APPENA LETTO, SPERO CHE TUTTO QUESTO NON SI AVVERI MAI. DA QUANDO HO SAPUTO QUESTA NOTIZIA NON FACCIO ALTRO CHE PENSARCI, SONO UN PO' PESSIMISTA A TALE TEORIA MA NELLO STESSO TEMPO BUTTO GIU' QUALCHE RIFLESSIONE AL RIGUARDO.

Commenta questa recensione