Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

L'Autoanalisi

La biografia terapeutica. Come scriverla e interpretarla

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'autoanalisi consiste nel racconto scritto della storia della propria vita, dei ricordi, dei  sogni, dei conflitti, ecc.

Queste descrizioni costituiscono quindi la base di una terapia analitica, eseguita dallo psicoterapista.

La terapia stessa, grazie alla suddetta preparazione preliminare, può essere meno lunga e più  efficace delle altre comunemente usate.  Infatti, la stesura dell'autobiografia  terapeutica  porta il soggetto ad una approfondita autoconoscenza e ad una autorealizzazione maturata.

Il   presente  libro,  frutto  della  collaborazione  tra  medici e pazienti, è  nato dalla  pratica  ed  è destinato alla pratica. Non vi  mancano, tuttavia,  solide  e  chiare  enunciazioni teoriche  e  frequenti  riferimenti  alla  letteratura  scientifica.

AUTORE

Klaus Thomas, medico e scrittore nato a Berlino il 31-1-1915, ha studiato presso le università   di Berlino e  Marburgo/Lahn teologia, filosofia,  filologia   moderna, psicologia, psicoterapia   e  medicina. L'ecletticità della sua preparazione si evidenzia anche nella sua attività professionale: prima assistente psicologo degli studenti universitari a Berlino, poi assistente   psicologo dei malati di una clinica di Marburgo, oggi medico e psicoterapista a  Berlino e docente all'Università  Lessing e all'Accademia di specializzazione per medici di Berlino. Dal 1956 Klaus Thomas dirige il Centro di assistenza medica ai depressi di Berlino e dal 1972 l'Istituto I.H.  Schultz di psicoterapia.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 16 settembre 2011 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro che si presta alla lettura grazie alla sua scrittura scorrevole e semplice. Ovviamente sono presente dei termini tecnici che però possono essere facilmente svelati con una banalissima ricerca su Google o altri motori. Confermo l'estrema praticità (e facilità) delle nozioni nel libro, come detto nel trafiletto di presentazione. Nota negativa: è un testo ormai desueto e superato in letteratura scientifica e comunque , tranne che non si entri in terapia con uno psicanalista di scuola freudiana, è difficile trovare un terapeuta disposto ad inserire l'autoanalisi nella riabilitazione psichica. P.s. Ricordiamo che è un testo che si rivolge alla pratica della psicologia clinica. Non è un libro da leggere sotto l'ombrellone insomma..

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su