Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Biosalute e Naturologia

Gli Angeli ci accompagnano nella salute - Prevenzione e benessere: metafore, appagamento, comodità

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Attraverso questo libro puoi riappropriarti dei tuoi valori più preziosi: la salute, la serenità. L'autore ci accompagna a riscoprire i sistemi più efficaci di Prevenzione.

"Ti propongo il meglio tra il meglio, raccolto nel mondo per vivere meglio. Applicalo se vuoi sentirti seguito nella semplicità e fiducia per vivere serenamente. Molti mi ringraziano per aver scritto Amica Felicità, Amico Me, Amica urina, Kinesiologia e Naturologia; con questo corso voglio darti qualcosa in più: voglio farti riappropriare di te stesso, della tua capacità di stare bene."

LA BIOSALUD E LA MEDICINA GRADEVOLE DEL DR. URIU

Nasce dal concetto di medicina gradevole Kai Igaku sviluppato dal dott. Ryosuke Uriu di Kyushu Giappone. Il dr. Atom Inoue, giapponese anch'esso, ne è il principale divulgatore, con oltre 4000 aderenti in America Latina ed in 50 nazioni del mondo. La Biosalud parte dal presupposto che la medicina deve essere gradevole e portare benessere. Non si interessa della malattia della persona ma della sua salute in armonia con la natura. Quando il corpo è in salute, la malattia trova meno spazio per invadere l'organismo.

La Medicina Gradevole del Dr. Uriu si basa su 5 parametri:

  1. IDENTITA' - PENSIERO
  2. ECOSISTEMA
  3. ALIMENTAZIONE
  4. RESPIRAZIONE
  5. MOVIMENTO L' ADATTAMENTO EQUIVALE ALLA SOPRAVVIVENZA

La bioenergia si sviluppa con:

  • Identità: riconoscersi, é la forza vitale della nostra unicità
  • Respirazione: la forza vitale della vita
  • Movimento: la forza vitale della trasformazione
  • Nutrizione: forza vitale del mantenimento
  • Allegria: forza vitale dello sviluppo
  • Coerenza: la forza vitale della creazione

Quando amandoci proviamo amore a gratitudine verso noi stessi ed ogni nostra parte, ed è presente un'armonia e un equilibrio tra quello che entra e quello che esce nel flusso della vita si può pensare di avere dei buoni presupposti di salute.

  • Ingresso di energia Uscita - utilizzo di energia
  • Alimentazione Movimento
  • Respirazione Pensiero
  • Ambiente Ambiente

Vediamo in dettaglio i principi su cui si sviluppa la BIOSALUD:

1) respirazione: Si consigliano due respirazioni Tantien: una lunga in cui si espira lentamente e profondamente per permettere una ossigenazione spontanea ed efficace. Si tengono le mani a lato dell'ombelico e si inala con la narice. Ripetere 20 volte; la seconda respirazione è breve: si tengono le mani sulla zona renale e si preme mentre si espira velocemente per 3 volte, poi si inspira. Fare 20 cicli.

2) alimentazione: naturale con poca carne, latticini, zuccheri. Molta verdura (300, 500 grammi al giorno) carote e zucche, frutta, cereali, pesce e alghe. Digiuno una volta alla settimana (Shoji Kondo dell'Università di Tohoku). Con tumori si propongono due settimane di digiuno intervallate da una di alimentazione fino alla scomparsa del tumore o delle metastasi (nel 70% avviene in 6 mesi). Riso integrale, miglio, panillo. Masticare molte volte: 30 volte nel sano 2-300 in chi ha tumori: secondo il professor Hajiime Noshioka la saliva contiene un enzima perossidasi che inibisce la genesi delle sostanze cancerogene. Ponendo cellule tumorali nella saliva, il 70% di queste in 30 secondi si normalizza. Inoltre il muscolo massetere, temporale e pterigoidei vengono mobilizzati e portano informazioni al cervello in associazione alla biochimica alimentare, informando il corpo grazie a relazioni e proiezioni riflesse di quello che avviene nella bocca.

3) movimento, azione. Due ore al giorno di ginnastica, qi gong, camminate, o altro per mantenere il corpo sano e vitale. Lo praticano prima di andare a lavorare.

4) calore: il calore aumenta il metabolismo, rilassa, attiva la fase parasimpatica di recupero. Per questo utilizzano oltre al moxa la Medicina Soto del dr. Tada, le tecniche di Tomeko Mitsui, che utilizza il fon o il ferro da stiro per scaldare le varie parti del corpo: si pone un asciugamano spesso sul vestito e poi si scalda la pelle sopra i vari organi: fegato, milza, timo, intestino, ghiandole linfatiche. Non ha effetti collaterali e ripetuto due tre volte al giorno produce effetti rigeneranti meravigliosi. Il calore aumenta il numero dei linfociti (come il rilassamento).

