Biodivercity

  Clicca per ingrandire

Biodivercity

Città aperte, creative e sostenibili che cambiano il mondo

Elena Granata

  • Prezzo: € 16,00

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Ogni cosa in natura nasce dalla biodiversità. Così accade anche nelle città contemporanee dove ogni cambiamento ha origine dalla varietà e dalle differenze sociali, dalla creatività umana che... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 16 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Ogni cosa in natura nasce dalla biodiversità. Così accade anche nelle città contemporanee dove ogni cambiamento ha origine dalla varietà e dalle differenze sociali, dalla creatività umana che continuamente rimescola le carte.

La città contemporanea è un luogo della sintesi im-perfetta tra opposti: l’alto e il basso, il singolare e il molteplice, il poco e il troppo, il mescolato e il distinto.

È il luogo in cui si moltiplicano esperienze di partecipazione dal basso, di condivisione di tempi e di beni. In cui si radicalizzano comportamenti individuali, chiusure e atteggiamenti difensivi verso lo straniero e il diverso, alla ricerca di comunità tra simili, rassicuranti e protette.

Sono il luogo più sensato dove andare se si vuol capire come gira il mondo; qui le tensioni e le trasformazioni sono più evidenti e accelerate. E sono le prime responsabili dei cambiamenti climatici, da cui dipendono molti dei comportamenti più distruttivi per il pianeta; d’altro canto, sono proprio le città a essere oggi il laboratorio possibile di ogni cambiamento ecologico.  Per questo ragionare su di loro è non solo utile, ma ormai indispensabile.

Attraverso una galleria di ritratti inediti di città e di personaggi che ne hanno tracciato il destino, quest’opera racconta di esperimenti, di follia creativa e di opposizione ostinata ai modelli assodati, così come racconta di occasioni in cui il banale buonsenso scardina regolamenti asettici per preservare preziosi contesti locali.

Esperienze singole e disparate, ma capaci di inaspettate ricadute planetarie.

Dettagli Libro

Editore Giunti Edizioni
Anno Pubblicazione 2019
Formato Libro - Pagine: 235 - 14x21,5cm
EAN13 9788809871250
Lo trovi in: Ecologia

Autore

Elena Granata è professore associato di Urbanistica al Politecnico di Milano. Collabora con la Scuola di Economia Civile e con l’Istituto Universitario Sophia. Si occupa di progetti urbani e di cambiamenti sociali, di imprese, città e ambiente. Tra i suoi libri sull’argomento: La mettte che cammina. Esperienze e luoghi (Maggioli, 2012); Chi semina e chi raccoglie. Per una nuova cultura del territorio (Ecra, 2014); Terra 2.0. Guida per cittadini ecosostenibili (Città Nuova, 2014); con Paolo Pileri, Amor loci. Suolo, ambiente, cultura civile (Cortina, 2012); con Carolina Pacchi, La... Continua a leggere la Biografia di Elena Granata
Caricamento in Corso...