Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Le Confessioni di un Nerd Romantico

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In un mondo iperconnesso in cui il nostro tempo è sotto assedio, questo saggio-confessione propone una "resistenza nerd romantica" che ci restituisca l'indipendenza del nostro agire, sempre più condizionato dalle piattaforme online.

Federico Mello, studioso dei media e dei social network, spiega che il capitalismo digitale fa leva sui nostri meccanismi ancestrali: il mercato vuole conoscerci per manipolarci e i social network alimentano la nostra perdita di controllo, sostenuti dall'imperante ideologia connettista per la quale "più Internet è sempre meglio di meno Internet". Come migliorare la nostra vita allora? Con il tempo-bio, il corpo, il sapere e la tolleranza.

Queste sono per un nerd romantico "le quattro fiammelle da tenere accese nel mondo di domani".

Il tempo-bio è un tempo libero scevro da interruzioni e connessioni che va riscoperto; il corpo è l'ultimo baluardo contro le troppe relazioni virtuali; la fatica di conoscere va praticata contro l'assordante censura da troppo rumore; la tolleranza contro il narcisismo social è un valore per cui vale la pena battersi.

Un racconto innovativo e alternativo, ricco di fonti ma rivolto a tutti, che indica una via d'uscita sostenibile dalle nostre vite troppo tecnologiche. Non smetterete di leggere neanche per guardare Facebook.

AUTORE

Federico Mello, giornalista e blogger, ha lavorato per «il Fatto Quotidiano», l'«Huf-fington Post», per Servizio pubblico su La7 ed è consulente di Ballavo su Rai3. Esperto di media. Internet e social network, ha scritto numerosi saggi, tra i quali L'Italia spiegata a mio nonno (2007) e, con Imprimatur, Il lato oscuro delle stelle (2013).

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su