-5%
400 Anni d'Inganni

  Clicca per ingrandire

400 Anni d'Inganni

E se il nostro passato fosse tutta "un'altra storia"?

Anatolij Fomenko

( 10 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 23,65 invece di € 24,90 sconto 5%

    o 3 rate da € 7,89 senza interessi. Scalapay

  • Disponibilità Immediata (consegna in 24/48 ore)

    Ordina entro

    Consegna stimata: venerdì 24 maggio

  •   Vai ai Contenuti Gratuiti

"400 Anni d'Inganni", la prima opera italiana dedicata alla Nuova Cronologia, la teoria matematica applicata allo studio della storia e verificata sperimentalmente dal Professor Fomenko. Un libro... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Potrebbero interessarti anche:

-5%
Sirio e il Mistero di Dio

€ 19,00 € 20,00

-5%
UFO e Vaticano

€ 14,25 € 15,00

-5%
Storia Occulta

€ 11,40 € 12,00

-5%
Torino

€ 17,57 € 18,50

-5%
La Sezione Aurea

€ 12,35 € 13,00

-5%
Schiavi degli Dei

€ 18,05 € 19,00

-5%
Le Grandi Esplorazioni

€ 6,17 € 6,50

-5%
Gli Antichi Egizi

€ 11,77 € 12,39

-5%
La Tradizione Romana

€ 27,07 € 28,50

-5%
Roma Egizia

€ 25,17 € 26,50

-5%
Breve Storia del Mondo

€ 12,35 € 13,00

-5%
Storia del Terzo Mondo

€ 13,30 € 14,00

-5%
Le Origini occulte del Nazismo

€ 22,32 € 23,50

-5%
Le Feste di Roma Antica

€ 13,74 € 14,46

-5%
Odissea Stellare

€ 16,15 € 17,00

-5%
Il Cammino di Santiago

€ 7,12 € 7,50

-5%
Mondi Dimenticati

€ 9,02 € 9,50

Descrizione

"400 Anni d'Inganni", la prima opera italiana dedicata alla Nuova Cronologia, la teoria matematica applicata allo studio della storia e verificata sperimentalmente dal Professor Fomenko.

Un libro shockante, che demolisce la cronologia e la storia tradizionale dimostrando, tra le altre cose, che:

  • Cristo è nato in un'altra epoca;
  • L'Età conosciuta come "antica" è in realtà quella medievale;
  • Che le Piramidi, il Colosseo e molti altri monumenti dell'antichità sono, in realtà, molto più giovani di quel che pensiamo.

La storia che ci è stata raccontata è stata mistificata e falsificata da un gruppo di cronologisti nel XVI-XVII secolo. Un inganno che dura da 400 anni.

La Nuova Cronologia del professor Fomenko è una rigorosa e sofisticata teoria scientifica che poggia su salde basi matematiche. L'intento è quello di proporre un'ipotesi sensazionale che non ha precedenti al mondo: la possibilità di ricostruire la storia rimettendo in discussione tutti gli stereotipi finora ritenuti validi.

Nessuna nuova verità assoluta però.  Non più.

Il coraggioso invito dell'autore è quello di creare un onesto confronto intellettuale, di riaprire un dibattito che sembrava non più affrontabile o rinegoziabile, un dibattito culturale e interdisciplinare che richiederebbe il coraggio dei primi storici, l'intelligenza dei veri scienziati, la  passione di chi insegue le verità più difficili, anche a discapito di ogni rassicurante certezza.

“Se tutto ciò che ci hanno sempre insegnato poggiasse su basi storico-cronologiche errate? Niente avrebbe più una datazione certa, nessuna cronologia tradizionalmente accettata sarebbe più credibile  e il passato ricadrebbe nel buio dell’indistinto”.
- Anatolij Fomenko

"Dopo che la polvere delle polemiche si sarà depositata, c'è speranza che storici, scienziati e matematici riescano insieme a ridiscutere i metodi esistenti per mettere a punto nuovi strumenti, seguendo lo stesso spirito di collaborazione che si verifica in tanti altri campi dell'attività umana. Ma non dobbiamo aspettarci troppo e troppo presto. Questo è un campo in cui i progressi sono stati lenti, e non ci sono segnali che le cose prenderanno una svolta improvvisa nel prossimo futuro".
- Florin Diacu, matematico.

