Come Essere Sempre Felici - Paramhansa Yogananda - Libro
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
Acquista Come Essere Sempre Felici

Guadagna 24 punti Gratitudine!


Questo libro è disponibile anche in versione ebook

versione ebook

La versione digitale è subito disponibile per il download e puoi leggerla su: PC, Mac Os, Linux, iPhone, iPad, Android, HTC, Blackberry, eReaders

Come Essere Sempre Felici

 
Come Essere Sempre Felici Paramhansa Yogananda

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In questo libro Paramhansa Yogananda, uno dei più importanti insegnanti spirituali del ventesimo secolo, ci offre una mappa da seguire passo dopo passo per trovare il tesoro della vera felicità nel luogo in cui più raramente lo cerchiamo: nel nostro stesso sé.

Paramhansa Yogananda giunse negli Stati Uniti dall'India nel 1920, portando in Occidente gli insegnamenti e le tecniche dello yoga, l'antica scienza del risveglio dell'anima. Egli applicò questi antichi principi a tutti gli ambiti dell'esistenza, insegnando ai suoi studenti come affrontare la vita da un centro di pace e felicità interiore.

Quegli stessi insegnamenti ora li condivide con te in queste pagine. Sono segreti semplici ma profondi, per portare la felicità in ogni momento della tua vita: nei rapporti, nel lavoro, in ogni aspetto delle tue giornate. Con il loro aiuto, potrai imparare a:

  • cercare la felicità là dove realmente si trova
  • scegliere di essere felice in ogni circostanza
  • identificare le abitudini che ti derubano della gioia
  • raggiungere il vero successo e la prosperità
  • scoprire gli aspetti spirituali della ricerca della felicità.

AUTORE

Paramhansa Yogananda

Paramhansa Yogananda Il primo grande maestro indiano a trasferirsi in Occidente, è considerato una delle principali figure spirituali dei nostri tempi. Nacque nel 1893 a Gorakhpur, in India, come Mukunda Lal Ghosh, da una famiglia benestante del Bengala. Divenne discepolo a diciassette anni del grande swami Sri Yukteswar (a sua volta discepolo di Lahiri Mahasaya), presso il cui ashram rimase dieci anni. Nel 1915, dopo la laurea presso l'Università di Calcutta, entrò a far parte dell'ordine monastico del suo maestro, ricevendo il nome di swami Yogananda. Nel 1920 giunse a Boston, in qualità di rappresentante per l'India al Congresso internazionale dei leader religiosi. Qui, nello stesso anno, fondò l'associazione religiosa Self Realization Fellowship (SRF), poi stabilita definitivamente a Los Angeles nel 1925. Per oltre trent'anni, con innumerevoli viaggi, conferenze e lezioni, espose al mondo occidentale gli insegnamenti dello Yoga e della meditazione. Nel 1935 compì un lungo viaggio tra Europa e Africa per fermarsi poi, oltre un anno, in India, dove il suo maestro Sri Yukteswar gli conferì il titolo monastico di Paramhansa (cigno supremo). Entrò in Mahasamadhi il 7 marzo 1952, lasciando sia all'Oriente che all'Occidente un'immensa eredità di ordine spirituale e morale, testimoniata e diffusa in tutto il mondo. Gli insegnamenti di Paramahansa Yogananda sono contenuti nel libro Autobiografia di uno yogi e in molti suoi scritti, lezioni, discorsi e commenti, pubblicati in oltre 25 paesi. Yogananda ha dato risalto ai principi eterni alla base di ogni religione. Il suo scopo era quello di aiutare i ricercatori sinceri della Verità, indipendentemente dal loro credo, a ottenere l’esperienza interiore e diretta di Dio. Egli ha insegnato che l’essenza in- tima di ogni religione è la stessa: la via all’unione con l’Infinito, conosciuta come “realizzazione del Sé”. Per aiutarci, Yogananda ha trasmesso l’antica scienza del Kriya Yoga, insegnando pratiche spirituali facilmente accessibili ai ricercatori occidentali.

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 19 febbraio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro dalle piccole dimensioni, ma dai grandi contenuti e con spunti di riflessione Linguaggio semplice, si legge velocemente.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 gennaio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Adoro ciò che è stato e ciò che rappresenta il Maestro Yogananda, questo libro sembra "semplice", "giusto", facile a tal punto da risultare leggermente ripetitivo...provando poi a mettere in pratica le indicazioni, risultano talmente "facili" che non si riescono a seguirle per un solo giorno -sigh- ...il saper sviluppare una forza di volontà sincera e coerente, forte come il Maestro, non è da tutti ovviamente...ma è molto edificante leggere e stare in contatto con questi pensieri positivi e con l'energia di chi li ha generati. leggiamo e proviamo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 settembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

In questo libro l'autore, considerato una delle principali figure spirituali del nostro tempo, ci spiega come le regole per una vita felice e fruttuosa non siano molte, né sono difficili da seguire. Devono però essere studiate con attenzione e messe in pratica tutti i giorni. Una buona regola nella vita è mantenere positive le proprie aspettative, sforzandosi di vivere con entusiasmo e, soprattutto, allontanarsi dai "ladri" di felicità. Anche evitare di parlare di cose negative è fondamentale come cercare di spostare l'attenzione sulla bellezza che, se guardiamo bene, c'è ovunque...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Paramahansa Yogananda esprime con semplicità alcuni suggerimenti per trovare la felicità che è sempre molto vicina, ma che talvolta non sappiamo vedere...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 maggio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

L'ho acquistato per regalarlo e la persona che lo ha ricevuto mi è rimasta molto soddisfatta di questa piacevole lettura

