Condominio-Mondo

  Clicca per ingrandire

Condominio-Mondo

Uomini e potere nello spazio e nel tempo

Franco Fatigati

  • Prezzo: € 18,00

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

"La geopolitica si è sempre basata sull'assunto che l'ambiente è un gigantesco campo di battaglia - nella guerra di tutti contro tutti - in cui ciascuno combatte con l'altro per conquistare le... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 18 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

"La geopolitica si è sempre basata sull'assunto che l'ambiente è un gigantesco campo di battaglia - nella guerra di tutti contro tutti - in cui ciascuno combatte con l'altro per conquistare le risorse necessarie alla propria sopravvivenza. La politica della biosfera, al contrario, si fonda sull'idea che la Terra è un organismo vivente, composto di relazioni interdipendenti, e che la sopravvivenza e la prosperità del singolo sono possibili solo se questi si mette al servizio della più ampie comunità di cui fa parte".

Queste poche righe di Geremy Rifkin, riprese da "Il Sogno Europeo", colgono la sintesi del volume che non si esaurisce nei temi classici di una disciplina, negli ultimi tempi costantemente al centro dell'attenzione mediatica.

Il libro segue lo sviluppo storico dell'analisi geopolitica, affrontandone i principali temi (lo Stato, la demografia, le lingue, le religioni, l'economia nelle strette connessioni con la politica), riproponendoli su diversi piani di analisi. La geopolitica diviene un eccellente pretesto per condurre il lettore nel cuore delle complesse vicende che hanno concluso il Secolo "breve" e portato al debutto del XXI con gli attentati alle Torri di Manhattan.

La fase attuale segnala un lento ma irreversibile trapasso dall'interesse nazionale, motore delle emozioni e delle vicende del Novecento, ai temi della sostenibilità ecologica per l'unica Terra a disposizione, ai temi di un'umanità eguale declinata nelle diversità.

Arretrare lo Stato e portare l'uomo al centro del dibattito geopolitico significa introdurre i temi dell'ambiente, della salute, dell'alimentazione, del lavoro, dell'ineguaglianza, temi su cui una nuova geopolitica dovrà cimentarsi e che la sensibilità di un'opinione pubblica ormai mondiale sta portando al centro dell'attenzione internazionale.

Dettagli Libro

Editore Edup Edizioni
Anno Pubblicazione 2009
Formato Libro - Pagine: 191 - 13,5x21cm
EAN13 9788884212108
Lo trovi in: Saggi che ispirano

Torna su
Caricamento in Corso...