Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 25 punti Gratitudine!


Alchimia e Uso Terapeutico dei Metalli nell'Ayurveda

L'uso e l'efficacia di metalli, minerali, gemme e prodotti naturali

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'alchimia, o trasformazione del mercurio in oro, veniva praticata in India già nel V sec. a.C., e nel 1949 uno studioso indiano ne diede una dimostrazione pratica di fronte a eminenti personalità e capi di stato.

Infatti, secondo la tradizione indiana, l'alchimia non è fine a se stessa, ma soltanto un mezzo il cui vero scopo è quello di trattare il mercurio per poterlo somministrare al paziente come rimedio. E ciò è possibile quando il mercurio raffinato è in grado di trasformare in oro il mercurio grezzo e altri metalli. In un capitolo del volume il procedimento è ampiamente descritto. Inoltre vengono esposte le varie fasi di depurazione del mercurio e alcune importanti ricette che ne prevedono l'uso.

Il libro illustra, nel suo insieme, i principi e i metodi per la preparazione e l'uso dei rimedi ayurvedici. Nella pratica medica ayurvedica viene fatto largo uso di metalli, minerali, gemme, gioielli e prodotti animali e vegetali, sia per la cura che per la prevenzione delle malattie. L'Autore spiega come tali sostanze possano essere assorbite, assimilate e rese efficaci.

A differenza di alcuni moderni farmaci di sintesi, le preparazioni metalliche dell'Ayurveda non danno luogo a fenomeni d'accumulo nell'organismo, e invece che effetti collaterali negativi hanno solo effetti collaterali positivi. Inoltre, curano malattie incurabili in altri modi, e si rivelano utili tanto alle persone ammalate quanto a quelle sane.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 18 maggio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Dovete sapere che la tradizione vedica non era uguale per tutti, c'erano rimedi per i ricchi e per i poveri. Questo libro fa riferimento ad un alchimia interessante da leggere per approfondire la propria cultura ma è distante anni luce dalla realtà. parliamo di preparazioni per i ricchi ed i potenti di allora che richiedevano per esempio: mezzo chilo di rubini, 100 perle, sterco di mucca, kanji, pentoloni di tutte le stazze e tutti i materiali, centinaia di erbe indiane che non trovano un corrispondente occidentale e ovviamente essendo sempre stato un segreto custodito le ricette sono incomplete. Questo è solo per dire, conosco l'alchimia e questa che non è spagiria ma alchimia con i metalli ed è ineteressante, ma da questo libro non trarrete nulla! Non sono applicabili, prevedono materia prima, tempi ed attrezzi assurdi. un pò stancante perchè ve lo dico è un elenco della spesa senza esagerare. il libro è impostato: titolo, ricetta, fare questo, poi fare questo, far riposare, coprire, aspettare un mese, aggiungere tot, mescolare, sotterrare, riscaldare, filtrare ecc...eccc....Capito? per cultura generale è sempre buono, ma non è utile in nessun modo. Non è un racconto e non ha caratteristiche filosofiche.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su