Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 16 punti Gratitudine!


Abbracciamolo Subito!

I veri bisogni del bambino e della mamma

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La riscoperta degli istinti del neonato, comuni a tutti i mammiferi, getta luce su tanti aspetti della vita, a cominciare dalla nascita.

La ricerca del contatto tra madre e figlio, il bisogno di sentire l'odore della madre... sono tratti naturali che vanno rispettati.

Ma la riflessione di Odent non si ferma qui. Nella sua tenace difesa del parto naturale, in opposizione alla prevaricante tecnologia, si cela una convinzione profonda e più vasta: riscoprire le origini animali dell'essere umano significa anche valorizzare i suoi istinti "ecologici" in favore della conservazione della specie e della natura.

AUTORE

Michel Odent Medico chirurgo e ostetrico, noto a livello internazionale per aver introdotto sin dagli anni Sessanta nella clinica di Pithivier (Francia) in cui era primario del reparto di ginecologia, la vasca per il rilassamento durante il parto e la sala parto modellata su un ambiente domestico. Con sei ostetriche era responsabile di circa mille nascite l'anno, con un numero bassissimo di interventi. Odent è considerato un pioniere nel suo campo e uno scienziato rigoroso. Da decenni studia e osserva la fisiologia del parto, in questo ambito indagando le differenze fra il cervello dell'essere umano e quello degli altri mammiferi. Da qui hanno origine molte delle sue tesi innovative, ad esempio sull'ossitocina e gli ormoni che si scatenano durante il parto. Dopo 23 anni spesi come primario di chirurgia nel piccolo ospedale francese di Pithiviers, fonda a Londra, nel 1985, il Primal Health Research Centre, specializzato nello studio degli effetti a lungo termine sulla salute delle modalità del parto, dei primi istanti di vita del neonato e della sua interazione con la madre. Oggi, alla sua attività di medico e ricercatore, unisce quella di insegnante in numerosi convegni e seminari in tutto il mondo. È autore di circa 50 articoli scientifici e di 11 libri, pubblicati in 21 lingue.

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 7 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

gram bel libro, Odent si permette di dissertare su diversi ambiti con dettagli anche curiosi e apparentemente fori contesto che invece si scopre essere ispirazione per interessanti riflessioni che lui condivide con noi in merito al parto, all'allattamento e ad altri argomento che me lo hanno fatto divorare! edizione economica e priva di immagini ma motivata da una scelta che lo stesso autore spiega. felice di averlo preso, è un pozzo di esperienza che mette tranquille le mamme che vanno a partorire!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

ottimo libro, da consigliare a tutti, genitori e non, in quanto affronta il tema della nascita mettendo a confronto i diversi approcci e tipologie d'intervento/disturbo a questa riservati nelle varie culture e tempi storici, i quali hanno segnato i bambini che ne sono stati soggetti che sono poi gli adulti di oggi. l'autore cerca di sensibilizzare alla diffusione di una conoscenza che porti dolcezza e discrezione nel momento del parto riconoscendo quel rispetto per le antiche doti da sempre possedute dalle donne, così da non disturbare quel delicato e fondamentale momento dell'imprinting tra madre e figlio, base indispensabile per lo sviluppo di un adulto sano ed equilibrato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 giugno 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un inno alla nascita , all'ascolto dei nostri istinti che vacillano sempre di più a causa delle nostre paure .

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 marzo 2011 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un libro meraviglioso, tutti dovrebbero leggerlo perche apre gli occhi sul tema della nascita, un argomento spesso sottovalutato .

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 ottobre 2006

E' un bellissimo libro, va assolutamente letto da chi aspetta un bebe' (mamma e papa'), ma anche da chi lo ha gia' avuto (non e' mai troppo tardi per capire alcune cose).

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su