La domanda non è Nuova Cronologia sì, Nuova Cronologia no. Ma, “perché no?”.

Allegati

Indice

Introduzione di V.G. Bani

La "Nuova Cronologia" (NC) di Fomenko-Nosovkij: storia del progetto, delle controversie che ha innescato, delle prospettive che ha aperto (G.V. Nosovskij, A.T. Fomenko)

Capitolo 1 - Problemi di Cronologia storica

  1. La cronologia romana come fondamento della cronologia europea
  2. Scaligero, Petavius e gli altri cronologisti ecclesiastici. La creazione nei secoli XVI-XVII d.C. della versione attualmente adottata della cronologia dell’Antichità e del Medioevo
  3. La cronologia di Scaligero-Petavius, messa in dubbio già nel XVI secolo
  4. Difficoltà nella fissazione dell’esatta cronologia dell’Egitto “antico”
  5. Il problema della datazione delle “antiche” fonti originali. Tacito e Poggio. Cicerone e Barzizza. Vitruvio e Alberti
  6. La misurazione del tempo nel Medioevo. Gli storici parlano di “caos delle datazioni medievali”. Strani “anacronismi medievali”
  7. Cronologia e datazione dei testi biblici
  8. Difficoltà e ambiguità nella lettura dei testi antichi. Il problema della vocalizzazione
  9. La geografia scaligeriana degli eventi biblici e i problemi ad essa legati
  10. Difficoltà della localizzazione geografica di molti eventi dell’“Antichità”
  11. Analisi moderna della geografia biblica
  12. L’epoca misteriosa del “Rinascimento”, come conseguenza dell’errata cronologia scaligeriana
  13. L’inesatta cronologia scaligeriana alla base dei metodi archeologici di datazione
  14. Le difficoltà del metodo dendrologico e di altri metodi di datazione
  15. Quanto sono esatte le datazioni fatte con il metodo del radiocarbonio?
  16. La datazione numismatica

Capitolo 2 - Le datazioni astronomiche

  1. Il salto misterioso del parametro D" nella teoria del moto della Luna
  2. Quanto correttamente sono state datate le eclissi dell'“Antichità” e del Medioevo?
  3. Lo spostamento “in su” delle date delle “antiche” eclissi nel Medioevo elimina il mistero del comportamento del parametro D"
  4. L’astronomia sposta gli “antichi” oroscopi nel Medioevo
  5. Brevi osservazioni su alcuni Zodiaci egizi
  6. L’astronomia nel Nuovo Testamento

Capitolo 3 - I Metodi Matematico-statistici

  1. Il metodo dei massimi locali
  2. Il metodo del riconoscimento e della datazione delle dinastie dei regnanti. Il principio delle piccole alterazioni dinastiche
  3. Il principio di smorzamento delle frequenze. Il metodo dell’allineamento dei testi storici nel tempo
  4. Applicazione del metodo ad alcuni testi storici concreti
  5. Il principio di duplicazione delle frequenze. Il metodo di rilevamento dei duplicati
  6. Il metodo dei questionari-codice. Confronto di due lunghi flussi di biografie reali
  7. Il metodo del giusto allineamento cronologico e della datazione di antiche carte geografiche

Capitolo 4 - La Carta Cronologico Globale (CCG)
Risultati dell'applicazione dei metodi matematici alla storia antica e medievale

