-5%
Da Qui all'Eternità

  Clicca per ingrandire

Da Qui all'Eternità

Che senso ha chiederci che cosa avverrà dopo la morte, se non ci siamo finora chiesti dove eravamo prima di nascere?

Alberto Lori

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 17,10 invece di € 18,00 sconto 5%

    o 3 rate da € 5,70 senza interessi. Scalapay

  • Disponibilità Immediata (consegna in 24/48 ore)

    Ordina entro

    Consegna stimata: martedì 28 maggio

Grazie alla nuova scienza dei Quanti abbiamo cominciato ad ampliare la finestra sul mondo. Da essa filtrano maggiori informazioni per definire la realtà. Il problema è che ci dice anche che... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Potrebbero interessarti anche:

-5%
Il Potere di Adesso

€ 17,10 € 18,00

-5%
Il Settimo Senso

€ 23,27 € 24,50

-5%
A Tu per Tu con la Paura

€ 10,45 € 11,00

-5%
Il Recupero dell'Anima

€ 15,67 € 16,50

-5%
Nulla Succede per Caso

€ 15,20 € 16,00

-5%
L'Effetto Isaia

€ 22,70 € 23,90

-5%
Spegni il Fuoco della Rabbia

€ 12,35 € 13,00

-5%
La Via dell'Artista

€ 22,80 € 24,00

-5%
L'Arca dei Nuovi Maestri

€ 11,40 € 12,00

-5%
Lo spirito degli alberi

€ 23,65 € 24,90

-5%
La Pace è Ogni Passo

€ 11,40 € 12,00

-5%
Inventarsi la Vita

€ 9,50 € 10,00

-20%
La Decima Illuminazione

€ 13,52 € 16,90

-5%
Luce

€ 14,72 € 15,50

-5%
Il Tuo Sacro Io

€ 12,35 € 13,00

-50%
La Via dell'Illuminazione

€ 7,49 € 14,98

-5%
L'arte di vivere in risonanza

€ 16,15 € 17,00

-5%
Alimentazione Pranica

€ 12,26 € 12,91

-5%
Viaggi nella Voce

€ 5,89 € 6,20

-5%
La proiezione astrale

€ 10,45 € 11,00

-5%
La Coppa D' Oro

€ 14,25 € 15,00

Descrizione

Grazie alla nuova scienza dei Quanti abbiamo cominciato ad ampliare la finestra sul mondo. Da essa filtrano maggiori informazioni per definire la realtà. Il problema è che ci dice anche che quella che consideriamo realtà esterna a noi è falsa e illusoria. Non solo, il nostro stesso programma mentale, derivante dal costante lavaggio del cervello subito a causa dell’educazione familiare, sociale, scolastica e religiosa, è soltanto una rappresentazione parziale di quella realtà illusoria.

Nel corso dell’evoluzione, il cervello umano si è sempre chiesto che cosa c’è fuori perché fuori possono esserci il predatore o la radice da raccogliere, il pericolo e il nutrimento. Il “che cosa c’è fuori?” è una domanda che il cervello si pone di continuo.

Il problema qual è? Il cervello si chiede anche che cosa c’è fuori della vita stessa. È una domanda estrema, ma che, di fatto, è la medesima di che cosa c’è fuori della porta, dietro l’angolo. Lo sconosciuto per definizione è la morte. Che cosa c’è dopo? La risposta è relativa a tutta una serie di filoni culturali, filosofici, religiosi che vogliono spiegarci che cosa c’è fuori.

È paradossale il tentativo di voler spiegare tutto sulla base di pregiudizi di partenza, intanto perché non è possibile spiegare la nascita dell’universo con il creazionismo o tutto il male del mondo con l’aver dato un morso a una mela. Ecco perché il cervello non può dare una risposta alla definizione di qualcosa di sconosciuto, basandosi, tra l’altro, su una realtà illusoria.

E allora? Allora bisogna percorrere un altro sentiero per giungere alla verità. Del Cosmo? No, di noi stessi. L’uomo scambia le proprie percezioni sensoriali o la propria immaginazione per verità, ma non è guardando fuori di sé che l’essere umano è in grado di arrivare alla verità, ma solo volgendo lo sguardo al proprio interno.

Soltanto osservando il proprio mondo interiore potrà arrivare a cogliere, dal silenzio della mente pensante, di non essere il corpo che lo riveste e nemmeno la mente con i propri pensieri, emozioni, sensazioni, i comportamenti memorizzati, i convincimenti dell’Io. Allora e solo allora emergerà trionfante la verità dell’Io sono!

Il nostro programma mentale non potrà mai essere scambiato per realtà. È impossibile che un modello tendenzialmente finito, limitato, possa contenere l’infinito, che un’informazione locale possa comprendere l’infinito che è non locale. Come può un contenitore finito contenere l’infinito? Dobbiamo uscire da quel contenitore.

Solo affidandoci alla Coscienza universale, alla parte divina di noi stessi saremo in grado di andare oltre i sensi e approdare allo Spirito. Allora perché si muore? Perché si nasce.

Indice

Prefazione
di Manuela Pompas

Prefazione
di Umberto Di Grazia

  • Note introduttive
  • Spezzare la matrix
  • Il mondo interiore
  • L'enigma della coscienza
  • Uno sguardo nell’aldilà
  • Messaggi dall’aldilà
  • I fenomeni di premorte (NDE)
  • Universo superluminale
  • Vita da medium
  • La nuova medianità
  • Una voce dall’oltre
  • La morte un falso problema
  • L’anima esiste: lo dice la scienza
  • Anima quantica
  • Siamo immortali o eterni?

Conclusioni

Bibliografia consigliata

Ringraziamenti

Dettagli Libro

Editore Om Edizioni
Anno Pubblicazione 2024
Formato Libro - Pagine: 151 - 17x24cm
EAN13 9788892724204
Lo trovi in: Percorsi di consapevolezza
Posizione in classifica: 2.028° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Autore

Alberto Lori - Foto autore Alberto Lori, speaker del giornale radio RAI, poi conduttore del Tg2 RAI; in seguito redattore del telegiornale Contatto di Maurizio Costanzo alla PIN della Rizzoli; collaboratore de’ Il Giornale dei Misteri di Giulio Brunner e di Mondo Archeologico di Mirella Rostaing Casini; ha diretto Immagine Italia, rivista trimestrale di carattere turistico; il settimanale ASI, Agenzia Sanitaria Italiana; Quasar, il primo mensile italiano di scienza alternativa. Coordinatore di Dimensione Uomo, gruppo d’informazione, divulgazione e ricerca scientifica, è giornalista freelance e voce di... Continua a leggere la Biografia di Alberto Lori
Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Raffaele

Voto:

Ho appena finito di leggere il suo ultimo libro, da qui all'eternita', volevo innanzitutto ringraziarla per la squisita chiarezza degli argomenti esposti, e' un opera di straordinaria divulgazione scientifica, ritengo il testo uno dei migliori che abbia mai letto. La ritengo il miglior esploratore scientifico del nostro secolo e le rinnovo la mia profonda stima, la ringrazio ancora per tutto, cordialmente, Raffaele Cicino

Caricamento in Corso...