Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-15%
Alfabeto Verticale

  Clicca per ingrandire

Alfabeto Verticale

La montagna e l'alpinismo in dieci parole

Franco Brevini

  • Prezzo € 13,60 invece di € 16,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 288
  • Formato: 12,5x20,5
  • Anno: 2015

Da oltre due secoli l’alpinismo è una passione, uno svago, uno sport, che conquista sempre più adepti. Cosa spinge tanti di noi ad affrontare rischi, disagi e fatiche per salire le montagne? Il... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 14 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Da oltre due secoli l’alpinismo è una passione, uno svago, uno sport, che conquista sempre più adepti.

Cosa spinge tanti di noi ad affrontare rischi, disagi e fatiche per salire le montagne?

Il libro racconta l’esperienza dell’alpinismo attraverso le dieci "voci" che a giudizio dell’autore, studioso, scrittore e giornalista, ne costituiscono l’essenza: un racconto coinvolgente, fatto a un tempo di ricordi personali, di riflessione, di storia. Altezza, Bufera, Immensità, Rischio restituiscono la dimensione dei grandi spazi verticali; Arrampicata, Ghiaccio, Scialpinismo sono le principali attività che si praticano in montagna; infine Dolomiti, Gran Paradiso e Tunu (Groenlandia), tre luoghi simbolo, che hanno particolarmente segnato l’esperienza alpinistica, non solo dell’autore.

"Il respiro affannoso dei quattromila accompagna l’arrivo su una cresta orizzontale e affilata, su cui ci bilanciamo come goffi acrobati. Eccola qui la vetta del Cervino, una lama di ottanta metri, sospesa sopra un vuoto da capogiro".
Franco Brevini

Autore

Franco Brevini - Foto autore

Franco Brevini è professore di Letteratura italiana nell’Università di Bergamo e collabora al «Corriere della Sera». Tra i suoi libri: «Un cerino nel buio» (2008) e «L’invenzione della natura selvaggia» (2013) con Bollati Boringhieri, «La letteratura degli italiani» (2010) con Feltrinelli, «Le parole perdute» (1990) con Einaudi, e il Meridiano Mondadori in tre volumi «La poesia in dialetto» (1999). Alpinista e viaggiatore, ha al suo attivo diversi volumi in tema, tra cui «Ghiacci» (2002) e «Rocce» (2004) con Mondadori e «La sfinge dei ghiacci» (2009) con Hoepli.


Torna su
Caricamento in Corso...