Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Appigli Invisibili

La grande stagione dell'arrampicata estrema

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 14,90
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 143
  • Formato: 15x22
  • Anno: 2014

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'arrampicata ha avuto negli ultimi decenni una delle evoluzioni più ricche e forti tra le attività sportive.

Roberto Mantovani è uno dei più grandi specialisti italiani di sport di montagna e ripercorre la storia di questa crescita partendo dalle gesta dei ragazzi che apparvero sulla ribalta quarant'anni fa, fino a raccontare le prime gare d'arrampicata per poi mostrarci una sfilata di incontri e di personaggi mitici: dai campioni francesi agli yankee di Yosemite, dalle imprese di Manolo, Mariacher e compagni agli ice climber di cui fu capofila Gian Carlo Grassi.

Divenuta dagli anni Settanta una disciplina a sé, con una propria etica e una propria ragion d'essere, l'arrampicata è passata attraverso una generazione di pionieri che si sono affrancati dall'ossessione alpinistica rivendicando alla loro passione valore, stile e dignità propri.

Alla montagna si sono sostituiti altri terreni di gioco: la falesia, le brevi pareti, i difficili blocchi di roccia su cui si è sviluppato il bouldering, le cascate gelate e persino i pannelli con appigli e appoggi sintetici, costruiti per allenamenti e gare.

In una rapidissima evoluzione, i suoi interpreti hanno saputo reinventare la tecnica di salita portandola a livelli un tempo impensabili, rivoluzionato i metodi di allenamento, migliorato l'attrezzatura e i sistemi di assicurazione fino a garantire cadute senza conseguenze, e si sono spinti fino ai limiti dell'umanamente possibile.

AUTORE

Roberto Mantovani è nato nel 1954 a Torre Pedice (TO), dove risiede attualmente. E' giornalista professionista e storico dell'alpinismo europeo ed extraeuropeo. Ha cominciato a occuparsi di montagna da giovanissimo, prima come escursionista, alpinista e sciatore e successivamente come studioso. Ha diretto per molti anni la «Rivista della Montagna», curato i numeri speciali di «Alp». Ha lavorato per cinque anni al Museo nazionale della montagna di Torino e collabora alla trasmissione Tgr Montagne della Rai. Numerose le sue pubblicazioni sulla tematica della montagna.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su