Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 31 punti Gratitudine!


Ascoltare il Dolore

Scritti

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

II volume è testimonianza del lungo e difficile viaggio che l'autore percorre per dare un senso al dolore psichico. Un viaggio che dalle mortificazioni e umiliazioni delle esperienze precoci, dalle ferite che alimentano vissuti estremamente angosciosi e perfino mostruosi e disumanizzanti, per cui l'individuo ha perso o alterato il "progetto vitale" dei suoi vissuti affettivi, cerca una via verso "l'umanizzazione della mostruosità ". Un viaggio quindi nei meandri più nascosti del dolore per imparare ad ascoltare ma anche a trasmettere quell'unicità imprescindibile dell'essere umano.

Questo volume nasce dal desiderio di trasmettere la tensione continua verso Ìl senso più profondo degli accadimenti umani che ha permesso a Tagliacozzo di coniugare passione per le discipline scientifiche e attenzione alle vicende della vita.

AUTORE

Roberto Tagliacozzo (Roma, 1928-1997), psicoanalista didatta della Società Psicoanalitica Italiana, ha ricoperto molte cariche istituzionali all'interno della SPI, fra le quali Segretario dell'Istituto Nazionale di Training e Presidente, agli inizi degli anni '90, dedicando la sua intera vita alla psicoanalisi italiana. Ha pubblicato contributi in volumi quali Itineri della psicoanalisi, a cura di G. Di Chiara (1982), Trattato di psicoanalisi, a cura di A. A. Semi (1989), Fustonalità (1995) e in riviste come la Rivista di Psicoanalisi, Gruppo e funzione analitica e Psiche. Dal 1995 fino all'anno della sua morte ha diretto Psiche, rivista storica dell'Istituto di Psicoanalisi Romano fondata da Nicola Perrotti, la cui testata fu da Paolo Perrotti regalata alla SPI in coincidenza con la presidenza di Roberto Tagliacozzo.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su