Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 27 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Bianca come il Latte, Rossa come il Sangue

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori "una specie protetta che speri si estingua definitivamente". Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di saliva. Ma questo giovane insegnante è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere, a cercare il proprio sogno.

Leo sente in sé la forza di un leone, ma c'è un nemico che lo atterrisce: il bianco. Il bianco è l'assenza, tutto ciò che nella sua vita riguarda la privazione e la perdita è bianco. Il rosso invece è il colore dell'amore, della passione, del sangue; rosso è il colore dei capelli di Beatrice.

Perché un sogno Leo ce l'ha e si chiama Beatrice, anche se lei ancora non lo sa. Leo ha anche una realtà, più vicina, e, come tutte le presenze vicine, più difficile da vedere: Silvia è la sua realtà affidabile e serena. Quando scopre che Beatrice è ammalata e che la malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, Leo dovrà scavare a fondo dentro di sé, sanguinare e rinascere, per capire che i sogni non possono morire e trovare il coraggio di credere in qualcosa di più grande.

AUTORE

Alessandro D'Avenia (Palermo 1977) dottore di ricerca in Lettere classiche, insegna Lettere al liceo ed è sceneggiatore. Dal suo romanzo d'esordio, Bianca come il latte, rossa come il sangue (Mondadori 2010) è stato tratto nel 2013 l'omonimo film. Sempre per Mondadori ha pubblicato Cose che nessuno sa.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 24 ottobre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Non mi hanno mai deluso i libri di Alessandro D'Avenia. Una storia profonda, riflessiva, realistica e viva. Da leggere a qualsiasi età ma io l'ho preso per regalarlo alla mia cognatina di 14 anni. Emoziona e cattura ogni adolescente e non solo...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 febbraio 2016

Un libro eccezionale!!! D'Avenia con grande maestria riesce a trattare un argomento complesso e doloroso, alternando momenti gioiosi e quasi inaspettati che lasciano il sapore della speranza in bocca... Credo che all'interno ci siano spunti importanti su cui riflettere...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 novembre 2014

Alessandro d'avenia è un grande!! Storia commovente al 100%!! Fa ridere, piangere.. Insomma ti prende proprio, mi è piaciuto troppo questo libro, dopo averlo letto ho visto anche il film che non è neanche male.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 aprile 2013

Nonostante io non legga quasi mai libri di autori italiani questo devo dire che mi è piaciuto moltissimo, l'ho letto in appena due giorni e mi ha anche fatto scendere giù più di una lacrimuccia. Leo è un ragazzino come tanti, che divide le sue giornate fra scuola, amici, calcio e...Beatrice, una ragazza con la pelle "bianca come il latte" e capelli rossi della quale Leo è innamoratissimo. Purtroppo però questo grande amore non avrà il classico "happy ending", non vi scrivo il motivo per non rovinarvi la lettura se mai decideste anche voi di leggerlo, aggiungo solamente che, pur sembrando tutto subito uno di quei classici libri che raccontano classiche cose da e per adolescenti a me è rimasto proprio nel cuore, così come tutti i protagonisti principali (compreso il cagnolino di Leo, Terminator). Provate a leggerlo, secondo me merita.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su