-15%
La Bottega delle Fiabe

  Clicca per ingrandire

La Bottega delle Fiabe

La narrazione come metodo per educare ai valori

Silvia Arborini

  • Prezzo € 11,05 invece di € 13,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 64
  • Formato: 21x25
  • Anno: 2011

Occhio: la fiaba non è la stessa cosa della favola. La fiaba è un racconto fantastico che sa arricchire e divertire, farcito di descrizioni, eroi, principi azzurri, principesse, streghe cattive e... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Occhio: la fiaba non è la stessa cosa della favola. La fiaba è un racconto fantastico che sa arricchire e divertire, farcito di descrizioni, eroi, principi azzurri, principesse, streghe cattive e delle loro gesta. La favola, antichissimo genere letterario, invece, racconta, con descrizioni semplici e brevi, le avventure di animali parlanti che rappresentano la saggezza popolare. E nella conclusione non manca mai una morale.

Allora si può immaginare una "fiaba con la morale"? Se siete convinti di sì, allora questo è il libro giusto.

Offre le storie ma anche la guida metodologica per trasformare la narrazione con i bambini da 3 a 8 anni in uno strumento pedagogico utile ad avvicinare ai valori culturali di riferimento, senza scadere in modalità prescrittive o rigide.

L'obiettivo è stimolare un "sesto senso" capace di cogliere la trama valoriale celata dietro le scelte e le azioni dei personaggi delle fiabe oltre che "allenare" i bambini a far proprio un modello di pensiero riflessivo, agile e flessibile. Riflettere sui valori, partendo da una storia fantastica, significa ragionare con i piccoli sulla loro giornata, su concetti quale "il giusto" e "lo sbagliato", o "il bene" e "il male", intuire il legame esistente tra "azione e reazione".

Si educa a vivere se stessi in relazione con gli altri, ad agire le proprie scelte in funzione di ciò in cui si crede accettandone le conseguenze e imparando a gestire un sereno equilibrio tra i propri bisogni e quelli altrui facilitando, in questo modo, la socializzazione.

Benvenuti, dunque, nel magnifico mondo della fiaba educativa.

Autore

Silvia Arborini, psicologa e psicoterapeuta famigliare di orientamento sistemico-relazionale, è socia della cooperativa sociale "Spazio Giovani" di Monza in cui si occupa di formazione e progettualità legate all'infanzia, all'adolescenza e ai loro contesti di vita; collabora con il Centro della Famiglia (Consultorio Famigliare accreditato), di Cinisello Balsamo (Mi) ed esercita attività privata.


Torna su
Caricamento in Corso...