Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Controlla e Ammaestra la Tua Mente

Per ritrovare la gioia di vivere

-15%
Controlla e Ammaestra la Tua Mente

  Clicca per ingrandire

L'autrice, una psicoterapista inglese, ha scritto questo libro su invito diretto del maestro spirituale Sri Sathya Sai Baba che ha conosciuto personalmente e di cui ha seguito per decenni gli... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 13 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

L'autrice, una psicoterapista inglese, ha scritto questo libro su invito diretto del maestro spirituale Sri Sathya Sai Baba che ha conosciuto personalmente e di cui ha seguito per decenni gli insegnamenti.

Il libro comincia con la chiara e precisa identificazione della nostra mente irrequieta poi passa ad analizzare la funzione dei cinque sensi ed infine suggerisce un antidoto efficace alla mente irrequieta.

Possiamo, con la spiritualità pratica e la giusta conoscenza, ammaestrare la nostra mente, quando la mente è conosciuta e controllata possiamo liberarci dai condizionamenti materiali ed entrare nel mondo divino della Coscienza Superiore.

"La mente è veramente strutturata come una scimmia! Perché è più ostinata di una scimmia, salta da un ramo ad un altro lontano mille miglia nello spazio e nei secoli nel tempo in minor tempo di un battito di ciglia. La mente salta da un desiderio all'altro e ci avviluppa nelle sue spire"
Sri Satya Sai Babà

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Carla - 18 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

L'autrice ha scritto questo libro sul controllo della mente basandosi sugli insegnamenti di Baba. È scorrevole e piacevole da leggere però fa spesso riferimento all'esempio della scimmia e solo per questo l'ho trovato un po troppo ripetitivo.

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...