Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


L'Analista e il Suo Cliente

L'esperienza personale - Il percorso analitico - Il lavoro analitico

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

I testi raccolti in questo lavoro costituiscono nel loro insieme una presentazione organica del lavoro analitico fecalizzato sulla comprensione delle difese psicologìche e sull'elaborazione dei vissuti non integrati.

Questo approccio mira a chiarire cosa fanno le persone quando sì sentono confuse, ansiose, depresse, incapaci dì interagire costruttivamente con altre persone.

In genere le persone "stanno male" psicologicamente proprio perché cercano un benessere impossibile. Possono invece vìvere in altri modi e soprattutto possono "vìvere molto" anziché "vivere poco".

Il lavoro analitico non mira a trovare le cause dei disturbi psicologici ma gli scopi per cui le persone costruiscono i loro disturbi psicologici. Non pretende di curare "malattie psìcologiche", ma cerca di chiarire per quali ragioni le persone vivono in certi modi e non in altri.

In questa prospettiva la relazione fra analista e cliente è intesa come una collaborazione e non come una "terapia": l'analista svolge in ogni seduta un particolare lavoro analitico e i clienti utilizzano le sedute per compiere il loro percorso analitico personale.

Nei primi due capitoli vengono inquadrati i presupposti basilari dell'analisi; viene anche esaminato ciò che fa fra sé e sé l'analista quando cerca dì capire i problemi particolari posti dai clienti e quando cerca di individuare interventi appropriati.

Gli altri capitoli, più descrittivi, riportano alcune sedute e alcuni percorsi analitici individuali; includono anche il resoconto di un lavoro svolto con alcuni psicoterapeuti in supervisione.

AUTORE

Gianfranco Ravaglia lavora a Bologna come analista e supervisore, integrando sul piano teorico e tecnico i contributi di vari indirizzi psicoterapeutici. Ha pubblicato (con Alberto Torre) Il tema caratteriale (Melusina, Roma, 1992) e Il cuore nascosto (Melusina, Roma, 1996). Nel 2000 ha pubblicato L'intenzione ritrovata sulla rivista telematica Psychomedia (sezione Psycho-Books) e da allora ha approfondito con vari saggi riportati nel suo sito personale i principali aspetti del lavoro analitico centrato sull'intenzionalità difensiva e sui vissuti non integrati.
QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su