-5%
Ascorbato di Potassio

  Clicca per ingrandire

Ascorbato di Potassio

La molecola intelligente per regolare le difese dell'organismo

Guido Paoli

91° nella classifica Top 100 libri

  • Novità
  • Prezzo: € 13,30 invece di € 14,00 sconto 5%

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

L'ascorbato di potassio è un composto di grande interesse biologico, derivato dell'acido ascorbico (comunemente noto come vitamina C). Oltre a esplicare un'importante azione antiossidante,... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 14 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

0541 340567

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

L'ascorbato di potassio è un composto di grande interesse biologico, derivato dell'acido ascorbico (comunemente noto come vitamina C).

Oltre a esplicare un'importante azione antiossidante, l'ascorbato di potassio:

  • è indispensabile per la sintesi del collagene e dei tessuti connettivi,
  • aumenta l'assorbimento del ferro,
  • contribuisce all'accrescimento delle ossa,
  • migliora la resistenza alle infezioni e potenzia il sistema immunitario.

Tutte queste qualità gli hanno fatto guadagnare l'appellativo di "molecola intelligente".

A portare alla ribalta l'ascorbato di potassio sono stati gli studi e le ricerche del biochimico Gianfrancesco Valsé Pantellini, scomparso nel 1999, il cui principale contributo è stato quello di offrire una visione diversa dei tumori.

In questo libro l'autore, collaboratore ed "erede" del Pantellini, fa il punto sulle applicazioni terapeutiche dell'ascorbato di potassio in tante condizioni patologiche del nostro tempo, spiegandone il meccanismo d'azione, i processi che innesca nel nostro organismo e le modalità di assunzione in caso di necessità

Il Capitolo 1 pone l’attenzione su cos'è un sistema vivente e quali sfide si aprano per chi voglia davvero studiare “come siamo fatti”, soprattutto alla luce della biofisica quantistica.

Il Capitolo 2 spiega cos'è il metodo scientifico, comprensione oggi sempre più necessaria perché si parla di scienza come se fosse una nuova religione ma, spesso, senza aver minimamente chiaro che cosa sia davvero.

Il Capitolo 3 presenta alcuni rudimenti di fisiologia cellulare, per sapere almeno di cosa stiamo parlando.

Il Capitolo 4 sposta l'attenzione sul terreno affascinante della comunicazione cellulare e sulla possibile esistenza di “mappe di riconoscimento” che portino le molecole a interagire fra loro in modo preciso, rapido e senza errori.

In sostanza, perché una molecola A (per esempio un determinato farmaco o un prodotto erboristico) dovrebbe interagire velocemente e senza fare errori solo con quel particolare recettore o con quella particolare molecola B, indipendentemente dal numero di altre molecole vicine, se chimicamente queste “si sentono” solo quando sono così vicine da potersi quasi toccare?

Il Capitolo 5 cerca di porre le basi su cosa sia davvero il cancro nella sua natura ontologica e se ci sia un meccanismo di innesco fisiologico comune in ogni sua manifestazione clinica, così come catalogata in senso anatomopatologico.

Infine, il Capitolo 6 parla esclusivamente dei singoli componenti della molecola e delle proprietà dell'ascorbato di potassio con ribosio, dei modelli interpretativi in merito al suo meccanismo d’azione e riporta gli studi scientifici attualmente disponibili sia in laboratorio che "sul campo".

Indice

Consigli per il lettore

Introduzione

Capitolo 1. Considerazioni a ruota libera

  • 1.2 Due paroline per cominciare...
  • 1.3 Suoni frequenze e musica
  • 1.4 Sistemi attivi e passivi
  • 1.5 Coerenza e complessità
  • 1.6 Cambiare il paradigma
  • 1.7 Mettere insieme competenze diverse
  • 1.8 Curare l’effetto, la causa o entrambi?
  • 1.9 Le terapie oncologiche

Capitolo 2. Intuizione, scienza e metodo scientifico

  • 2.1 Gallina vecchia fa buon brodo
  • 2.2 L’esperimento e la curiosità
  • 2.3 Una “strana” limonata e l’intuizione di Pantellini
  • 2.4 L’onere della prova

Capitolo 3. Un po’ di fisiologia cellulare

  • 3.1 La cellula
  • 3.2 La membrana cellulare
  • 3.3 Il citoplasma
  • 3.4 Il nucleo
  • 3.5 I mitocondri
  • 3.6 Le molecole biologiche
  • 3.7 Funzioni cellulari fondamentali
  • 3.8 Gli scambi per diffusione
  • 3.9 I meccanismi di trasporto attivo
  • 3.10 Il gel intercellulare e i glicosamminoglicani

Capitolo 4. Bio-informazione e processi di comunicazione, ovvero: può una molecola essere “intelligente”?

  • 4.1 Uno sguardo diverso
  • 4.2 Questione di piani
  • 4.3 Due parole su sistemi e modelli
  • 4.4 Indeterminazione e caos deterministico
  • 4.5 Il modello “chiave-serratura”: domande
  • 4.6 Sapere dove andare?
  • 4.7 La risonanza: codici e mappe per sapere dove andare!
  • 4.8 Il modello “chiave-serratura”: risposte
  • 4.9 La logica dello sciame
  • 4.10 Il mistero dell’acqua
  • 4.11 Campi elettromagnetici e DNA antenna

Capitolo 5. Cancro e dintorni

  • 5.1 Cos’è il cancro: cellule impazzite o cellule individualistiche?
  • 5.2 Origini
  • 5.3 Il rebus delle cause: un problema multifattoriale
  • 5.4 Lo stress ossidativo: il denominatore comune
  • 5.5 Le linee di difesa principali
  • 5.6 Gli indicatori di stress ossidativo

Capitolo 6. La molecola intelligente

  • 6.0 Il capitolo zero
  • 6.1 La molecola
  • 6.2 Gli elettroliti e la loro funzione metabolica
  • 6.3 Il potassio
  • 6.4 Il sodio
  • 6.5 La pompa sodio/potassio
  • 6.6 L’acido ascorbico
  • 6.7 Il ribosio
  • 6.8 Il modello interpretativo
  • 6.9 I dati sulla sopravvivenza (di orientamento)
  • 6.10 I dati oggi
  • 6.11 Considerazioni a margine
  • 6.12 I dati di laboratorio

Conclusioni

Bibliografia (citata e proposta)

Dettagli Libro

Editore Terra Nuova Edizioni
Anno Pubblicazione 2020
Formato Libro - Pagine: 211 - 15x21cm
EAN13 9788866815259
Lo trovi in: Cure alternative

Autore

Guido Paoli - Foto autore

Guido Paoli vive e lavora a Firenze. Fisico, PhD in fisiopatologia e terapia del dolore, ha collaborato a lungo con il dottor Gianfrancesco Valsé Pantellini. Dal 2000 lavora presso la Fondazione Pantellini, di cui è responsabile scientifico e vicepresidente.

Caricamento in Corso...