Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 18 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Cristo Era Vegetariano?

Interrogarsi su una parte di storia forse taciuta o dimenticata

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Lungi dal voler porre un interrogativo blasfemo il presente saggio analizzerà nel dettaglio la storia dell'antica pratica cristiana dell'esser vegetariani:

"I Recognitionum libros, anticamente attribuiti a San Clemente Romano, affermano che San Pietro non si nutriva che di pane, olive e raramente erbe, mentre San Gregorio Nazianzeno si cibava solo di lupini. San Clemente Alessandrino riporta che l'apostolo Matteo si nutriva di semi, frutta ed erbaggi, ma non di carni. Eusebio di Cesarea afferma che tutti i discepoli di Cristo si astenevano da carne e vino".

Se gli apostoli si astenevano dal mangiare gli animali perché Cristo stesso non avrebbe dovuto farlo? Fu proprio lui a istruirli su come vivere. Ma vedremo in che modo e perché i vangeli sono stati modificati, ritrovando così le parole stesse di Gesù, quelle parole potenti che hanno portato i suoi discepoli a non togliere la vita a nessun animale per farne del cibo.

Si tratta di raccontare una storia dimenticata, una storia dove creature indifese vengono, quotidianamente, condannate a morte. Ad ognuno la responsabilità etica di raccontare tale storia, sperando che nel futuro un nobile passato possa rivivere con forza e determinazione.

AUTORE

Valentino Bellucci (Weinheim 1975) ha insegnato presso le università di Macerata e Urbino. Attualmente è docente di Storia e Filosofìa nei licei italiani. Si dedica da anni allo studio della cultura vedica e ha pubblicato un saggio sulla mistica indiana più esoterica: lo yoga devozionale indiano. Il Vaishnavismo (Xenia 2011). Ha al suo attivo importanti saggi e articoli di filosofìa e orientalistica. Inoltre si dedica al Bhakti-yoga all'interno della millenaria tradizione spirituale di Maestri qualificati (brahma-madhva-gaudya-sampradaya). Dipinge e si dedica alla poesia. Il suo operato ha lo scopo principale di divulgare una tradizione spirituale e scientifica in grado di fornire alla società occidentalizzata gli strumenti per risolvere alla radice i suoi mali sociali e psicologici.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 20 novembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro bellissimo ed illuminante. Attraverso passi e citazioni si capisce il vero insegnamento di Gesù a non uccidere sia uomini ma anche animali. La purezza spirituale non concepisce il mangiare cibo violento (è stato ucciso e versato del sangue di qualcuno per crearlo).

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un buon libro, si può certamente leggere per gli spunti di interesse che offre. Peccato per il formato e il materiale cartaceo poco apprezzabili.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 aprile 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Tutti i cattolici, soprattutto i religiosi praticanti e chi si dichiara 'cristiano', dovrebbero leggere questo testo che fa riflettere su questioni fin troppo ovvie ma che nel corso dei secoli son state manipolate fino a rendere ovvio l'esatto contrario. Un Gesù favorevole all'uccisione degli esseri viventi 'minori' per potersene nutrire allegramente in un banchetto è davvero improbabile. Ma pochi si domandano il perché. Forse è un tantino scomodo? Assolutamente consigliato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 agosto 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Per chi crede in un Gesù capace di sgozzare agnelli, questo libro, con le sue interessantissime informazioni, potrà farvi seriamente riflettere. Tutti i credenti dovrebbero leggerlo, io ne porterei uno in ogni Chiesa, che sia cattolica, evangelica, etc.. tutti i credenti dovrebbero porsi due domande a riguardo e questo libro, semplice e scorrevole, toglie ogni dubbio.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su