Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

A Letto con i Filosofi

Come vivevano il piacere e l'amore gli uomini che hanno cambiato il mondo

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 159
  • Formato: 14,5x21
  • Anno: 2013

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Gli ardori travolgenti e le trasgressioni erotiche di grandi pensatori. Ma anche le riflessioni dei filosofi di ogni epoca sul tema dell'amore.

Ci immaginiamo i grandi pensatori del passato e i filosofi dell’epoca moderna come degli esseri austeri e cerebrali, immersi nei loro ragionamenti sui grandi principi della logica e della morale. Questo libro ce li mostra invece sotto un aspetto diverso, come uomini concreti, alle prese con le passioni e i desideri comuni a tutti. L’autore, Maurizio Zani, esperto di storia della filosofia, racconta come hanno vissuto l’amore alcuni filosofi di varie epoche, da Socrate a Sartre, narrando anche episodi poco noti e “piccanti” delle loro biografie. Socrate amava donne e uomini, Agostino fu un giovane dissoluto prima di vivere una vita da santo, Erasmo da Rotterdam era un monaco e pure un libertino spregiudicato...

Il sesso al tempo di Socrate. Scopriamo le travolgenti passioni che hanno animato grandi filosofi come Socrate, Seneca, Erasmo da Rotterdam, Montaigne, Kierkegaard. Le loro vicende riflettono i costumi della propria epoca. Ai tempi di Socrate, ad esempio, l’omosessualità era diffusa e l’amore tra uomini era considerato normale. A due facce la figura di Agostino: prima di convertirsi al cristianesimo e di trascorrere una vita di santità, fu un giovane dissoluto e dedito ai piaceri della carne. L’amore come piacere ma anche come tragedia, come nel caso di Abelardo ed Eloisa. Travolti da ardente passione, poi ne pagarono le conseguenze; lui fu fatto evirare per vendetta dallo zio della ragazza. Ma la loro corrispondenza ci mostra la grande forza dell’amore, immutabile in ogni epoca.

Sartre e Simone de Beauvoir: fedeli oltre tanti tradimenti. Anche molti filosofi moderni e contemporanei trascorsero una vita intensa dal punto di vista amoroso. Nietzsche aveva una forte carica sensuale, ma era timido nell’approccio alle donne. Heidegger, che sosteneva Hitler e aveva sposato una fanatica nazista, s’innamorò di un’ebrea. Russell visse apertamente le sue storie d’amore e di sesso e si sposò ben quattro volte. Jean-Paul Sartre e Simone de Beauvoir formarono la più celebra coppia di pensatori del secolo scorso; non si sposarono ma stipularono un patto che concedeva a ciascuno la libertà di vivere anche altre storie d’amore. Furono fedeli fra loro per tutta la vita, pur “tradendosi” molte volte.

Le riflessioni sull’amore, da Platone a oggi. L’ultima parte del libro è dedicata a una rassegna del pensiero filosofico dedicato all’amore, dall’antica Grecia fino ai giorni nostri. Di ogni pensatore viene riassunta l’opinione sull’amore e si riportano le frasi più significative dedicate a questo tema. Leggiamo così cosa dissero sull’eros e l’amore filosofi conosciutissimi come Platone, Aristotele, Pascal,e Schopenauer, ma anche personaggi più recenti come Gibran, Tagore, Fromm, Osho

 

 

AUTORE

Maurizio Zani ha collaborato alla cattedra di Psicologia dell'Università di Bologna. Quindi si è inserito nell'attività di insegnamento di Filosofia e Storia in licei milanesi.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su