Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 42 punti Gratitudine!


Corpo e Mente in Psicomotricità

Pensare l'azione in educazione e terapia

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 21,00
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 184
  • Formato: 17x24
  • Anno: 2011

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il ruolo primario dell'azione nelle relazioni interpersonali e nella cognizione sociale è stato confermato dalle più recenti ricerche della psicologia dell'età evolutiva e delle neuroscienze.

Il presente volume, rivolto primariamente a terapisti della neuro-psicomotricità dell'età evolutiva, psicomotricisti, educatori, insegnanti e psicologi, propone un approccio psicomotorio, da applicare negli ambiti educativo e terapeutico, fondato sulla centralità dell'azione interattiva per la qualificazione delle relazioni di aiuto nella prima e seconda infanzia.

L'azione - compiuta, percepita e condivisa - è il motore primo della strutturazione delle memorie, dell'apprendimento, compreso il sistema simbolico, e dell'intersoggettività. Non è un mero atto motorio, ma è una manifestazione primaria della costruzione della realtà. Il corpo diviene quindi produttore e organizzatore di senso, all'interno di azioni che si intrecciano e diventano mezzi e fini di un processo che lo psicomotricista mette in atto.

Allo scopo di fornire un supporto teorico credibile e condivisibile, tramite continue esemplificazioni e riflessioni, viene indagato il rapporto fra corpo e mente, proponendo una logica osservativa che privilegia l'interazione e i modi dell'azione che includono e veicolano affettività, intenzioni, scopi, regole sociali e progettualità.

AUTORI

Eraldo Berti è docente incaricato per l'insegnamento di Educazione psicomotoria, presso il corso di laurea in Terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva dell'Università di Padova. Utilizzando gli strumenti della semiotica, ha compiuto assieme a Fabio Comunello ricerche sulla terapia psicomotoria e sull'osservazione e l'analisi della comunicazione non verbale. Svolge attività di formazione per terapisti ed educatori ed è coordinatore della biofattoria sociale dell'Associazione Conca d'Oro Onlus. Responsabile per la stessa di progetti europei riguardanti la formazione e l'inclusione lavorativa di disabili in agricoltura. Fa parte di un'équipe che realizza progetti per adolescenti autistici.

Fabio Comunello è psicologo e psicoterapeuta, psicomotricista e insegnante di Educazione Fisica. È docente incaricato per l'insegnamento di Osservazione del comportamento infantile, presso la Libera Università di Bolzano, e per l'insegnamento di Psicomotricità di gruppo, nel corso di laurea in Terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva presso l'Università di Padova. Con Eraldo Berti ha compiuto ricerche sulla terapia psicomotoria e sull'osservazione e l'analisi della comunicazione non verbale. È presidente dell'Associazione Conca d'Oro Onlus che gestisce una biofattoria sociale e Vicepresidente Nazionale ANUPI.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su