Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 36 punti Gratitudine!


Astrologia Cabalistica

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo volume è stato creato da insegnamenti orali, l’astrologia cabalistica offre, più dell’astrologia tradizionale, la possibilità di conoscere: il subconscio, le segrete potenzialità, le disposizioni karmiche, i debiti da regolare sul piano delle reincarnazioni.

Inoltre, si prefigge di coniugare le profonde intuizioni dell’astrologia karnmica con i suggerimenti e le previsioni dell’astrologia evolutiva.

Il fulcro dell’astrologia cabalistica è l’interpretazione dell’oroscopo, alla luce dei valori simbolici espressi dalle dieci Sephirot dell’Albero della Vita.

Disponendo i Pianeti natali lungo le tre colonne dell’Albero Sephirotico, a seconda della colonna predominante per carico planetario, si mettono in luce gli aspetti più caratteristici della personalità e si tracciano le previsioni, riguardo all’evoluzione interiore, della persona che si sta analizzando.

AUTORE

Giuliana Ghiandelli, laureata in Psicologia ed in seguito Phd. D. in Psicologia Indovedica con specializzazione in Ayurveda, è una docente, nota studiosa ed esperta di Psicologia e Filosofia Orientali ed Occidentali, nota autrice di numerosi libri sulle discipline interiori, dirige inoltre un Centro Studi Olistico a Bologna.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 14 aprile 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Una stellina giusto per l'impegno. Dati tutti i titoli conseguiti dall'Autrice, mi sarei aspettato di più. Poco mi importa per la bassa levatura dei contenuti, ma quello che veramente mi ha colpito è l'uso scombinato della lingua scritta. Frasi troncate senza giungere alla fine, frasi con soggetto plurale e verbo singolare (e viceversa), ripetizioni ridondanti, soggetto maschile e tutta la frase al femminile... tutto questo caratterizza il libro. Inoltre una cosa veramente disturbante è la continua menzione del soggetto con entrambi in generi (lui/lei, egli/ella, ecc) con relativo approccio agli aggettivi... questa cosa disturba il fluire della lettura e spesso è applicato a sproposito. Nulla da eccepire sull'Autrice e la sua formazione... ma questo libro dovrebbe essere rivisitato profondamente. Gabrio

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su