Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


L'antico Fuoco delle Donne

Ovvero di come potrebbero ancora essere segretamente celebrati i Riti della Grande Madre

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In un piccolo pianoro tra le colline esisteva in tempi antichissimi un tempio in cui venivano celebrati i Misteri della Grande Madre.

Però con l’avvicinarsi dei tempi moderni essi, a causa delle persecuzioni ed anche della sempre minor capacità delle donne di intendere quei Misteri, caddero in disuso fino ad essere dimenticati.

Ma l’anima di un’antica sacerdotessa si incarna, proprio con lo scopo di riaccendere in quel tempio dimenticato il Fuoco rituale, nel corpo di una bambina figlia di normalissimi genitori.

Essa nascendo perde però il ricordo di chi era e di quale sia la missione che deve compiere e prova solamente un insopprimibile disagio nei confronti del mondo che la circonda. Tale malessere sembra destinato a crescere negli anni e ad aggravarsi sempre di più, fino a quando un’Entità fatata compare alla bambina, spiegandole il senso della sua vita ed impartendole degli insegnamenti che hanno lo scopo di farle riottenere segretamente i suoi magici poteri di sacerdotessa. Tali insegnamenti, fatti anche di sogni durante i quali la fanciulla rivive i tempi antichissimi in cui era stata iniziata ai Misteri della Grande Madre, proseguono fino a quando, in età adulta, ella non ritrova la piena consapevolezza della sua sacralità. A questo punto ella incontrerà delle seguaci che, malgrado le difficoltà dei tempi e contro il comune modo di pensare, cercano in ogni modo di ritrovare l’antica magia femminile persa e dimenticata.

Assieme ad esse l’antica sacerdotessa rinata, accenderà nuovamente il Fuoco sacro nel tempio nascosto della Grande Madre, dando vita ad un nuovo ciclo di trasmissione iniziatica femminile.

Un racconto di incanti e di magie, di fatti inquietanti e meravigliosi, che potrebbe sembrare di pura fantasia, ma che, come afferma l’Autrice nella sua prefazione, forse narra una storia che, pur sembrando incredibile, potrebbe essere reale.

AUTORE

Ada d’Ariès è nata a Monza nel 1959. Dopo aver frequentato l’Accademia di Brera, dove si è diplomata in pittura, si è interessata di danze etniche e di coreografia. Ha soggiornato per un certo periodo in Norvegia, nella città di Bergen, compiendo delle ricerche sull’artigianato ligneo di quei luoghi ed interessandosi anche dell’antica mitologia locale. Attualmente vive e lavora a Milano.          

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 16 marzo 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

darei 50 stelle ....per me, questo libro è stupendo... mi ha dato emozioni...sensazioni...... il primo che ho letto di questa autrice e sicuramente ne acquisterò altri

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 ottobre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo libro, una piccola favola densa di significati celati tra le righe che aiuta a riscoprire il fascino magico dell'essere Donne che Sanno Ascoltare e leggere la Natura,coscienti di esserne Figlie.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

A me non è piaciuto...forse perchè mi aspettavo qualcosa di più. E' un libro scritto in una maniera semplice, un racconto quasi da leggere la sera ai bambini. La scrittrice utilizza anche un linguaggio molto basilare e descrizioni da compito delle scuole medie "dato che" in una sola pagina ho trovato 5 volte la ripetizione della congiunzione "dato che"....è fastidioso....Sicuramente non comprerò altri suoi libri, ho fatto fatica a finirlo...

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su