Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 60 punti Gratitudine!


Biologia, Politica e Libertà

Una teoria della politica nella scienza del comportamento umano

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 30,00
    Spese di spedizione gratuite!
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 609
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2013

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il comportamento politico delle società umane rimane ancora avvolto da molte nubi e pone innumerevoli interrogativi. Perché gli uomini si aggregano? Perché dimostrano spirito gregario? Perché si possono sondare e prevedere le loro preferenze? Che cosa spinge alcuni di loro a farsi leader? Quando si può datare l'inizio della vicenda politica e sociale dell'umanità? E in essa prevalgono i comportamenti aggressivi o quelli cooperativi?

Sono solo alcune delle domande che ci poniamo quando si analizza la storia del Genus Homo dopo la sua completa emersione cognitiva - una storia assai breve, di qualche migliaio di anni che sono veramente pochi rispetto al lunghissimo periodo della sua selezione biologica e del suo adattamento sociale durato più di un milione di anni.

Ad alcune di queste domande la recente letteratura scientifica e sociologica comincia a offrire risposte documentate ed esaurienti e si concretizza, con questo libro, la possibilità di formulare una teoria generale della politica che si muova su basi meno incerte e pericolanti. La scienza politica e anche quella economica fino a qualche decennio fa si muovevano ancora nel campo delle congetture e non avevano alcun presupposto rigorosamente scientifico.

Nel passato i maggiori interpreti e studiosi della sociologia, dell'economia e della politologia hanno offerto molte teorie che però avevano solo il supporto della analisi descrittiva e comparativa delle società umane.

Prefazione di Daniele Cardelli.

AUTORE

Maurizio Hanke (Roma, 1952) è un medico nel pieno della sua attività professionale che lo impegna da oltre 30 anni. Parallelamente ha svolto attività di studio e di ricerca storiografica e ha pubblicato numerosi lavori di storia locale moderna e contemporanea e di storia della medicina. È vicepresidente della Accademia Pontaniana di Spoleto, una delle più antiche istituzioni accademiche d’Europa. È stato giornalista, promotore e animatore di associazioni e istituzioni scientifiche e culturali e amministratore di enti pubblici e privati. Si dedica anche, nelle pause del lavoro, all’agricoltura biologica.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su