Cucinare Senza Sprechi

  Clicca per ingrandire

Cucinare Senza Sprechi

Contro lo spreco alimentare: azioni e ricette

Andrea Segrè

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 14,00

Riprendiamo a guidare il carrello della spesa, riappropriamoci del frigorifero e della nostra dispensa, impariamo a usare al meglio i nostri fornelli, mettiamo a dieta il bidone della spazzatura.... continua

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come Cucinare Senza Sprechi

Descrizione

Riprendiamo a guidare il carrello della spesa, riappropriamoci del frigorifero e della nostra dispensa, impariamo a usare al meglio i nostri fornelli, mettiamo a dieta il bidone della spazzatura. Capiremo che il nuovo mondo, una rivoluzionaria società a tripla E, nel senso di tre volte eco-logica, passa per la cucina.

Dove il primo comandamento, quello a monte di tutti gli altri, deve essere: NON SPRECARE.

Bucce di patata, insalata appassita, gambi di spinaci, latte cagliato, teste di pesce... questo elenco di ingredienti che potrebbe continuare a lungo suona un po’ come una pozione magica, e in un certo senso lo è, per due ragioni.

La prima: perché gli scarti di cucina possono trasformarsi in squisitezze, basta conoscere la formula, cioè le tante, buonissime e sorprendenti ricette di questo libro. La seconda: perché usandoli non solo ci trattiamo meglio, ma trattiamo meglio il mondo.

Come ci spiega con competenza e dovizia di argomenti Andrea Segrè, ridurre gli sprechi in cucina, a tavola e prima ancora facendo la spesa, è un atteggiamento vantaggioso e insieme responsabile, un modo per guardare al cibo come risultato e parte di un processo globale che coinvolge il suolo, l’acqua, le risorse energetiche e quelle umane, e rispettarlo come si faceva nelle cucine dei nostri nonni.

Dove i torsoli di pera e il pane raffermo, i noccioli di prugna e gli ossi della carne erano ingredienti a pieno titolo, e non andavano sprecati.

Dettagli Libro

Editore Ponte alle Grazie
Anno Pubblicazione 2015
Formato Libro - Pagine: 151 - 13x20cm
EAN13 9788868332990
Lo trovi in: Ricette per la Salute

Autore

Andrea Segrè - Foto autore

Andrea Segrè è professore di Politica agraria internazionale e comparata all’Università di Bologna dove è preside della Facoltà di Agraria. Ha ideato Last Minute Market, spin off accademico per il recupero sostenibile e solidale dei beni invenduti, e promosso la campagna europea “Un anno contro lo spreco”.

Dello stesso autore:

Albania, Balcani e Dintorni
Albania, Balcani e Dintorni

€ 3,62 € 7,23

Cibo
Cibo

€ 12,00

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Isabella 21 marzo 2018

  Acquisto verificato

Voto:

Il miglior libro di cucina mai letto.In questa raccolta di ricette ho ritrovato innanzitutto la semplicità con cui sono cresciata e con la quale ho allevato la mia prole e sua progenie.Ricette che io definisco di cucina "povera" ma ricchissime di ogni genere di sostanze nutritive utili e salutari.Ben strutturato per argomenti e portate.Spiega davvero come non gettare e non spregare nulla.Da ogni scarto alimentare generato per la preparazione di portate ne nascono altre ed altre ancora in modo che si consumi davvero tutto e si riduca al minimale il rifiuto alimentare detto "umido"Ho ritrovato molte cose scritte ma con leggere varianti ,che mi furono tramandate da madre e nonne e ne ho sorriso con gran piacere .Per ogni persona con volontà ed esigenza di non buttare raccomando questo testo, una volta infranta la propria barriera psichica e ragionato sul fatto che "lo stomaco non ha occhi" ci si diverte ad assemblare ed inventare con "scarti" all'infinito.Si risparmia davvero tempo, denaro a giovamento proprio e del pianeta che purtroppo ,ha l'uomo come maggior infettante, si impara di conseguenza a non comperare senza vera esigenza e man mano si apprezzano a pieno molte colture dimenticate o non di voga.Bellissimo,utilissimo ,denaro ben speso,sarà tra la mia lista di oggetti da comperare e regalare a persone meritevoli.Lo raccomando di cuore.


Torna su
Caricamento in Corso...