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 agosto 2015

Le parole di Paramahansa Yogananda sono pura saggezza e questo libro vi aiuterà sintonizzate con la sua conoscenza ed esperienza nella vostra vita. Riflettendo sulle sue parole e confrontandola con le esperienze nella vostra vita si raccoglieranno i benefici molto pratiche, come trovare la felicità e sciogliendo un dolore che è ancora contenuto nel vostro cuore

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 aprile 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

questo libro è cosi' carino e interesante da essere letto in 2 ore......ma poi va ripreso e metabolizzato paragrafo per paragrafo......da acquistare

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 settembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro di un grande maestro spirituale che attraverso parole semplici ci aiuta a riscoprire il piacere delle piccole cose e a raggiungere la felicità.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 febbraio 2013

E' un libro semplice da leggere e allo stesso tempo molto riflessivo nei contenuti, apparentemente semplici ma ultra importanti, utile per noi occidentali le sue riflessioni e storie in quanto ci regala un momento di pausa dalla routtine e stress periodico quotidiano.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 gennaio 2013

Penso sia un libro utile da leggere.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 aprile 2012

Tanta teoria e pensiero personale...da leggere ed elaborare nel cuore...Lo consiglio...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 31 marzo 2012

La felicità esiste e non è solo per pochi eletti; ma per chiunque abbia voglia di sforzarsi ad andare oltre la sola vita materiale, fatta di piaceri dei sensi, verso la spiritualità più profonda. Tutti possediamo questa riserva inesauribile dentro di noi. Il maestro elegantemente e poeticamente, ci mostra come ritrovarla.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 febbraio 2009

E' un libro pieno di riflessioni, pensieri e meditazioni sul valore della vita, sul significato più profondo dell'esistenza e sui comportamenti da adottare per perseguire e raggiungere la vera felicità. Non c'è dubbio che si tratta di un'opera degna di ogni considerazione, in quanto conduce il lettore ad approfondire le proprie convinzioni in merito ai diversi ambiti della realtà.

Non a caso, l'Autore si preoccupa di citare il proprio pensiero sul vero senso da attribuire ai concetti di abitudine, anima, desiderio, dolore, gioia, felicità, generosità, compassione, preghiera e a tutti quegli altri aspetti dell'individualità umana che possono essere corretti e indirizzati positivamente verso la loro compiuta realizzazione. Detto questo però, questo libro non mi ha appassionato più di tanto. Contesto soprattutto una certa astrattezza e genericità di contenuto, l'incapacità dell'Autore di adattare e articolare il suo pensiero con riferimento alla realtà di tutti i giorni, alle vicende e alle circostanze quotidiane che non ti lasciano molto spazio per applicare nel concreto simili principi. Forse, nelle intenzioni dell'Autore, ciascun lettore, che accetta e condivide le idee espresse, deve sperimentare da solo, nel proprio mondo quotidiano, le modalità di impiego di queste regole e deve scoprire da solo gli effetti che un rinnovamento spirituale produce e comporta nella vita di tutti i giorni.

Anche se è così, ritengo però che l'ideale proposto nel contesto del libro sia riferibile ad una vita troppo ascetica, austera e contemplativa che male si adatta alla complessità del mondo di oggi, ai ritmi frenetici che la vita ti impone, alle costanti preoccupazioni quotidiane che assorbono energia e vitalità, motivo per cui quelle meditazioni tanto osannate dall'Autore passano quasi in secondo piano perché siamo troppo impegnati a fronteggiare circostanze di ogni genere e difficoltà. Inoltre, tanto per dare un aspetto più pragmatico ad un'opera del genere, l'Autore avrebbe potuto accompagnare la spiegazione dei suoi principi con alcuni esercizi di Kriya Yoga, di cui ha trasmesso in Occidente la tecnica e le modalità di applicazione. Immagino che esercizi del genere aiutino i praticanti nel lavoro di ricerca introspettiva, tanto esaltata e decantata nel contesto del libro; questo approccio integrato tra meditazione e pratica esecutiva sarebbe risultato sicuramente più efficace, senza magari costringere il lettore ad acquistare altre pubblicazioni per documentarsi su questa disciplina yogica. Ogni esercizio avrebbe avuto una sua valenza in rapporto al principio teorico espresso dal Maestro e questa prospettiva avrebbe invogliato maggiormente il lettore a ritagliarsi un momento di tempo nella sua giornata per meditare e riflettere con calma eseguendo gli esercizi.

Non voglio però negare la validità del ragionamento di Yogananda, anzi sarebbe auspicabile che ciascuno di noi si sforzasse di capire le ragioni del proprio malessere spirituale e cercasse dentro di sé, innanzitutto, le risposte più opportune per sanare l'insoddisfazione ed il malessere che ci accompagna, per modificare non tanto gli eventi esterni sui quali non abbiamo molto controllo quanto noi stessi, il nostro sé più profondo. In questo senso, un volume del genere ci può aiutare, ci può insegnare ed indicare la giusta via da seguire, quei buoni propositi a cui attenerci per finalizzare le nostre azioni non già al materialismo più sfrenato, ma alla ricerca della moderazione e della semplicità.

Per chi volesse corrispondere con me, ecco la mia mail: alfocentauri chiocciola tiscali punto it

Commenta questa recensione

Banner spedizioni SX - 29 euro
QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
AUTORI ED EDITORI

di oggi 28 Aprile

  1. Il Codice della Mente Straordinaria

    Vishen Lakhiani

  2. La Comunicazione Mente-Pancia

    Emeran Mayer

  3. Il Viaggio di Maui

    Giovanna Garbuio, Rodolfo Carone, Francesca Tuzzi

Classifica Completa
Pagamenti accettati
Hai bisogno di aiuto? clicca qui