-15%
Che Cavolo Mangio?

  Clicca per ingrandire

Che Cavolo Mangio?

La cucina preventiva porta in tavola il sorriso

Sarah Tibs

  • Prezzo € 19,47 invece di € 22,90 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 189
  • Formato: 20x24
  • Anno: 2015
  • Sconto

Un libro con veste grafica e immagini accattivanti, che non arriva da un medico o da uno chef, ma da una persona "normale", una "buona forchetta" dotata di spirito critico e curiosità, una figura... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 2 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 20 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione ebook

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Un libro con veste grafica e immagini accattivanti, che non arriva da un medico o da uno chef, ma da una persona "normale", una "buona forchetta" dotata di spirito critico e curiosità, una figura nella quale il lettore può immedesimarsi. I concetti di carattere scientifici co sono supervisionati da una nutrizionista.

Questo volume si concentra sulla capacità degli alimenti, precisamente dei loro componenti, di creare sinergie a favore o a sfavore dello stato di buona salute.

Dopo una parte introduttiva concretizza quanto spiegato illustrando alcune ricette create nell'assoluto rispetto delle indicazioni date. La rigida adesione alle indicazioni del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro vuole essere una testimonianza di quanto, anche senza sgarro alcuno, si possano ottenere risultati soddisfacenti il palato e la vista. L'invito che si compie non è tanto legato ad un cambiamento rapido e radicale, quanto al tentativo di introdurre gradualmente, nella propria mente oltre che nel proprio piatto, abitudini alimentari che siano di aiuto ad eliminare dalle variabili di rischio la propria dieta.

La cucina preventiva porta in tavola il sorriso

Ironico e diretto, questo libro è creato pensando che mettersi a tavola debba restare un piacere sempre, per il palato e per lo spirito.

E nel farlo risponde anche a tre domande.

Cosa sto mangiando?

  • Viene spiegata la capacità degli alimenti, precisamente dei loro componenti, di creare sinergie a favore o a sfavore dello stato di buona salute. Con un registro informale porta il lettore dentro ai processi e ne spiega in modo semplice e chiaro i meccanismi.

Cosa posso cambiare?

  • Concretizza quanto spiegato illustrando alcune ricette create nell'assoluto rispetto delle indicazioni date. La rigida adesione alle indicazioni del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro vuole essere una testimonianza di quanto, anche senza sgarro alcuno, si possano ottenere risultati soddisfacenti il palato e la vista.

Come posso cambiare?

  • L’invito che si compie non è tanto legato a un cambiamento rapido e radicale, quanto al tentativo di introdurre gradualmente, nella propria mente oltre che nel proprio piatto, abitudini alimentari che siano di aiuto a eliminare la propria dieta dalle variabili di rischio per la salute.

I contenuti di carattere scientifico sono supervisionati da una bioioga specialista in Scienze dell'alimentazione.

Indice

PREFAZIONE a cura di Anna Villarini

PREMESSA

INTRODUZIONE

COSA PREFERIAMO NON METTERE NEL PIATTO

COSA METTIAMO NEL PIATTO

  • 7 ricette per 7 crucifere: il cavolo e i suoi fratelli
  • Da grande non farò il vampiro: gli Allium
  • Ce n’è per tutti i gusti. Parola d’ordine:Varietà
  • Il re è nudo: come sostituire i cereali raffinati e creare un pasto equilibrato
  • Sardina la Regina

PUÒ ESSERE BRUNCH ANCHE SENZA BACON

HOUSTON, ABBIAMO UN PROBLEMA: TRA MEZZ’ORA A TAVOLA

LA SCHISCETTA PRÊT À (EM)PORTER

I MENU STAGIONALI

TIBS’ TIPS: LE MIE SCORCIATOIE

ANNO ZERO, LA MIA NUOVA DISPENSA, DA COSA INIZIARE

LISTA DELLA SPESA

INDICE RICETTE

INDICE ANALITICO

Autore

Sarah Tibs è laureata in psicologia clinica ha maturato esperienze nelle risorse umane prima di trascorrere un periodo all’estero. È foodblogger per amore della buona tavola


Torna su
Caricamento in Corso...