Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Buddhismo

Scuole, dottrine e storia

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 16,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 194
  • Formato: 14x21
  • Anno: 2013

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Di lui non conosciamo neppure il nome ma solo l'appellativo con cui era designato: il Buddha, "colui che si è risvegliato alla conoscenza". Il mistero attorno alla vita di questo personaggio, alla sua fama e alle conquiste dei suoi accoliti, è raccontato con dovizia di particolari dal più importante orientalista del Novecento.

Ne emerge un insegnamento semplice: tutto ciò che appare reale e a noi esterno è impermanente. Tutto è un susseguirsi, un continuo scorrere, un panta rei in cui ogni individuo eredita, nel suo modo di essere e di pensare, le conseguenze del suo precedente, responsabile agire. Non solo, per Buddha non esiste differenza fra gli uomini': tutti possono essere accolti come discepoli e iniziare il cammino verso la soppressione definitiva del dolore.

Questa è attuabile in ogni momento seguendo il cammino appropriato, fatto di meditazione sullo svolgersi delle varie situazioni in cui l'uomo si trova. Tucci ci svela tutta la profondità e l'umanità di una filosofia e una pratica centrali ancora oggi in tutto il mondo e le cui origini si perdono nella notte dei tempi.

AUTORE

Giuseppe Tucci (1894-1984) è stato uno dei più insigni orientalisti, che allo studio delle fonti letterarie ha sempre unito un vivo interesse per la conoscenza e l'esperienza diretta dei paesi e delle genti orientali. Nato a Macerata e laureato in Lettere presso l'Università di Roma, in questa stessa Università ha poi insegnato Religioni e Filosofia dell'India e dell'Estremo Oriente, portando un contributo rilevante soprattutto alle ricerche sul pensiero religioso e filosofico dell'India e del Tibet, in particolare sul Buddhismo. Il risultato delle sue ricerche è consegnato in una vasta serie di opere, fra le quali vanno ricordate Il Buddhismo (1926), Indo Tibetica (1932-42), Tibetan Painted Scrolls (1949), Minar Buddhist Texts (1956-58), Storia della Filosofia Indiana (1957), Tibet (1968) ecc.: in gran parte di esse è pubblicato e studiato il ricco materiale storico, letterario ed artistico raccolto nel corso delle numerose spedizioni scientifiche compiute dal 1928 nel Tibet Centrale e Occidentale e nel Nepal, in regioni pressoché inesplorate. Come Presidente dell'Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente, Giuseppe Tucci ha dato poi un grande impulso allo sviluppo dei rapporti culturali tra l'Italia e l'Oriente e dal 1956 ha diretto le Missioni archeologiche italiane in Afghanistan, Iran e Pakistan che hanno riportato alla luce nuove importantissime testimonianze delle più antiche civiltà di quei paesi.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su