-15%
Amore Odio e Riparazione

  Clicca per ingrandire

Amore Odio e Riparazione

Melanie Klein , Joan Riviere

Melanie Klein, psicoanalista allieva di Ferenczi e Abraham, è considerata da molti l'unica grande innovatrice dopo Freud. Questo libro scritto in collaborazione con una sua allieva, Joan Riviere,... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 10 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Melanie Klein, psicoanalista allieva di Ferenczi e Abraham, è considerata da molti l'unica grande innovatrice dopo Freud. Questo libro scritto in collaborazione con una sua allieva, Joan Riviere, è una sintetica e lucida trattazione dell'influsso intenso e costante che gli impulsi d'amore, da un lato, e gli impulsi d'odio e di aggressività dall'altro, esercitano nell'ambito della vita quotidiana dell'individuo normale.

Autori

Melanie Klein, nata a Vienna nel 1882 e morta a Londra nel 1960, è stata allieva di Sandor Ferenczi e Karl Abraham. Fu chiamata a Londra da Ernest Joncs per insegnare le sue tecniche e i suoi sviluppi teorici. È la pioniera dell'analisi infantile e l'inventrice della tecnica analitica attraverso il gioco dei bambini. È stata l'unica rivoluzionaria in psicoanalisi dopo Sigmund Freud.

Joan Riviere è stata una delle principali allieve di Melanie Klein, della quale ha diffuso le idee con numerosi lavori e con l'insegnamento in varie parti del mondo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Ilaria - 1 ottobre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

é un libro molto interessante, ma do solo due stelle perche é stato molto difficile da leggere, davvero poco scorrevole, ma i contenuti sono interessanti.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Tiziana - 16 luglio 2012

le forze in contrasto dentro di noi, i sentimenti ambivalenti, le disarmonie e i conflitti tra le varie parti della nostra psiche possono portare a comportamenti che sfuggono alla nostra volontà e talvolta ci inducono ad atteggiamenti automatici e indipendenti dalla nostra volontà. gli atti riparatori scaturiti dai sensi di colpa ci rendono inautentici. lettura consigliata a chi cerca se stesso

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...