  1. “Il manuale di storia antica e medievale” nelle datazioni di Scaligero-Petavius
  2. Le misteriose ripetizioni di cronache nel “manuale di Scaligero-Petavius”
  3. Le misteriose ripetizioni delle dinastie nel “manuale di Scaligero-Petavius”
  4. Breve descrizione delle sorprendenti sovrapposizioni dinastiche
  5. Concordanza dei risultati cronologici ottenuti dai diversi metodi d’indagine
  6. Quadro generale della disposizione “delle ripetizioni” nel “manuale di Scaligero-Petavius”. Scoperta dei tre slittamenti cronologici fondamentali
  7. “Il manuale scaligeriano di storia antica” è costituito da quattro duplicati di una breve cronaca originale, “incollati” l’uno nell’altro
  8. L’elenco degli avvenimenti-fantasma “antichi”, risultanti essere dei duplicati-fantasma, proiezioni di originali medievali
  9. La nostra ipotesi: la storia descritta negli annali “antichi” giunti fino a noi comincia alPincirca solo a partire dal X secolo d.C. Non sappiamo nulla degli eventi avvenuti prima del X secolo d.C.
  10. La storia attendibile comincia solo a partire dal XVII secolo d.C. La storia dei secoli XI-XVI è fortemente alterata. Molte date del periodo XI-XVI secoli necessitano di correzione
  11. Ipotesi sulla causa dell’insorgenza di slittamenti cronologici errati nella stesura della storia dell’Antichità
  12. Quando fu fondata Roma, in Italia
  13. La confusione posteriore tra le date di fondazione delle due Rome, quella sul Bosforo e quella italiana
  14. Scaligero e il Concilio di Trento. La creazione della cronologia scaligeriana dell’Antichità nei secoli XVI-XVII
  15. Le nuove datazioni astronomiche concordano con le identificazioni delle dinastie
  16. Lo strano “gap” da noi individuato nella cronologia scaligeriana vicino “all’inizio della nuova era (cristiana)” ottiene ora una semplice spiegazione

Bibliografia

Dettagli Libro

Editore Macro Edizioni
Anno Pubblicazione 2023
Formato Libro - Pagine: 355 - 17x24cm
EAN13 9788828507932
Lo trovi in: Storia
Posizione in classifica: 975° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Approfondimenti

Dall'introduzione:

"Il libro, che ci accingiamo a presentare, è la prima opera edita in lingua italiana, dedicata alla Nuova Cronologia. Si tratta di una selezione di materiali, facenti parte dell’ampio progetto “Nuova Cronologia” (d’ora in avanti NC), un’ipotesi matematica applicata allo studio della storia, elaborata teoricamente e verificata sperimentalmente dal professor Anatolij Fomenko e dai suoi collaboratori, primo fra tutti Gleb Nosovskij. Più precisamente, sotto il titolo di 400 anni d’inganni abbiamo scelto di riunire una serie di capitoli (fondamentalmente tratti dall’omonimo 400 let obmana e da Istinu možno vyčislit’ [La verità si può calcolare; N.d.T.]), che ci sono sembrati i più adatti a introdurre i lettori italiani nel complesso contesto del progetto.

Avvertiamo fin d’ora che l’impatto con le ricerche e i risultati della NC provocherà in tutti i lettori un effetto “shock”.

Diversamente non potrebbe essere: le pagine che seguono demoliscono la cronologia e la storia familiari dall’età scolare, dimostrando che Cristo è nato in un’altra epoca, che l’età conosciuta come “antica” è in realtà quella medievale, che le piramidi, il Colosseo e gli altri famosi monumenti dell’antichità sono, in realtà, molto più giovani rispetto a ciò che abbiamo sempre creduto.

Percorrendo le tappe della ricerca che porta A.T. Fomenko e i suoi ad affermare, con cognizione di causa, che la storia e la cronologia attualmente adottate in realtà sono il prodotto di moltiplicate falsificazioni dei materiali storici e delle mistificazioni iniziate dai cronologisti del XVI-XVII secolo, Scaligero e Petavius, in seguito portate avanti dai loro seguaci, la prima reazione del lettore sarà probabilmente di difesa: la difesa, istintiva e comprensibile, che si mette in atto quando vengono attaccati le credenze tramandate da generazioni, i miti indiscussi, i solidi e autorevoli pilastri che sorreggono la base di una visione del mondo accettata e condivisa fin dall’infanzia..."

