Cercatore di Verità

  Clicca per ingrandire

Cercatore di Verità

Il sufismo e la scienza dell'uomo

Idries Shah

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 13,00

Un librro che si presenta come un manuale, e che vuole essere alimento per diversi tipi di interessi e di studio: è un'opera non comune, per la sua ricchezza, per la sua capacità di sorprendere... continua

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come Cercatore di Verità

Descrizione

Un librro che si presenta come un manuale, e che vuole essere alimento per diversi tipi di interessi e di studio: è un'opera non comune, per la sua ricchezza, per la sua capacità di sorprendere il lettore occidentale, perché ci fa vedere come siamo, in quanto individui e in quanto società; infine, perché è una finestra aperta sul mondo affascinante e misterioso del sufismo.

Dettagli Libro

Editore Astrolabio Ubaldini Edizioni
Anno Pubblicazione 1995
Formato Libro - Pagine: 192 - 15x21cm
EAN13 9788834011560
Lo trovi in: Sufi

Autore

Idries Shah ha scritto numerosi libri sulla letteratura, la filosofia e il pensiero sufi, pubblicati in molti lingue. Ambasciatore in Occidente del pensiero sufi, viaggia in tutto il mondo per tenere conferenze e insegnare.

Dello stesso autore:

La Strada del Sufi
La Strada del Sufi

€ 15,00

I Sufi
I Sufi

€ 25,08 € 29,50

Imparare a Imparare
Imparare a Imparare

€ 19,00

L'io che Comanda
L'io che Comanda

€ 20,00

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Alessandro 3 agosto 2017

Voto:

I sufi adorano Dio come se Lo vedessero. In che modo raggiungono tale condizione? Attraverso il ricordo costante della sua Presenza, che avviene mediante il dikhr: ovvero la ripetizione dei novantanove nomi di Dio, specie il suono HU, conosciuto da mistici di diverse tradizioni religiose e in primo luogo dai sufi. Praticando il dikhr, l’uomo sperimenterà col tempo che il ‘come se’ si trasformerà in un contatto reale e diretto con Dio nell’intimo del proprio essere. A quel punto, il suo agire diverrà più retto, perché non ispirato da regole o leggi esterne, ma dal lasciare che sia Dio stesso a operare attraverso lui. Così accadde a Rumi, che affermò: “sono diventato un flauto di canna per il Tuo respiro”.

Caricamento in Corso...