Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 21 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Arnold Ehret

L’amore alla base di tutto

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un volume sui fondamenti della teoria che ha rivoluzionato il nostro modo di pensare il rapporto tra cibo e salute, con il racconto della vita dell’uomo che l’ha concepita.

La «pulizia» e il benessere di stomaco, fegato e intestino sono la via privilegiata per una vita in perfetta forma, e proprio su questo punto il prof. Ehret ha basato le sue teorie.

Dopo anni di studi e sperimentazioni, la conclusione alla quale giunse per primo, oltre un secolo fa, era semplice e rivoluzionaria: il segreto del nostro benessere sta in quello che mangiamo.

È sorprendente quanto molti dei più moderni regimi alimentari riprendano teorie già elaborate da Ehret. Momentè riflette sulla straordinaria attualità di questo studioso, precursore dei moderni dietologi, e offre un’analisi completa del suo lavoro.

Il suo studio si spinge a ricercare le fonti delle sue intuizioni e i motivi del suo successo, con parti di carattere più strettamente biografico che permettono di comprendere il mondo di questo luminare della medicina alternativa.

In questo libro Stefano Momentè riflette sull'attualità di questo precursore dei moderni dietologi e offre un'analisi approfondita delle sue prescrizioni. Alla base dello stile vita ehretiano vi è il bando dei cibi che producono «muco» -cioè quelle sostanze vischiose (come il catarro, il colesterolo, la flemma) che attecchiscono dannosamente nel colon e da lì raggiungono tutti gli organi del nostro corpo - e l'adozione del vegetarianesimo come regime quotidiano, non solo alimentare ma anche spirituale e filosofico.

Il lettore troverà in queste pagine numerose raccomandazioni per una dieta naturale a vantaggio di una vita lunga e sana, oltre a un prezioso «decalogo dell'igienista».

INDICE

  • Arnold Ehret
  • Cibo cotto, cibo morto, molto cotto molto morto
  • La dieta naturale per l'uomo
  • Il cibo ideale è la frutta
  • No ai cibi acidificanti
  • La dieta senza muco
  • Ehret e gli altri
  • Latte, latticini e muco
  • La farina raffinata
  • Lo zucchero bianco
  • Bernard Jensen
  • La malattia
  • Il concetto di terapia
  • L'autofagia cellulare
  • Il falso mito delle proteine
  • La frutta fa bene agli occhi
  • Oltre le potenzialità umane
  • Regole dell'igienismo per vivere in salute e a lungo
  • Il decalogo dell'igienista

APPROFONDIMENTI

Cibo cotto, cibo morto, molto cotto molto morto:

"La leucocitosi digestiva è l'abnorme aumento di globuli bianchi nel plasma (da 6000 per millimetro cubo a 18.000-30.000) dopo un pasto a base di alimenti cotti. Si verifica ogni volta che si mangia qualcosa di cotto, nell'arco di 30-40 minuti, prima di rientrare dopo circa 2-3 ore. Siccome la funzione principale dei globuli bianchi è la difesa da organismi estranei e patogeni, il verificarsi della leucocitosi digestiva fa capire come i cibi cotti siano avvertiti dall'organismo come agenti estranei, contro i quali attiva i consueti meccanismi di difesa."

Stefano Momentè

Continua a leggere l'estratto del libro "Arnold Ehret".

AUTORE

Stefano Momentè è giornalista, scrittore ed esperto di alimentazione vegetariana. Nel 2001 ha fondato Vegan Italia, Ha lanciato e promuove il circuito Ristoranti Verdi ed è membro della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana. Veganitalia Cooking School è la sua scuola di cucina itinerante per la diffusione della cultura vegan e crudista.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su