Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 50 punti Gratitudine!


Chuang Tzu

Zhuangzi

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il Chuang Tzu (o Zhuangzi) e il Tao Te Ching, testi fondamentali del taoismo, hanno avuto un'influenza profonda su tutta la cultura cinese. Ma hanno anche conquistato il cuore di generazioni di lettori in Occidente. Alla poetica densità del Tao Te Ching, si contrappone l'esuberante gusto di narrare del Chuang Tzu, i cui strumenti prediletti sono lo humor, l'ironia, il paradosso, la provocazione. I suoi aneddoti mettono in scena personaggi storici e immaginari, animali e creature fantastiche, re, filosofi e criminali.

Il pensiero illuminante emerge là dove meno ce lo aspetteremmo: un bandito tiene una lezione di filosofia a Confucio, una testuggine insegna la cosmologia a una rana.

Il linguaggio del Chuang Tzu è spesso enigmatico e aperto a molteplici interpretazioni. Questa traduzione, la prima integrale e diretta dal cinese all'italiano, intende far accedere alla ricchezza di sfumature e di risonanze dell'originale cinese.

Nei passaggi più complessi l'apparato delle note a pie di pagina consente di confrontare l'interpretazione del testo qui proposta con una o più letture alternative, attingendo a quattro traduzioni classiche del Chuang Tzu, tre inglesi e una francese, facendo emergere così un'idea assai più piena del testo.

Il libro contiene inoltre una dettagliata introduzione e appendici storico-geografiche che collocano nel tempo e nello spazio gli innumerevoli personaggi e luoghi menzionati nel testo.

Chuang Tzu (o Zhuangzi) è stato un filosofo e mistico cinese vissuto presumibilmente nel quarto secolo a. C. Considerato tra i fondatori del taoismo, gli è attribuito il testo filosofico che, per metonimia, da lui prende il nome.

 

INDICE

Introduzione

Daoismo e confucianesimo
I maestri daoisti
Zhuangzi
Il contesto storico e filosofico del Zhuangzi

Relativismo e critica del linguaggio
Il "cardine del Dao"
Spontaneità
Adepti e sciamani

Morte e trasformazione
L'esistenza delle cose

Il testo

Capitoli Interni, Esterni e Misti
Romanizzazione Pinyin

  • Capitolo 1 - Vagabondaggi liberi e senza meta
  • Capitolo 2 - Sull'uguaglianza di tutte le cose
  • Capitolo 3 - L'arte di nutrire la vita
  • Capitolo 4 - Nel mondo umano
  • Capitolo 5 - 1 segni della virtù perfetta
  • Capitolo 6 - Il maestro supremo
  • Capitolo 7 - Rivolto a re e imperatori
  • Capitolo 8 - Piedi palmati
  • Capitolo 9 - Gli zoccoli dei cavalli
  • Capitolo 10 - Saccheggiare bauli
  • Capitolo 11 - Non interferire
  • Capitolo 12 - Cielo e terra
  • Capitolo 13- Il Dao del cielo
  • Capitolo 14 - Il movimento del cielo
  • Capitolo 15 - Presunzione e arroganza
  • Capitolo 16 - Correttori della natura
  • Capitolo 17 - Piene autunnali
  • Capitolo 18 - La felicità perfetta
  • Capitolo 19 - Comprendere la vita
  • Capitolo 20 - L'albero sulla montagna
  • Capitolo 21 - Tian Zifang
  • Capitolo 22 - Conoscenza viaggia verso il nord
  • Capitolo 23 - Gengsang Chu
  • Capitolo 24 - Xu Wugui
  • Capitolo 25 - Zeyang
  • Capitolo 26 - Le cose esterne
  • Capitolo 27 - Parole attribuite
  • Capitolo 28 - Cedere l'impero
  • Capitolo 29 - Il brigante Zhi
  • Capitolo 30 - Discorso sulle spade
  • Capitolo 31 - Il vecchio pescatore
  • Capitolo 32 - Lie Yukou
  • Capitolo 33 - Il mondo

Appendice 1 - Sovrani e imperatori menzionati nel Zhuangzi

  • Periodo dei Tre Sovrani e dei Cinque Imperatori
  • Dinastia Xia (circa 2070-1600 a.C.)
  • Dinastia Shang (o Yin, circa 1600-1046 a.C.)
  • Dinastia Zhou (1046-256 a.C.)

Appendice 2 - Nomi di persone che ricorrono frequentemente nel Zhuangzi

Appendice 3 - Stati della Cina menzionati nel Zhuangzi

Appendice 4 - Mappe degli Stati della Cina

  • Stati della Cina nel V secolo a.C.
  • Stati della Cina intorno al 260 a.C.

Bibliografia

AUTORE

Augusto Shantena Sabbadini, Ph. D., ha lavorato come fisico teorico all'Università di Milano e all'Università della California, dove ha contribuito alla prima identificazione di un buco nero. È direttore associato del Pari Center for New Learning, fondato dal fisico britannico David Peat, e lecturer presso lo Schumacher College, Devon, Regno Unito. Tiene corsi e seminari su taoismo, I Ching e implicazioni filosofiche della fisica moderna. È autore di Pellegrinaggi verso il vuoto (Lindau 2015) e ha tradotto e curato Tao Te Ching (Urra 2009, UE Feltrinelli 2011), I Ching (Urra 2011), Chuang Tzu (Urra 2012) e Lieh Tzu (Urra, 2014).

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 23 giugno 2017

La scelta dei paradossi e delle provocazioni, uniti ad una certa vena poetica, fanno del Chuang-Tzu un altro dei testi chiave per la comprensione del Taoismo. Il libro è infatti una serie infinita di racconti, a volte brevissimi, densi di aforismi e pietre miliari del pensiero umano. E' un libro che ti lascia dentro una ricchezza spirituale come pochi altri sanno fare.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su