Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 34 punti Gratitudine!


342 Ore sulle Grandes Jorasses

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 16,60
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 192
  • Anno: 2007

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Massiccio del Monte Bianco, 11 febbraio 1971: il grande René Desmaison tenta la direttissima della Punta Walker sulle Grandes Jorasses insieme al giovane compagno, Serge Gousseault. La scelta è dovuta la fatto che la meta di partenza, lo Sperone Centrale, è già occupato da un'altra cordata partita un giorno prima. Di fronte si trovano 1200 metri di granito e ghiaccio strapiombanti e soggetti a continue scariche di neve e sassi. La salita è più dura del previsto e i due devono bivaccare più volte. Fino al 17 il tempo regge, ma poi si mette al brutto. Ormai sono a 200 metri dalla vetta, l'unica possibilità è arrivare in cima, ma i collegamenti col fondovalle e i familiari si sono interrotti, i viveri scarseggiano e Serge Gousseault tradisce i primi segni di sfinimento.

Tornare indietro non è più possibile, non resta che proseguire, uscire dalla parete: è l'inizio della fine, i bivacchi si susseguono fino all'ultimo, a 80 metri dalla meta. Gousseault non riesce più a muoversi, e Desmaison, che ancora - non per molto - avrebbe energia sufficiente per arrivare in cima, decide di restare con il suo compagno di cordata che, infine, soccombe. Ormai a Desmaison non resta che attendere l'elicottero dei soccorsi che arriverà solo il 25 febbraio, dopo 342 ore, più di due settimane in parete.

AUTORE

René Desmaison (14 aprile 1930 - 28 settembre 2007), guida alpina e precursore del grande alpinismo invernale, è stato l’autore di ben 114 prime nelle Alpi e nelle montagne di tutto il mondo. Nel corso delle sue 14 spedizioni nella Cordigliera delle Ande, ha aperto le vie più difficili in assoluto dell’America Latina sopra i 5000 metri.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA