Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 2 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


Dall'Abbandono all'Abbondanza

Un viaggio oltre le costellazioni familiari e la PNL

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Spesso acquistati assieme...

Figli che Amano Troppo + Dall'Abbandono all'Abbondanza

Dall'Abbandono all'Abbondanza + Figli che Amano Troppo = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 26,35 invece di € 31,00
Risparmio € 4,65
Compra Figli che Amano Troppo + Dall'Abbandono all'Abbondanza
Disponibilità per la spedizione: 2 giorni lavorativi

Approfondimenti video

Caricamento video...

La lettura di questo libro e gli esercizi in esso proposti possono aiutare ognuno di noi a sciogliersi dai ganci seducenti del male e a ridurre in modo definitivo il dolore dell’abbandono, spogliandolo soprattutto delle eredità genealogiche e delle credenze limitanti. Dalla liberazione e dal risveglio parte poi la strada verso l’abbondanza che si trova in direzione futuro.

Dall’Abbandono all’Abbondanza è una luce accesa sulla via d’uscita dal labirinto dell’Abbandono, una rotta evolutiva da seguire per raggiungere la terra della pienezza. Sbucciare il superfluo dalla realtà, per riportare alla luce quello che veramente nutre corpo, mente e spirito, addestra il viaggiatore a cavalcare la linea del tempo dall’albero genealogico al futuro che verrà.

Dall'Abbandono all'Abbondanza

Con una raffinata osservazione psicologica, tra realismo, ironia, i contenuti si spingono ai confini con la mistica e note di poesia aleggiano ovunque tra le pagine. Entrati nella magia di questo libro, niente del sentire dell’abbandono tornerà più come prima!

Il metodo delle Time-Line Crearmoniche®, che qui affronta la problematica dell’Abbandono, è decisamente all’avanguardia e apre una breccia per una psicologia del futuro; passa al setaccio il vecchio e il nuovo, lasciando indietro ciò che ha già fatto il suo corso e portando avanti quegli elementi innovativi, che meritano di sbocciare e di essere una fresca opportunità di connessione con la vita e con il divino.

INDICE

Il riconoscimento di Rabbi Jack Bemporad

Prefazione dell’Autrice   

  • Come sono arrivata qua
  • Le StelleFilanti®
  • Dall’Abbandono all’Abbondanza

Le Crearmoniche®

  • Le Crearmoniche: la storia e cosa sono
  • La voce “teporosa” di dentro
  • Come ripetere le Crearmoniche

Primo Varco
Le RADICI

  • Cominciamo da qui: l’etimologia   
  • Il significato della parola abbandono cambia nel tempo
  • Il sentire comune
  • L’abbandono non è la “sindrome dell’abbandono”

L’albero genealogico

  • La realtà della guerra   
  • La guerra e le donne   
  • La guerra è finita
  • Crearmonica semplice per la separazione dal dolore
  • Crearmonica di Guarigione delle Memorie della Guerra

L’inchino delle Crearmoniche

  • L’inchino a Dio   
  • L’inchino al destino   
  • L’inchino alle singole persone   
  • Il potere dell’inchino   

La guerra, i bambini e le necessità crearmoniche

  • La guerra e i bambini
  • Le necessità crearmoniche
  • La necessità crearmonica dell’appartenenza
  • Violare l’appartenenza: l’esclusione
  • Il destino dei bambini: gli esclusi   
  • Crearmonica per il Rientro degli Esclusi

Conclusioni sull’albero genealogico

Secondo Varco
La FAMIGLIA d’ORIGINE

  • La fascinazione del dolore
  • Il vuoto che ci portiamo dentro

Lo spazio del bisogno

  • Come si vive nello spazio del bisogno

Come il vuoto non si riempie!

Processo di maturazione bambino-adulto

  • Grafico del processo di maturazione: spiegazione
  • La coppia
  • La famiglia d’origine
  • Dove c’è un figlio c’è una famiglia
  • La famiglia dell’albero genealogico
  • Figli piccoli e figli adulti
  • Il sistema personale/individuale
  • Passaggio da bambino ad adulto
  • La moneta di scambio per le relazioni sociali   
  • La spaccatura interiore dello spazio del bisogno
  • L’ecologia del diventare grandi   

Come il vuoto si riempie
Crearmonica per Diventare Grandi

Terzo Varco
Il VOLO FINALE: te stesso

L’ecologia crearmonica   

  • L’ecologia crearmonica   
  • L’ecologia della guarigione   
  • Pronti per l’ultimo tratto   
  • La diluizione del dolore: vaso piccolo, vaso grande   
  • Esercizio: dolore in brìciole   

La responsabilità

  • Responsabilità: chi è vuoto e chi è pieno
  • Responsabilità è libertà
  • Responsabilità e conseguenze
  • Responsabilità: l’equivoco del dovere
  • Responsabilità: la difficoltà
  • L’identità sepolta: chi vogliamo essere e come vogliamo vivere

Il grande movimento

  • L’ultimo equipaggiamento prima della discesa

La frequentazione delle convinzioni

  • I rinnegatori
  • I vittimisti
  • Gli auto-colpevolisti
  • I colpevolisti
  • I veggenti pessimisti
  • Gli auto-limitanti

Comprare l’abbondanza

  • I sogni sono la direzione
  • Dall’abbandono all’abbondanza
  • Il sogno, la visione e il futuro
  • Tendere spiritualmente
  • Crearmonica dello Spazio Ulteriore

APPROFONDIMENTI

Il riconoscimento di Rabbi Jack Bemporad

"In questo lavoro di AlbaSali, in modo esplicito, creativo e originale, la crescita psicologica si intreccia fortemente con quella spirituale: facendo l’una da appoggio e spinta all'altra, esse si favoriscono a vicenda pur restando ognuna entro il proprio legittimo confine.

E esattamente per il rispetto delle sfere di competenza che la Sistemica Crearmonica arriva a essere anche di ispirazione interreligiosa, mantenendo un linguaggio convincente, tanto per l’Occidente, quanto per l’Oriente.

Il garbo e la perizia con cui sono presentate e aggiornate le convinzioni, le visioni ecologiche e, non ultimo, i valori che sostengono l’intera struttura hanno convinto personaggi di calibro mondiale come Rabbi Jack Bemporad, che scrive:

Ho conosciuto AlbaSali durante il workshop residenziale di quattro giorni Scivola nelle Radici. Questo seminario mi ha permesso di entrare nel mondo della Sistemica Crearmonica e di riconoscerne sin da subito il valore psicologico e spirituale.

Immediatamente ho compreso la forza e l ’efficacia del suo lavoro nell’aiutare tutte le persone a superare i mali dell’anima, i blocchi che paralizzano al punto da non permettere una piena e giusta realizzazione di sé.

Il metodo delle Time-Line Crearmoniche riflette quello che ho sempre creduto essere un compito fondamentale della psicologia: purificare la mente dal dolore e dalle abitudini ignoranti di pensieri e di comportamenti, per renderla libera di sviluppare, con consapevolezza e discernimento, un ’autentica spiritualità.

Una mente bloccata dal passato, spaventata dal futuro, abbattuta dai sensi di colpa e dalla paura dell’abbandono rende zoppa qualunque spiritualità o religiosità; la ricerca e l’esperienza di Dio richiedono grande verità e integrità.

In questo senso trovo il metodo di Alba eccellente per trasformare e allontanare la paura, spesso figlia dei sensi di colpa e dell’abbandono, triste corredo del nostro tempo. Inoltre le idee che propone aprono a nuove concezioni e interpretazioni dei rapporti umani, in totale coerenza con il meglio della religione e della filosofia, i due campi ai quali ho dedicato la mia vita in nome della pace tra i popoli.

Lavorare per il risveglio delle coscienze, per il superamento delle paure limitanti e per la costruzione di un mondo pieno di amore, giustizia e ordine significa divenire operatori di quella pace, che è fondamento di ogni religione.

Ecco perché la Sistemica Crearmonica di Alba, che fonde tutte le sue conoscenze personali e spirituali con le Costellazioni Familiari e la PNL, è qualcosa di veramente importante per la pace nel mondo e per il dialogo interreligioso.

Credo che tutti coloro che hanno cominciato coraggiosamente il viaggio alla scoperta della propria anima, del posto che occupano nel mondo, o più semplicemente siano alla ricerca del loro vero scopo possano riconoscere nella proposta Crearmonica quel lume che scioglie le ombre, come la lanterna di Diogene.

Ritengo che le Crearmoniche donino la capacità di dare movimento vitale e spirituale alle persone che si sentono intrappolate nel dolore, mostrando la strada verso la pienezza della vita che ciascuno merita; questa è la vera legge universale dei popoli: il diritto alla realizzazione spirituale e materiale, nel rispetto di sé e degli altri.

Inoltre, apprezzo la creatività con la quale AlbaSali ha saputo portare freschezza e innovazione a metodi e contenuti che hanno fatto il loro corso, rigenerandoli con una grande ventata di leggerezza e originalità saldate da valori e principi assolutamente condivisibili.
Proprio la freschezza e l’innovazione, entrambe protagoniste di questo libro, mi portano ad affermare con convinzione che ogni lettore in queste pagine può rilassarsi, perché ogni messaggio e suggerimento che contiene può solo irrobustire e risvegliare la propria fede personale, mostrando un cammino di costruzione di se stessi, in un ’ottica di riappacificazione con il passato, di consapevolezza e responsabilità nel presente e di costruzione e piena realizzazione nel futuro.

Ciascuno è un tassello prezioso di un grande Progetto Universale e la crescita di uno solo è il seme del risveglio che l’Umanità nella sua interezza è pronta a far germogliare."

Jack Bemporad

Dall'Abbandono all'Abbondanza

AUTORE

Alba Sali è oggi in Italia uno dei Trainer più innovativi che si pone tra Oriente e Occidente. Dopo aver speso sei anni in India, dedicandosi completamente allo yoga e alla meditazione, ritorna in Italia nel 2000. Sulla scia della passione per la psicologia, dapprima studia e diventa Costellatrice Familiare, poi si dirige in California dove consegue il Master Trainer PNL presso l’Università di Santa Cruz. Nel 2012, per promuovere a livello internazionale il metodo delle Time-Line Crearmoniche™ fonda e apre a Roma la Scuola delle StelleFilanti®.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 4 settembre 2017

Secondo l'autrice, l'abbandono è da ricollegarsi a tutto il genere umano, poiché lo si trova nella storia dell'umanità e nella sua coscienza collettiva. Supera le costellazioni familiari e la PNL, ma solo parzialmente. L'autrice inoltre conia un interessante percorso, cosiddetto delle Time-line Crearmoniche. Acquistando il libro è infatti possibile partecipare gratuitamente in qualità di Auditore/autore a un suo seminario. Il testo comunque apre qualche spazio e consapevolezza in più sul termine "abbandono" e sulle conseguenze vere o presunte nella vita di ognuno.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 agosto 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

l'abbandono è una sensazione dolorosa che ci porta spesso ad attacchi di panico, come sganciarci da questa sensazione e vivere positivamente ogni relazione

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 agosto 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro scorrevole e molto interessante che offre molti spunti per riflettere. Per me e' un libero che merita di essere letto.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il libro di Alba Sali è pervaso di poesia e lavoro duro! Suggerisce un originale percorso di consapevolezza insieme a "Figli che amano troppo". I due testi si completano e mostrano in modo inedito, a mio parere, come guardare alla linea del tempo in modo creativo e risolutivo rispetto a vecchi traumi e credenze cristallizzate. Lo sblocco può certamente avvenire, sebbene ritenga che la partecipazione ad un seminario con l'autrice possa consolidare i risultati ottenuti con la lettura.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 luglio 2016

Roberta 14/07/2016 Roma Il libro di Alba Sali, fondatrice del metodo delle Costellazioni Familiari e Crearmoniche, rappresenta uno squarcio nel buio dove è immerso l'essere umano quando è prostrato dal dolore. Come una spugna imbevuta di benedizioni terge la mente, il cuore e l'anima da vecchie convinzioni che ci hanno avvelenato l'esistenza. Si può trasformare il dolore del cosiddetto Abbandono nella cornucopia dell'Abbondanza. E l'autrice lo fa con la magia e la concretezza del suo metodo e delle risuonanti crearmoniche, frasi catartiche, che prendono forma che trasforma. Consiglio la sua lettura a tutti i.....viaggiatori nel tempo!,,,

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 dicembre 2015

Questo libro è frutto di una ricerca pluriennale nel campo del benessere. Grazie all'unione di varie tecniche, riesce a guidarti attraverso un percorso di crescita e consapevolezza, che porta alla guarigione. L'unicità di questo lavoro, è lo stampo poetico nella creazione delle frasi che sciolgono legami e vecchi schemi. Da leggere e rileggere.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 dicembre 2015

Un libro prezioso, con diversi livelli di interpretazione e che per questo offre al lettore le risposte e gli strumenti che ciascuno è pronto a ricevere: una guida importante per riuscire ad individuare gli schemi che intrappolano la nostra vita e a liberarcene, oppure un viatico da leggere e rileggere e rileggere ancora e sempre, perché le sue parole siano la bussola intorno alla quale costruire il viaggio di una Vita consapevole.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 dicembre 2015

Libro interessantissimo! Grazie a questa lettura ho iniziato a comprendere quanto sia importante lavorare su se' stessi tenendo in considerazione PASSATO-PRESENTE-FUTURO. L'importanza di guarire le radici,essere centrati nel presente,avere una vision ed obiettivi che tendono al futuro.Più che un libro lo consideeo un manuale di vita,da riconsultare a seconda del varco da affrontare.Gli esercizi e le Crearmoniche mi hanno aiutato molto nel visualizzare e nell'interiorizzare tutto ciò che di nuovo affiorava in me.Nuove idee,risposte e per fino domande.Insomma,ve lo consiglio vivamente!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 dicembre 2015

Uno sguardo sul passato, sul presente e sul futuro. Un libro che mi ha cambiato la prospettiva con cui mi rapporto con la vita

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 dicembre 2015

Un libro molto interessante, le crearmoniche donano armonia alla propria anima con la costante lettura, pian piano ti accorgi della pulizia del tuo albero genealogico, un metodo semplice per trovare serenità. Entusiasta da questo libro ho conosciuto Albasali e mi sono iscritta alla scuola Grazie

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 dicembre 2015

La complessità del dolore dell'Anima umana rivisitato e illuminato dalla sensibilità dell'autrice. Libro da leggere per affrontare la sofferenza e la gioia da uno spazio di responsabile consapevolezza Chiara

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 aprile 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Le crearmoniche, inventate dall'autrice, sono delle affermazioni in forma di....filastrocche! Scusate ma lo trovo ridicolo. Condivido i concetti espressi dall'autrice (se pur in forma sintetica e generica), ma mi rifiuto di mettermi a recitare le sue filastrocche. Le percepisco come un infantile esercizio poetico dell'autrice, che cerca di condensare, in rima baciata, una serie di affermazioni. Se si legge qualcosa sul potere delle affermazioni, saremmo in grado di crearci la nostra personale affermazione, perché no? anche in rima. Ma sarà la nostra personale rima. Noioso

