Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 36 punti Gratitudine!


Apu-An - Il Ritorno del Sole Alato

Dalle Apuane a Tiahuanaco

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Una ricerca mistica e pura sulle origini dell’uomo. Un fil rouge che lega studiosi italiani a ricercatori come George Hunt Williamson e Zecharia Sitchin, e affonda le sue radici nel mistero, tessendo un dialogo che attraversa i decenni per arrivare fino a noi, con la completa esposizione di un punto di vista “non terrestre”.

Le Alpi Apuane, l'Ansedonia, Marcahuasi, Tiahuanaco, Agarthi, Atlantide, l’origine degli Etruschi, le città sommerse, le città sotterranee, le faglie, le radiazioni secche, l’energia elettromagnetica, le macchie solari, le sculture rupestri, un nuovo pianeta nel nostro sistema solare, l’origine della vita, Daniel Ruzo, George Hunt Williamson, i dischi volanti, i Fratelli dello spazio…

Le lettere che il comandante Costantino Cattoi scrisse al padre dell’autore fra il 21 agosto 1958 e il 10 aprile 1960 riguardano l’origine della nostra vita: «Io starei per proporle di documentare Williamson nelle escursioni all’Argentario, all'Ansedonia, all'Amiata, perché sono questi i tre caposaldi toscani che dimostreranno il centro da dove sono partiti i “Messaggeri divini” per portare in Egitto, in Asia e al Perù le lettere sacre, le nozioni di agricoltura, scienza e arte. Williamson ha controllato esatta la mia tesi: che la misteriosa civiltà di Tiahuanaco è di origine Italica-Tirrenide-Atlantide».

Lungo il cammino della conoscenza, questi “Cercatori di verità” si imbatterono in realtà scomode, difficili da accettare per il pensiero comune, che li portarono ad avanzare l’ipotesi di un intervento “non terrestre”.

Maurizio Martinelli, alcuni anni fa decise di riprendere le ricerche del padre Filippo partendo dalla sua corrispondenza con il colonnello Cattoi e dagli studi di Zecharia Sitchin.

Dopo aver scritto articoli per riviste italiane ed estere, ne ha ampliato i temi nel presente saggio, ove descrive la formazione di una “prospettiva non terrestre” durante gli anni Cinquanta del Ventesimo secolo tramite il carteggio Cattoi-Martinelli e la presentazione della figura di George Hunt Williamson, l’antropologo serbo-statunitense che fu anticipatore di molti dei temi studiati e dibattuti oggi.

Gli studi e le ricerche di quegli uomini stanno consentendo all’Homo Sapiens Sapiens di raggiungere una comprensione più accurata delle proprie origini.

AUTORE


Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 16 gennaio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un altro importante tassello per il passato dell' Umanità. Vorrei ora documentarmi sui protagonisti menzionati in questo libro. Grazie all'autore per aver condiviso, con il pubblico, documenti a mio avviso importanti. Lucia

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

un libro interessante e diverso dai soliti libri di studiosi che non danno mai nessuna risposta esaustiva, mentre l'autore di questo libro riesce a farti capire come la nostra storia è stata "stravolta". Sono molto soddisfatta di averlo acquistato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 febbraio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libretto interessante che mi ha fatto conoscere un lato dell'italia di mezzo secolo fa che non conoscevo, parla di personaggi carismatici che cercano di interconnettere tra loro mediante studi quantomeno singolari le antiche civiltà. E lo fanno vent'anni prima di Sitchin. Consigliato a chi ha letto le Cronache Terrestri. Buona parte del libro è una raccolta di lettere con un commento dell'autore.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su