Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-15%
I Nuovi Sovrani del Nostro Tempo Amazon Google Facebook

  Clicca per ingrandire

I Nuovi Sovrani del Nostro Tempo Amazon Google Facebook

Cosa vogliono? Vanno fermati?

Jonathan Taplin

Grazie a questo libro milioni di persone in tutto il mondo stanno scoprendo chi sono i nuovi padroni del nostro tempo e i pericoli che la democrazia sta correndo. Quando il nostro modo di navigare... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 16 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione ebook

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Grazie a questo libro milioni di persone in tutto il mondo stanno scoprendo chi sono i nuovi padroni del nostro tempo e i pericoli che la democrazia sta correndo.

Quando il nostro modo di navigare online (e non solo) ha cominciato a essere condizionato da Amazon, Google e Facebook? Chi ha permesso una crescita senza precedenti di queste potentissime aziende con grosse conseguenze per tutti noi (dalla pirateria in ambito editoriale, musicale e cinematografico alla riduzione della nostra privacy)?

Perché oltre 50 miliardi di dollari all’anno sono passati dalle mani di artisti, editori, scrittori, musicisti a quelle delle piattaforme digitali monopolistiche di proprietà di questi colossi? E come mai nessuno si è opposto a questi cambiamenti generando così uno squilibrio di potere che ha portato Amazon, Google e Facebook a godere di un’influenza in campo politico pari a quella dei colossi petroliferi (Big Oil) e farmaceutici (Big Pharma)?

Jonathan Taplinin nel libro "I Nuovi Sovrani del Nostro Tempo" descrive in maniera chiara e appassionante queste grandi aziende, come sono nate, chi le controlla, quali sono i loro veri obiettivi e soprattutto perché dobbiamo fermarle subito!

Pensi che tutto ciò non ti riguardi? Beh è meglio che tu sappia che il loro prossimo obiettivo sarà il tuo posto di lavoro. Una chiamata alle armi per dire basta al potere di Amazon, Google e Facebook e per cercare di cambiare il futuro che ci attende.


Il libro di cui tutti parlano:

“La grande truffa dell’era digitale… e l’uomo che la combatte”
The Guardian

“Una concentrazione di potere così non si vedeva da più di un secolo. Un rischio per gli utenti e per la democrazia, denuncia Jonathan Taplin”.
Il Corriere della Sera

Jonathan Taplin: “I monopoli digitali sono una minaccia per la democrazia”
La Stampa

“Come arginare il potere di Google, Facebok e Amazon”
Internazionale

“Uno strapotere che non vede la realtà”
Il Sole24Ore

“Soldi, potere e privacy: ora i giganti fanno paura”
Il Giornale

“Un’accusa feroce di avidità e arroganza”.
The Guardian

“Un libro rivoluzionario… Se vuoi capire dove la tecnologia ci porterà nell’era di Trump, metti da parte un po’ di tempo per leggere questo libro.”
AlterNet

“Chi possiede Internet? Cosa significa per la nostra cultura il monopolio di Amazon, Google e Facebook”
The New Yorker

“Non fatevi ingannare dalla retorica hippie, i nuovi magnati del Web sono avidi come i vecchi ladri di oro”
The Times

Allegati

Indice

Prefazione

Introduzione

  • Capitolo 1 – La grande rottura
  • Capitolo 2 – La storia di Levon
  • Capitolo 3 – Le radici della controcultura tecnologica
  • Capitolo 4 - La controinsurrezione libertaria
  • Capitolo 5 – Devastazione digitale
  • Capitolo 6 – Il monopolio nell’era digitale
  • Capitolo 7 – Google e lo sfruttamento delle regole a proprio vantaggio
  • Capitolo 8 – La rivoluzione dei social media
  • Capitolo 9 – I pirati di Internet
  • Capitolo 10 – I libertari e l’uno per cento
  • Capitolo 11 – Cosa significa essere umani
  • Capitolo 12 – Il Rinascimento digitale

Conclusione

Ringraziamenti

Postfazione di Diego Fusaro

Note

Approfondimenti

Google e lo sfruttamento delle regole a proprio vantaggio:

"In che modo i monopolisti sono riusciti ad aggirare la regolamentazione? Google ha perseguito una linea del doppio binario, sfruttando sia un'opera di lobbismo politico che una ragnatela di pubbliche relazioni, al fine di rafforzare la propria straordinaria influenza. Stabilire le regole del mercato è compito della politica e fintanto che a Washington si seguiranno i dogmi liberisti, in base ai quali i vincoli limitano la crescita, i monopoli saranno liberi di espandersi senza freni."

Jonathan Taplin

Continua a leggere l'estratto del libro "I Nuovi Sovrani del Nostro Tempo Amazon Google Facebook".

Autore

Jonathan Taplin - Foto autore

Jonathan Taplin è Direttore emerito del Laboratorio Annenberg per l’innovazione dell’Università della California del sud ed è stato in passato organizzatore dei tour musicali per Bob Dylan e la Band, oltre che produttore cinematografico in collaborazione con Martin Scorsese. Esperto dei media digitali di intrattenimento, Taplin è membro dell’accademia di arte e scienza cinematografica, esponente dell’Unità operativa per la banda larga in California nonché del Consiglio per la tecnologia e l’innovazione istituito dal sindaco di Los Angeles Eric Garcetti.


Torna su
Caricamento in Corso...