Il Culto del Serpente e i Riti Iniziatici nella Grotta dei Cervi di Porto Badisco

  Clicca per ingrandire

Il Culto del Serpente e i Riti Iniziatici nella Grotta dei Cervi di Porto Badisco

Francesco Corona

  • Novità
  • Prezzo: € 14,00

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

La grotta dei Cervi di Porto Badisco nel territorio di Otranto (LE) rappresentava per le genti paleolitiche e neolitiche salentine un luogo iniziatico di grande importanza rituale, il più... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 14 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

La grotta dei Cervi di Porto Badisco nel territorio di Otranto (LE) rappresentava per le genti paleolitiche e neolitiche salentine un luogo iniziatico di grande importanza rituale, il più orientale della penisola italica.

Tale luogo era gestito dalle stirpi sciamaniche responsabili della sopravvivenza tribale. Nelle complesse simbologie parietali astratte, l’autore individua l’esistenza di un vero e proprio codice criptato ad uso esclusivo di queste stirpi alla costante ricerca di giovani futuri guerrieri e sciamani.

Nello studio si determinano analogie simboliche di tipo tantrico posteriori di circa 4000 anni poste in relazione con l’energia creatrice femminea della Grande Madre nota in sanscrito come Shakti e il suo recondito potere (Kundalini) che assume segni parietali serpentiformi e spiraliformi.

L’autore, giunge a riprodurre scientificamente alcuni di questi cripto-simboli con tecniche digitali del suono e tecniche cimatiche confermando ulteriormente le sue ricerche e stabilendo un primato d’Occidente alle tecniche iniziatiche basate sull’utilizzo dell’energia Kundalini.

Dettagli Libro

Editore Atanor
Anno Pubblicazione 2019
Formato Libro - Pagine: 110 - 15x21cm
EAN13 9788871693026
Lo trovi in: Simbolismo

Autore

Francesco Corona è docente di Techno-Intelligence presso il Ministero dell'Interno e presso il Master in Sicurezza ed Intelligence della Link Campus Malta University di Roma, dal 1995 il Pro/. Corona ha intrapreso un libero ciclo di studi e pubblicazioni sull'arte italo-greca medievale e sulla simbologia medievale specializzandosi su quella del mosaico basiliano (1163-1165) della cattedrale di Otranto in Puglia (1099) giungendo ad inedite ed interessanti conclusioni.

Dello stesso autore:

Caricamento in Corso...