Autore

Anatolij Fomenko - Foto autore Anatolij T. Fomenko, membro dell’Accademia russa delle Scienze, stimato professore della facoltà di matematica meccanica dell’Università statale di Mosca, autore di una trentina di manuali e testi di matematica, topologia e statistica (tradotti in varie lingue e raccomandati anche nelle facoltà italiane di fisica e matematica) oltre che dei tanti libri dedicati alla “Nuova Cronologia”, nell’intraprendere, a suo tempo, questa colossale revisione della cronologia e della storia convenzionali, non si era posto il fine di rendersi famoso con trovate sensazionali, nè di provocare e... Continua a leggere la Biografia di Anatolij Fomenko
Recensioni Clienti

4,40 su 5,00 su un totale di 10 recensioni

  • 5 Stelle

    70%
    70%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    30%
    30%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Stefania

  Acquisto verificato

Voto:

Un libro illuminante che stravolgerà per sempre la vostra visione della storia, non vi rivelo niente perché lo studioso A. Fomenko vi trasporterà in una realtà unica,un libro che non deve mancare nella vostra libreria,un libro per liberi pensatori e per chi vuole avvicinarsi all'argomento.

Erika

  Acquisto verificato

Voto:

Questo libro è davvero illuminante e anche un po' sconvolgente per chi come me ha studiato sempre con passione la storia... le ricerche del Professor Fomenko mi hanno coinvolto m anche un po' destabilizzata ad essere sincera.. un argomento da "digerire" e approfondire.

Michela

  Acquisto verificato

Voto:

Gli studi di Fomenko sono senza dubbio rivoluzionari, questo libro ne è una sintesi e offre ua panormaica dei metodi di studio usati dal suo gruppo di lavoro e dei risultati ottenuti. Il quadro che ne è esce può far saltare i neuroni se si è attaccati dogmaticamente alle conoscenze apprese a scuola e in questa società... Sicuramente è una bella ginnastica mentale e ci ricorda di non dare mai per scontato che ciò che ci viene detto sia vero. Mettere in dubbio e in discussione la storia che ci precede è un grande salto, ma gli studi di Fomenko sono seri e andrebbero presi in considerazione anche se si sceglie di mantenere il giudizio in sospeso.

Veronica

  Acquisto verificato

Voto:

Libro che merita un posto d'onore nella libreria di ogni appassionato di storia. Rivoluziona completamente l'idea della storia come viene insegnata a scuola ed apre totalmente la mente ad uno scenario sconvolgente: tutta la storia che conosciamo è frutto di sovrapposizioni ed invenzioni. C'è una parte centrale piuttosto corposa sul metodo statistico-matematico di Fomenko che è anche abbastanza complessa e richiede una lettura davvero attenta. Lo definirei quasi un saggio universitario, d'altra parte l'autore è professore all'università di Mosca, non uno qualunque che passava per caso. Relegato sempre tra i testi alternativi, quando dovrebbe essere oggetto di uno studio rigoroso, assieme alla Nuova Cronologia che andrebbe subito sostituita a quella che ci hanno propinato fin da bambini. Lo stra-consiglio a tutti quelli che vogliono sostenere una conversazione sulle menzogne della storia ufficiale portando delle prove rigorosamente scientifiche!!! Grande Fomenko!

Barbara

  Acquisto verificato

Voto:

Con questo libro molto interessante l'autore ci accompagna alla reale scoperta del nostro passato, rivelando che tutto quello che abbiamo conosciuto fino ad oggi, anche grazie allo studio scolastico, non corrisponde alla verità. Il metodo utilizzato dallo studioso è quello matematico ed empirico, non solo astratto, riporta esempi, ricerche tra manoscritti antichi ed opere d'arte e poi rielabora le evidenze costruendo modelli o grafici che esemplificano sia il percorso seguito che la tesi di partenza accertata con abbondanza di particolari. Lo stile è piuttosto asciutto e rigoroso, tipico delle relazioni scientifiche, ma non per questo meno accattivante, tanto da non risultare troppo pesante, soprattutto per la copiosità di riferimenti alla realtà dei notevoli reperti che vengono presi in considerazione, provenienti da civiltà e luoghi diversi. Il lettore, passo dopo passo, è spinto a farsi anche un'idea propria di quanto scoperto, anche perché l'autore non dà mai in modo ripetitivo la sua conclusione in merito agli studi eseguiti, ma lascia che il risultato affiori in modo naturale nella mente di chi legge, che quindi si convince da sé dell'esattezza di quanto acquisito con le prove offerte dall'alto. Una lettura rivoluzionaria e assolutamente da intraprendere non solo per gli appassionati di storia.

Caricamento in Corso...