Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Come Smettere di Fare la Vittima

E non diventare carnefice

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Sembra incredibile ma fare o non fare la vittima dipende da noi. Perché si può smettere di fare la vittima in qualsiasi momento. Questo libro te lo dimostra e te lo insegna.

La combinazione vittima-carnefice è sempre esistita, sin dai tempi di Adamo ed Eva. Ma se non fare il carnefice è un optional, smettere di fare la vittima è indispensabile, se non si vuole morire di crepacuore.

Questo è un libro rivoluzionario, come tutti i libri di Giacobbe. È un libro che capovolge la visione della vita e dei rapporti fra le persone. Un libro che può ridare speranza e felicità a chi le ha perdute. Un libro scritto per le vittime: Per aiutarle a smettere di essere vittime.

Ma anche un libro scritto per i carnefici, che spesso non sanno neppure di esserlo. Per aiutare ariche loro a smettere di farei carnefici. Un libro da non perdere. Un libro tutto da leggere: Ma anche un libro tutto da ridere. Come tutti i libri di Giacobbe.

AUTORE

Giulio Cesare GiacobbeGiulio Cesare Giacobbe è un personaggio estremamente originale e poliedrico, psicoterapeuta, autore di libri, docente universitario... Ha conseguito una laurea italiana in filosofia e un Ph.D Usa con specializzazione in Psicologia. Insegna "Fondamenti di Discipline Psicologiche Orientali" presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Genova.
Il libro di Giulio Cesare Giacobbe "Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita" ha scalato le classifiche diventando un vero caso letterario.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 21 gennaio 2016

Un libro interessante dal linguaggio ironico e chiaro. È un aiuto a comprendere cosa si intende per vittima e carnefice e i loro ruoli. La pecca è che non spiega se non sommariamente il modo per smettere di essere vittime e carnefici ma sicuramente apre la personale riflessione dei meccanismi che si celano dietro questi ruoli,la soggettiva consapevolezza e stimola la ricerca per il passo successivo: l'azione.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Brillante, ironico, divertente e profondo!Da uno scrittore intelligente ad un lettore intelligente che sappia fare onesta autoanalisi!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 ottobre 2014

Personalmente ho trovato il libro chiaro dal punto di vista del lessico ma un pò troppo veloce dal punto di vista della stesura. Non è un manuale di auto - miglioramento ma di auto - apprendimento; in estrema sintesi: non spiega come migliorare la propria auto - immagine né come affrontare apertamente tanto le vittime quanto i carnefici. E' più un libro di analisi sulle transazioni (vd. A che gioco giochiamo) in cui vengono analizzati i meccanismi che stanno alla base di comportamenti comuni ma che invece nascondono una profonda complessità. La parte di analisi mi è piaciuta molto: ma è incompleta senza un supporto a cui fare riferimento per poter affrontare in maniera agevole tanto i comportamenti da carnefice quanto quelli da vittima. Riconoscere i segnali principali è un grosso passo in avanti: quanto meno impedisce di reiterare comportamenti sballati che potrebbero alla lunga rovinare i nostri rapporti con il resto del mondo. Però se l'autore avesse inserito anche un dizionario dei termini più comuni usati sia da vittima che da carnefice, un metodo pratico di auto aiuto su come cambiare la nostra auto - immagine e gestire le nostre emozioni: il libro sarebbe stato completo. Voto 6 e 1/2

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 febbraio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mi ha svegliato fuori veramente.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 settembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Grazie Giacobbe. Grazie a questo libro ho avuto modo di riflettere e prendere maggiore coscienza verso di me, so' che con questo libro tutto cambia si puo' essere vittime e subito dopo carnefici, mi ha aperto la mente anche sulla mia situazione personale, portando in me amore verso il crescere di piu' interiormente, e che la paura e' una tigre di carta.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 aprile 2012

E' il primo libro che leggo di lui e l'ho adorato. E' veloce, brillante, divertente e profondo. E' capace di descrivere le tendenze più stupidamente autodistruttive di chiunque di noi con dei paradossi che inevitabilmente ti strappano un sorriso.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 dicembre 2008

il libro è fantastico. In modo semplice ed efficace descrive dinamiche interpersonali complesse ma presenti nella vita di ciascun lettore. Sei forte come sempre Giulio Cesare Giacobbe continua così. grazie

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su