Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 36 punti Gratitudine!


Aura - Autobiografia di una Sacerdotessa

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L’aura è un”'emanazione luminosa", che solo alcuni individui sensitivi sono in grado di percepire ad occhio nudo. Secondo il Manuale Rosacrociano, questa sorta di spirito, la cui essenza corrisponde al Mercurio degli alchimisti, ossia alla materia prima «quando viene sottoposta a certe condizioni, si raccoglie in punti focali molto piccoli di carica elettrica», cioè negli elettroni; in tal modo, avrebbe luogo la materia per come la vediamo.

La nozione dell'aura, o di un involucro energetico avvolgente il corpo umano, compare già nelle descrizioni dei Veda, in alcuni Libri Sacri, nei geroglifici egiziani. Sin dall'antichità, essa rappresentava «una luminosità, o simbolica oppure reale, presente attorno al capo o al corpo di uomini illustri, come santi e capi carismatici». In molti dipinti di epoca cristiana, ad esempio di Tiziano o Raffaello, si nota spesso un alone luminoso intorno ai personaggi dotati di sacralità.

"Campo Energetico Umano” o "Biocampo", comunemente noto come l'aura, è la definizione scelta da un team di scienziati dell'Istituto Nazionale della Salute USA (N.I.H.), nel 1994, per descrivere il campo di energia e di informazioni che circonda e compenetra il corpo umano. L'aura o alone luminoso (dal greco alos, che significa «corona») denota un sottile campo di radiazione luminosa, invisibile alla normale percezione, che circonda e anima tutti gli esseri viventi (persone, animali e piante), come una sorta di bozzolo o alone, capace di riflettere lo stato d'animo dell'individuo cui tale aura appartiene e di sopravvivere al decadimento della sua vita biologica.

I santi sono raffigurati con un alone luminoso non a caso: la loro aura è intensa e luminosissima, agli occhi di un vero chiaroveggente. Questo campo, formato da energia sottile - o Chi - contiene un tipo di energia misurabile elettromagneticamente. Mentre la scienza occidentale deve ancora descrivere e misurare l'energia sottile, altre culture antiche, soprattutto vediche, la descrivono ampiamente, inserendola in un sistema di Anatomia Sottile. L'aura psichica, dunque, ci circonda, circonda il nostro corpo umano e chiunque può imparare a scorgerla, è semplicemente un riflesso della forza vitale che arde interiormente. Alcuni ricercatori ritengono che questa forza o energia sia elettrica, come quella del fulmine.

In Occidente, gli scienziati riescono a misurare e a registrare le "onde elettriche del cervello". Coloro che scherniscono queste cose dovrebbero ricordare, per esempio, resistenza della corona solare. Il sole - è noto oramai nell'ambito scientifico - è una semplice stella nana, anche se per millenni è stato considerato altro. Tuttavia, nella corona solare, le fiamme si proiettano a milioni di chilometri di distanza dal disco del sole. Gli uomini non riescono a scorgere questa corona ma, quando si ha una eclisse totale di sole, chiunque si dia la pena di guardare può vederla.

Il fatto che la gente creda o meno non ha realmente alcuna importanza. L'incredulità non può estinguere la corona solare. Essa continua a esistere. E la stessa cosa accade per quanto concerne l'aura psichica umana. Tanti sono in grado di vedere proprio quest'aura, una volta aperto il terzo Occhio.

AUTORE

Nata in Romania, Gabriela Balaj attualmente vive nelle Marche in Italia. Studia da molti anni il Feng Shui tradizionale, realizza consulenze di feng shui per privati e aziende. Con oltre dieci anni di studio e pratica, Gabriela ha unito la sua passione per il design con il feng shui creando alcuni blog di feng shui dal 2007 ad oggi. Collabora come blogger con alcune testate giornalistiche, tiene corsi privati e conferenze sul vivere feng shui.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su