L'Arte di Tacere

  Clicca per ingrandire

L'Arte di Tacere

Abate Dinouart

  • Prezzo: € 6,00

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

Un libro tanto divertente quanto necessario ai nostri tempi. Questo è il periodo in cui fioriscono da ogni parte manuali su come scrivere meglio e superare il noto "blocco dello scrittore"? Bene,... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 6 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Un libro tanto divertente quanto necessario ai nostri tempi.

Questo è il periodo in cui fioriscono da ogni parte manuali su come scrivere meglio e superare il noto "blocco dello scrittore"?

Bene, questa breve trattazione dell'abate Dinouart, apparsa per la prima volta nel 1771 e da allora continuamente ristampata, propone un vero e proprio ribaltamento prospettico del problema comunicativo.

La smania di parlare e di scrive è una patologia conclamata della nostra era ossessionata dal bisogno di esternazione a ogni costo

L'arte di Tacere non è un semplice invito al silenzio, ma un'analisi delle infinite possibilità della continenza verbale e scritta.

"Il silenzio è necessario in molte occasioni" dice l'abate "ma bisogna sempre essere sinceri: è possibile tenere per sé certi pensieri, ma non fingerli. Esistono delle maniere di tacere senza chiudere il proprio cuore, di essere discreto senza essere cupo e taciturno, di nascondere alcune verità senza coprirle con menzogne".

Dettagli Libro

Editore Elliot Edizioni
Anno Pubblicazione 2013
Formato Libro - Pagine: 60 - 11x18cm
EAN13 9788861923881
Lo trovi in: Comunicazione

Autore

Joseph Antoine Dinouart Toussaint (Amiens, 1716-1786), ecclesiastico «mondano» ed enigmista del secolo XVIII, fu canonico di Saint-Benoît di Parigi. Scrittore eclettico affezionato alle dottrine del giansenismo, è famoso per aver diretto il «Journal ecclésiastique», nel quale si trovano un gran numero di domande singolari sulla Liturgia, e per aver pubblicato nel 1749 un libro che gli costò la scomunica.


Torna su
Caricamento in Corso...