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 dicembre 2014

Le parole di AlbaSali creano spazio all'interno di chi legge, iniziano a far scricchiolare qualcosa e piano piano ad incrinare vecchi equilibri che ci tengono così caramente bloccati, e come in una torre quando viene spostata anche una sola e piccola pietra la sua forma inizia a cambiare, ecco che dentro di noi tutto si apre a nuove possibilità e visioni. Quello che ho amato di questo libro è la sua interattività, la capacità di far sperimentare, attraverso esercizi e suggestioni, passo dopo passo ogni virgola di ciò di cui si tratta. La possibilità di esperire ogni affermazione, ogni passaggio. Procedendo nella lettura si acquisiscono sempre più strumenti e conoscenze e quando meno ce lo si aspetta si presentano come modalità per affrontare la vita e ciò che ci porta. L'ironia presente nel libro rende la lettura ancora più piacevole e efficace. Inoltre il talento di AlbaSali nel comporre le Crearmoniche dona al libro una profondità ricca di poesia.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 novembre 2014

Una vera sorpresa…dopo tante letture sull’argomento, finalmente un libro concreto in grado di fornire risposte concrete…per curare le ferite ancora aperte dal passato; per affrancarsi dalle convinzioni limitanti che ostacolano il divenire; per guarire fisicamente, psicologicamente e spiritualmente; per elaborare e risolvere in una nuova prospettiva i rapporti umani, in particolare quelli familiari; per acquisire quella responsabilità e quella consapevolezza adulta che ci permetteranno di entrare nel grande movimento della vita e conquistare la pienezza e l’abbondanza. Lo consiglio vivamente a chi è interessato ad un’esperienza decisiva nella direzione della crescita personale.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 novembre 2014

Leggere questo libro una prima volta è come permettere a sé stessi di prendere un respiro di libertà. rileggerlo, viverlo, studiarlo, usarlo, diventare suoi amici è permettersi che il senso di libertà diventi stabile e profondo, sentirlo nelle proprie cellule. libertà da cosa? Da memorie vecchie, non nostre, che ci pesano sulle spalle e nel cuore, libertà da convinzioni limitanti che ci impediscono di andare avanti e approfittare delle opportunità che la vita ci offre. questo libro ci spiega come uscire dal grande equivoco che nasce dal confondere la responsabilità con il senso del dovere, ci fornisce convinzioni edificanti da frequentare al posto di quelle limitanti e ristrette e ci indica l'unica via percorribile: " la forza del presente che riempie l'esistenza ..., zampilla dal passato e si riversa in avanti dando corso al futuro". Tutto questo e molto altro in un libro scritto da chi, lo si comprende chiaramente leggendolo, ha vissuto le nostre stesse esperienze e condizionamenti e avendoli superati si gira indietro per aiutarci, per mostrarci la strada, la modalità di guarigione. Con la mente conseziente e nutrita dalle conoscenze teoriche forniteci dal libro possiamo approcciarci al metodo delle Crearmoniche. Lavorando con esse operiamo e permettiamo il cambiamento in noi stessi, apprendiamo una modalità che ci aiuta ad affrontare le problematiche della vita che in questo caso specifico è la problematica dell'abbandono e ci permettiamo finalmente di guardare al futuro. Mara Abatini

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 novembre 2014

Le parole che ho letto in questo libro mi hanno colpito profondamente e mi hanno trasportato in una esperienza positiva vibrante liberatoria. Le parole di AlbaSali mi hanno accompagnata come un compagno/compagna rassicurante e rasserenante in questo viaggio dove ho lasciato l abbandono e ho preso a piene mani la pienezza della vita, la mia vita. Leggere per sperimentare.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 novembre 2014

Alba Sali è un'eccellente costellatrice ,con un'ampia conoscenza delle "leggi nascoste" che governano la nostra vita,nonchè della PNL e con una sorprendente capacita' di lettura del campo e questo libro è un bellissimo compendio del suo personale contributo alle costellazioni. Ho avuto modo di fare varie costellazioni con lei e provare di prima persona il suo sistema delle crearmoniche ,ossia l'uso di frasi costruite con delle parole precise volte a lavorare in modo profondo sull inconscio. Consiglio vivamente questo testo sia a chi sia ai "novizi" che agli "esperti " del settore!

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su