Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 43 punti Gratitudine!


Coscienza Oltre la Vita

La scienza delle esperienze di premorte

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 21,25 invece di 25,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 391
  • Formato: 20,5x14
  • Anno: 2017

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La coscienza sopravvive o no alla morte?

Un cardiologo di fama internazionale ci illustra le sue strabilianti ricerche. Proseguendo l’eccezionale percorso intrapreso da Raymond Moody, Jeffrey Long e altri, eccoci di fronte al mistero della vita dopo la vita indagato da una mente scientifica, dalla formazione solidissima e dal metodo inattaccabile, ma aperta ai risultati più sconvolgenti.

Una lettura che fa pensare, documentatissima e ricca di casistica.

Dall'introduzione:

"«Tutta la scienza è empirica, tutta la teoria è subordinata alla percezione sensoriale; un singolo fatto può capovolgere un intero sistema».
Frederick van Eeden

E il 1969. Improvvisamente nell’unità coronarica suona un allarme. Il monitor mostra che un paziente, colpito da infarto, è in arresto cardiaco. Due infermiere accorrono al capezzale del malato, che non risponde più, e tirano immediatamente le tende attorno al suo letto. Un’infermiera inizia la rianimazione cardiopolmonare, mentre l’altra posiziona una mascherina sul volto del paziente e inizia a somministrargli ossigeno. Una terza infermiera accorre con il carrellino della rianimazione su cui è posto il defibrillatore. Il defibrillatore viene caricato, le piastre vengono ricoperte di gel, il torace del paziente viene denudato, lo staff medico si allontana dal letto del paziente che viene defibrillato, riceve cioè una scarica elettrica sul torace, ma senza alcun risultato. Vengono ricominciati la respirazione artificiale e il massaggio cardiaco e, dopo aver consultato il medico, viene somministrato un farmaco attraverso l’accesso venoso. Quindi il paziente viene defibrillato una seconda volta. Questa volta il ritmo cardiaco ricompare e, dopo poco più di un minuto, il paziente, rimasto privo di coscienza per circa quattro minuti, si riprende, con grande sollievo dello staff infermieristico e del medico che lo assiste.

Quel medico ero io. Proprio quell’anno avevo iniziato il mio corso di specializzazione in cardiologia.

Eravamo tutti felici per il buon esito delle manovre rianimatorie, tutti tranne il paziente: era stato riportato in vita, eppure, con grande sconcerto di tutti, appariva scontento. Parlava di un tunnel, di colori, di una luce, di un luogo bellissimo e di una musica. Era estremamente commosso. Il termine Near-Death Experience (NDE, esperienza di premorte) non era ancora stato coniato, e io non avevo mai sentito parlare di persone che conservassero il ricordo del loro arresto cardiaco.

Durante il corso di laurea, avevo imparato che una cosa simile era assolutamente impossibile: essere privi di coscienza significa essere privi di consapevolezza, e questo vale per le persone sia in arresto cardiaco che in coma. In tali situazioni è semplicemente impossibile essere coscienti o avere ricordi perché tutte le funzioni cerebrali si interrompono. Durante l’arresto cardiaco, il paziente è privo di coscienza, non respira più e non ha né polso né pressione sanguigna."

INDICE

Introduzione

  • Capitolo 1 - Un'esperienza di premorte (NDE) e il suo impatto sulla vita
  • Capitolo 2 - Che cos'è un NDE?
  • Capitolo 3 - Cambiato da una NDE
  • Capitolo 4 - NDE nell'infanzia
  • Capitolo 5 - Non c'è niente di nuovo sotto il sole
  • Capitolo 6 - Ricerche sulle NDE
  • Capitolo 7 - Lo studio olandese sulle NDE
  • Capitolo 8 - Cosa accade al cervello quando il nostro cuore si ferma improvvisamente?
  • Capitolo 9 - Cosa sappiamo della funzione celebrale?
  • Capitolo 10 - Fisica quantistica e coscienza
  • Capitolo 11 - Il cervello e la coscienza
  • Capitolo 12 - La continuità del corpo in mutamento
  • Capitolo 13 - La coscienza infinita
  • Capitolo 14 - Alcune implicazioni degli studi sulle NDE
  • Capitolo 15 - Epilogo

Appendice

Glossario

Bibliografia

Ringraziamenti

Autore

APPROFONDIMENTI

Un’esperienza di premorte (NDE) e il suo impatto sulla vita:

"«C’è una prova sicura che ti dice se la tua missione sulla terra è finita o meno: se sei vivo, non lo è».

Richard Bach

Voglio iniziare questo libro con un racconto tipico di una NDE e del difficile processo di elaborazione che l’ha seguita. Questa NDE fu determinata da serie complicazioni verificatesi durante un parto.

«Le contrazioni iniziarono il 27 settembre 1978. In quel momento ero al nono mese di gravidanza della nostra seconda figlia, come scoprimmo dopo. Tutta la mia gravidanza era stata un caso da manuale. Dopo un po’ di tempo, mio marito ed io, raggiunti dall’ostetrica, ci rechiamo in ospedale."

Pim Van Lommel

Continua a leggere l'estratto del libro "Coscienza Oltre la Vita".

AUTORE

Pim Van Lommel, cardiologo olandese, ha iniziato il proprio percorso di ricerca sulle NDE (Near-Death Experiences, o esperienze di premorte) dopo avere notato la quantità di pazienti che, dopo un infarto, dichiaravano di avere avuto visioni dell’aldilà. Nel 2001 ha pubblicato il primo e celeberrimo studio sulle NDE su The Lancet (una delle più prestigiose riviste mediche internazionali), grazie al quale è diventato il faro per chiunque sia interessato a indagare questo tema da una prospettiva scientifica.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 8 novembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro meraviglioso e persuasivo. L'autrice, è riuscita a rendere di facile comprensione un argomento che da sempre suscita indiscutibile interesse.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il testo è stato scritto da un medico cardiologo. Il mistero della DNE è trattato con cometenza per quanto la scienza possa arrivare a capire. Racconta di molte esperienze riscontrate direttamente su pazienti in cura

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Come revisore di articoli per conto di riviste mediche posso affermare che l'approccio di Pim Van Lommel è scientificamente corretto ed equilibrato. Senza lasciarsi prendere da deliri di onnipotenza dimostra la realtà di esperienze meravigliosamente sconvolgenti, rispondendo al riduzionismo meccanicistico dell'approccio vetero illuministico.e psicoanalitico. Deve essere chiaro che le ipotesi che si possono trarre da queste importantissime osservazioni vanno OLTRE i limiti delle osservazioni stesse ed entrano in altre sfere, ma la solida base di partenza che questo libro offre è fondamentale.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su