Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 19 punti Gratitudine!


Aldilà - La Vita Continua?

Un'indagine sorprendente

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Esiste una vita oltre la vita? Qualcosa di noi sopravviverà dopo la fine del nostro corpo? Questa esistenza è l'unica che ci è dato di vivere, o è una tappa nel ciclo della reincarnazione? Possiamo entrare in contatto con i nostri cari che non ci sono più? Un giorno li incontreremo di nuovo?

Leggere questo libro significa avere voglia di capire, essere disposti ad abbandonare alcune certezze, prepararsi alla meraviglia. Iniziare un viaggio nella storia e nella scienza, fra i più antichi misteri e le ricerche più recenti. Vedremo come hanno affrontato il tema della morte le grandi civiltà del passato: egizi, sumeri, greci, maya... E scopriremo che quello che oggi la scienza tenta di afferrare, quello che oggi l'uomo moderno prova a comprendere, è già stato intuito dai nostri antenati.

Analizzeremo i casi di chi si è rivolto a un medium per stabilire un contatto con una persona cara defunta. E facendo pulizia dei troppi impostori, distingueremo gli episodi in cui è ragionevole chiedersi se questa comunicazione sia davvero possibile.

Prenderemo in esame resoconti di pazienti che si sono trovati a vivere esperienze di premorte (le cosiddette near death experiences) e per le quali la medicina ufficiale non ha ancora fornito una spiegazione. Racconteremo le storie di persone, bambini o adulti sotto ipnosi, che sembrano ricordare le loro vite precedenti fornendo dettagli e coincidenze sconcertanti. Riporteremo interviste a psichiatri e scienziati.

AUTORE

Roberto Giacobbo nato a Roma nel 1961, è giornalista pubblicista, esperto di comunicazione e docente di “Teoria e Tecnica dei nuovi Media” alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Ferrara. Inizia la sua carriera nel 1984 in radio. Il debutto in televisione avviene all'inizio degli anni '90 come autore: a partire dal 1997 firma programmi quali Misteri, Numero Zero, L'emozione della vita, La macchina del tempo e Cominciamo bene, ed è regista di Sportello Italia in onda su Rai International; diventa anche conduttore del programma Stargate. Linea di confine, la trasmissione di cui è stato autore per La7 dal 1999. Il programma diventa il primo magazine televisivo italiano sui misteri dell'archeologia e della storia e vince il Premio Internazionale della TV città di Trieste nella categoria Ricerca e Cultura per due anni consecutivi. Dal 20 maggio 2003 esordisce come autore e conduttore del programma Voyager - Ai confini della conoscenza, al quale dopo due anni si aggiunge Ragazzi c'è Voyager. Il programma ha vinto numerosi premi nazionali riservati alla comunicazione e alla produzione televisiva. Ha pubblicato diversi libri tra cui II segreto di Leonardo (sulle tracce di Maria) (2005), Il ragionevole dubbio. Le risposte degli scienziati di fronte al mistero della vita oltre la vita (2007) e 20/2 la fine del mondo? (2009), Templari. Dov’è il tesoro? (2010), Aldilà. La vita continua? Un’indagine sorprendente (2011), Da dove veniamo? La storia che ci manca (2012) Conosciamo davvero Gesù? (2013), La donna faraone (2014). Ha inoltre curato la collana Gli Atlanti di Voyager.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 4 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' il primo libro che leggo di Giacobbo, ma è inutile dire che conoscevo già l'autore grazie ai suoi programmi in tivù. Ho trovato lo stile accattivante, garbato e piacevole. Con discrezione e quasi in punta di piedi (come già accade sullo schermo) Giacobbo attraversa quelle stanze della scienza e della vita, ancora sconosciute e non del tutto sondate; ma forse nel libro c'è più approfondimento, poiché la narrazione non è soggetta ai tempi e alle regole di una trasmissione tivù. Personalmente lo trovo interessante e scorrevole, non scade mai nel ripetitivo né cerca di porre in risalto una posizione rispetto ad un'altra, ma accompagna ognuno in un viaggio eccitante attraverso il "mistero". Bello. Consigliato a tutti coloro che amano il genere.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su