Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 2 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Codex Jesus

Sulle tracce del Gesù della storia: dalla nascita come Boethus alla morte come Gesù bar Gamala

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In questo saggio storico gli autori tentano di ricostruire scientifica-mente un’accurata biografia del “Gesù della storia”.

Nerbo della tesi esposta nel libro è la classificazione di Gesù come un discendente della famiglia dei “Boethi”, cui sarebbero appartenuti numerosi altri personaggi evangelici. Tra questi sono annoverati Nicode-mo, Marta e Maria di Betania, Lazzaro, nonché la madre di Gesù, Maria I Boethus, descritta dalle fonti contemporanee ai vangeli come una delle mogli di Erode il Grande, che nel 5 a.C. sarebbe fuggita in Egitto con Giuseppe in seguito a una congiura ordita contro il re.

Il libro mostra come numerose evidenze mediche e scientifiche sembrerebbero indicare che Gesù potrebbe essere sopravvissuto alla sua condanna a morte, tanto che le fonti dell’epoca ci narrano la storia di un personaggio, Gesù bar Gamala, che sembrerebbe corrispondere perfettamente al Gesù dei vangeli.

La famiglia dei Boethi sembrerebbe inoltre legarsi alla dinastia oniade, cui appartenevano una classe di personaggi definiti “Giusti” e “portatori di pioggia”, come Onia V Giusto e i suoi discendenti: Abba Hilkiah, Giovanni Battista, Nicodemo Boethus, Giacomo il Giusto e altri esponenti della famiglia di Gesù.

Nel saggio si approfondisce l’analisi su numerosi altri argomenti, come le questioni relative all’illegittimità di Gesù e al suo stato maritale.

I contenuti del libro, corredato da moltissime note, fonti e riferimenti bibliografici, sono aperti a tutti, dall’accademico al semplice curioso, ma soprattutto a chi è intenzionato a ragionare sui concetti, utilizzando il metodo scientifico e l’indagine critica come unici mezzi per giungere alla conoscenza del “Gesù della storia”.

AUTORE

Alessandro De Angelis, nato nel 1958, dopo una esperienza premorte all’età di 17 anni, si iscrive alla facoltà di Lettere e Filosofia abbracciando il campo demo-etno-antropologico, dove teorizza la nascita delle religioni legata alle grandi catastrofi naturali. Si interessa di meccanica quantistica e degli studi che hanno portato molti scienziati a teorizzare il modello dell’universo olofrattografico.

Alessio De Angelis, nato nel 1994, esperto di cristologia ed esegesi biblica, scrive il suo primo libro, Giovanni il Galileo ovvero Gesù, a soli 14 anni, diventando così il più giovane scrittore italiano di tutti i tempi. Ha partecipato a numerose conferenze e trasmissioni televisive confutando, davanti a sacerdoti ed esperti esegeti biblici, l’esistenza storica di Gesù.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 4 novembre 2017

L'autore Alessandro De Angelis ha delle ottime basi di studi cristologiche, tuttavia spesso incappa a repentini cambiamenti di opinione sugli argomenti trattati in libri precedenti, sarà perché deve vendere libri.....?!?

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su