Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


Breakfast

Piccoli capolavori per una colazione sana e veloce

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,90 invece di 14,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 191
  • Formato: 18x23
  • Foto a colori
  • Anno: 2016

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Quante volte facciamo colazione senza pensarci con la dovuta attenzione?

Ripensando alle colazioni di una vita, posso dire di aver mangiato latte 'e biscotti fino all'età di 15 anni ed essere passato poi a cappuccino e brioche più di un paio di anni fa.

Un paio di anni fa, dopo aver preparato il pranzo sul posto di lavoro e aver lanciato il mio primo libro, Insalate, ho ritenuto fosse importante applicare gli stessi principi e lo stesso atteggiamento a quello che viene comunemente considerato il pasto più importante della giornata. Una buona colazione dà la carica per la giornate e le sfide che ci attendono.

Ho chiesto il parere di molti nutrizionisti e letto mille articoli che analizzavano la tipologia di colazione migliore e più sana. Poi, come sempre, ho intrapreso il mio viaggio, sperimentando personalmente ogni giorno, col mio corpo e il mio palato, per due anni buoni. In questo periodo di tempo, ho imparato che il cibo che mangiatilo dev'essere stuzzicante e colorato per attrarre l'occhio e accendere la fantasia. Questa è là (tegola Numero Uno. La Regola Numero Due consiste nel tentare di usare (ingredienti non usurati o comunque il più possibile vicini al loro stato naturale. Ecco perché evito il muesli industriale, gli yogurt aromatizzati e i cereali troppo raffinati. A volte utilizzo i cereali, corri (sono compresi, ma cerco sempre di comprarne le versioni senza glutine e senza zucchero, e più ricche di fibre. Sono sempre stato molto restio a mangiare frutta e chiedetemi perché! Probabilmente ero pigro e non avevo voglia di lavarla e sbucciarla e, dosi, ho sempre optato per le alternative a base di carboidrati e zuccheri, più facili e pronte all'uso. Nel tentethjy di rieducare me stesso alla prima colazione, mi sono costretto a riscoprire la frutta, ed è stato fantastico. Adesso la amo così tanto e non saprei dire come ho fatto a farne a meno per tanto tempo!

Mi sono riproposto di scoprire che cosa viene universalmente considerato sano, quali sono le convinzioni attuali dei nutrizionisti (che potrebbero cambiare nei prossimi anni...) e ho tentato di dar vita a un! senso comune, un terreno comune,’ che sia vero e giusto e non solo di moda.

I lo anche deciso di capire io sa si mangia a colazione nei vari Paesi del mondo e ho cercato di adattarlo ai miei gusti e alla mia cultura. Ho preso la decisione di esplorare anche verdure e piatti salati a colazione. Dal punto di vista italiano, la colazione è una faccenda dolce e sono rimasto sorpreso nell'apprendere che non solo gli inglesi hanno una grande tradizioni di, colazioni salate sotto forma di fritti, ma anche in Asia, Sudamerica, Africa, Germania e altre parti d'Europa se ne trovano tantissimi esempi.

Un'altra regola base.per me è la velocità. Questo non è un libro di lunghi e voluttuosi brunch domenicali. E un libro che si occupa della colazione di tutti i giorni: facile e veloce da preparare, a casa o perfino nella cucina del vostro ufficio.

Troverete alcuni ingredienti preparati in anticipo (per esempio frutta secca, semi e chicchi d'avena ammollati, riso cotto e alcuni ingredienti miscelati), ma uri po' di fai-da-te rende le cose più interessanti! Spesso bastano pochi momenti di preparazione la sera precedente e, per l'orario in cui vi sveglierete la mattina dopo, sarete pronti ad assemblare la vostra scodella. La verità è che tanti prodotti che acquistate al supermercato sono ecce&iyapente lavorati e pieni di zuccheri.

Mi sono sempre posto le stesse domande sui miei pasti) e la prima colazione non fa eccezione. Ha un buon sapore? È sana (secondo il senso comune)?. Vi fa sentire bene? È facile da preparare? È appagante? E leggera? Vi appesantisce o vi rifornisce carburante e dà il via alla giornata? Ha un bell'aspetto?

Spero di aver risposto alla maggior parto. Godetevi il viaggio.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su