Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


I Cento Punti Chiave della Psicoterapia Cognitiva

Teoria e pratica

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 20,00
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 248
  • Formato: 17x24
  • Anno: 2010

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Negli ultimi decenni la terapia cognitiva è stata applicata con successo a un numero sempre maggiore di problematiche psicologiche e psichiatriche - disturbi d'ansia, alimentari e di personalità, depressione, psicosi, dipendenze da alcol e droghe, disfunzioni sessuali, ecc. -, lungo l'intero arco di vita.

I cento punti chiave della psicoterapia cognitiva presenta in maniera chiara e concisa i principi base e le tecniche fondamentali che contraddistinguono questo approccio all'interno del più ampio settore della terapia cognitivo-comportamentale, intervento psicoterapeutico che più di ogni altro ha superato il vaglio di rigorose prove di validità. In 100 passaggi chiari e lineari, offre una panoramica completa e aggiornata della terapia cognitiva, e prende in esame alcuni comuni equivoci che nascono da una sua conoscenza superficiale.

Il volume costituisce una guida eccellente per studenti delle scuole di specializzazione, per psicologi e psichiatri anche di orientamenti diversi, sia in formazione che già avviati alla pratica clinica; si rivelerà inoltre un valido aiuto per tutte quelle persone che, decise ad affrontare un percorso psicoterapico, vogliano conoscere più da vicino questo approccio, per capirne le modalità di trattamento e gli obiettivi, nella filosofia tipicamente cognitiva che, una volta terminata la terapia, il paziente possa diventare il «terapeuta di se stesso».

Contenuti:
PRIMA PARTE Teoria

  • Non sono gli eventi di per sé a determinare le nostre emozioni, ma i significati che noi associamo a questi eventi
  • L'elaborazione delle informazioni diventa distorta quando proviamo un disagio emotivo
  • Esaminando tre livelli di pensiero è possibile di solito comprendere un disturbo emotivo
  • Pensieri, emozioni, comportamento, risposte fisiologiche e ambiente sono interconnessi
  • Le reazioni emotive agli eventi sono collocate lungo un continuum
  • I disturbi emotivi hanno uno specifico contenuto cognitivo
  • La vulnerabilità cognitiva ai disturbi psicologici
  • I nostri pensieri e le nostre credenze sono conoscibili e accessibili
  • L'«acquisizione» di un disturbo emotivo
  • Il mantenimento del disturbo emotivo
  • Il cliente come scienziato «privato»

SECONDA PARTE Idee sbagliate sulla terapia cognitiva

  • Solo clienti colti e intelligenti possono trarre giovamento dalla TC
  • La TC non presta attenzione alle emozioni
  • La TC è essenzialmente pensare in modo costruttivo

AUTORI

Michael Neenan è Direttore associato del Centre for Stress Management di Londra.

Windy Dryden è uno dei principali esperti e formatori nel Regno Unito nel campo della terapia cognitivocomportamentale (TCC). È inoltre molto conosciuto per i suoi studi di terapia cognitivocomportamentale a indirizzo razionale-emotivo (REBT). Dal 1975 lavora nel campo della consulenza e della psicoterapia e ha insegnato in numerosi paesi, tra cui Gran Bretagna, USA, Sud Africa, Turchia e Israele. È autore di oltre 200 libri, sia per il grande pubblico che per specialisti, e ha curato oltre 20 collane, oltre a essere direttore del Journal of Rational-Emotive and Cognitive-Behavior Therapy. È professore di Studi psicoterapeutici presso il Goldsmiths College di Londra.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su