5) erbe, fitocomposti, succhi vegetali: vengono individuati in kinesiologia o con l'O-RING Test: i giapponesi propongono Beautelin per la milza; Sukuaren per combattere le infezioni; Ionic e Kobbon a base di Saccaromices Daisensis, Kohbon Marvel del quale se ne assumono 20 ml al mattino; con tumori all'utero e cisti ovariche, fanno eseguire dei lavaggi vaginali con questo preparato. Mele e mandarini; zucche e carote, cavoli.

6) la Medicina Sotai del Dr. HASHIMOTO: il corpo umano può muoversi in 8 direzioni: piegarsi, estendersi, flettersi lateralmente a destra e sinistra, stirarsi e comprimersi, ruotare a destra e sinistra. Segue la legge della comodità: si valuta il lato di maggiore comodità e benessere di ogni gruppo muscolare, si inspira e si procede in quella direzione; si inspira profondamente, si conta fino a 3 e mentre si espira velocemente si ritorna alla posizione neutra; si inspira nuovamente e si esala pronunciando Haaaaaa. Con questa semplicissima tecnica si riesce a riportare un equilibrio muscolare a tutto il corpo ed in ogni muscolo.

7) terapia craniosacrale: si mantiene un contatto con la zona occipitale e con quella sacrale ponendo le mani rilassate e sostenendo la parte in ascolto cenestesico. Si ascolta la respirazione vitale che si esprime nel contatto con le nostre mani.

8) esame kinesiologico, esame bioenergetico EBE, O- Ring Test, per la valutazione dei disordini tonicomuscolari in relazione alle varie patologie, virosi, parassitosi, neoplasie ecc.

9) migliorare l'ambiente in cui si vive: questo può essere fatto oggi solo nel piccolo, nel nostro luogo di vita, di lavoro, di studio in modo da rendere armoniche le percezioni dei nostri 5 sensi e del Qi, della forza invisibile che ci mantiene in vita.

10) mantenere uno spirito allegro e vitale, ballare cantare e ridere. Sappiamo che possiamo modificare i nostri geni grazie alle osservazioni del premio nobel Susumu Tonegawa, che ha dimostrato che i linfociti B possono modificare i propri geni per produrre anticorpi specifici contro antigeni specifici. A livello cerebrale il nervo X a, dal mesencefalo si propaga alla zona frontale e alle aree associative liberando dopamina, il mediatore dell'attesa di gratificazione (lo stesso che viene stimolato dalla cocaina, dall'innamoramento ecc.). Permette connessioni con i nuclei basali in relazione ai sentimenti, e l'ipotalamo che intervengono nella formulazione dei desideri e delle intenzioni.

I nostri sentimenti, l'aspettativa di piacere, la comodità, attivano la nostra intelligenza e forza creativa e intenzioni determinate. Stress, ira, tristezza, spavento, coraggio eccessivo, gli antinfiammatori, gli antipiretici, i cortisonici, la chemio e la radioterapia fanno aumentare i neutrofili e calare i linfociti; il rilassamento, la coccoloterapia, la risoterapia, l'opposto. La risoluzione di conflitti, con tecniche come il CCEA, il theta healing e altre, sono tappe molte volte necessarie per dissolvere sabotaggi e autolesionismi e per riattivare il piacere di vivere. La sensazione di sentirsi comodo, gradevole, attiva il sistema immune e combatte le infermità. Si applica il principio di comodità in ogni parte della propria vita con discernimento tra la comodità ipnotica proposta dai media e la comodità naturale di un corpo che tende alla salute.

Questo tipo di intervento vale per tutti, dal sano al paziente metastatico, tutti abbiamo bisogno di questi principi elementari di benessere; fornendo il buon carburante, il corpo poi sceglie saggiamente con milioni di anni di evoluzione come utilizzarli per il fine a cui è programmato: sopravvivere in salute e felicità fino a 120 anni.

"Con questo libro voglio darti qualcosa in più: voglio farti riappropriare di te stesso. Anche se mi piacerebbe, da solo non posso cambiare il mondo, ma io posso alimentare in te la gioia di migliorarlo e di migliorarti per il bene di tutti. L'amore e l'esperienza di chi agisce per il nostro bene è qui per tutti noi, con esercizi e tecniche semplici, capaci di fare della ottima prevenzione e di arricchire l' accademico o il legislatore che vuole ampliare le sue conoscenze nell'eccellenza dell'onestà"
Pierfranceso Maria Rovere

AUTORE

Pierfrancesco Maria Rovere, nato a Torino nel 1955, laureato in medicina e chirurgia, iscritto all’albo dei medici dentisti, fisiatria, ha frequentato numerose scuole di pensiero sulla salute naturale e ha svolto studi in vari continenti alla ricerca di metodi semplici ed efficaci per migliorare il proprio benessere. È autore di testi sull’agopuntura, medicina naturale, kinesiologia e naturologia, urinoterapia. Istruttore di kinesiologia. È insegnante riconosciuto di Theta Healing e ESM.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su