Decontaminazione da Radiazioni

  Clicca per ingrandire

Decontaminazione da Radiazioni

Attraverso alimenti e rimedi naturali (seconda edizione)

Nevio Sgherla

( 2 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 6,00

  • seconda edizione

Un agile libretto da leggere, studiare e tenere a portata di mano. Il testo è stato estratto da una conferenza dell'autore, a questo sono state fatte delle aggiunte nei giorni seguenti la... continua

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come Decontaminazione da Radiazioni

Descrizione

Un agile libretto da leggere, studiare e tenere a portata di mano. Il testo è stato estratto da una conferenza dell'autore, a questo sono state fatte delle aggiunte nei giorni seguenti la conferenza poiché le notizie si susseguivano ad un ritmo incalzante. La prima parte si ferma al 30 marzo 2011 poiché, pur essendo l'autore consapevole delle possibili evoluzioni, ha voluto fornire alle persone interessate un certo numero di sistemi di decontaminazione e ha voluto farlo in modo veloce, quasi urgente. La piccola parte aggiunta a maggio completa l'informazione.

Dettagli Libro

Editore Settimocielo Edizioni
Anno Pubblicazione 2011
Formato Libro - Pagine: 44 - 14,5x21cm
Lo trovi in: Alimentazione e salute

Recensioni Clienti

1,00 su 5,00 su un totale di 2 recensioni

  • 5 Stelle

    0%
    0%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    100%
    100%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Cristiano 14 novembre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Un libro di puro marketing. Consiglia di mangiare zeolite per decontaminare il corpo. In realtà è una polvere molto pericolosa anche da inalare. Non è un medico, ma dà consigli da medico. Guarda caso consiglia la zeolite di una marca ben precisa, anche se nelle farmacie ne vendono diverse. Ho chiesto a diversi medici , e tutti mi hanno detto di non assumerla perchè provoca danni al retto, perchè, anche se si beve molto, durante l'evacuazione le feci indurite lesionano la mucosa, senza parlare della possibile inalazione accidentale della versione in polvere, che, a detta dei medici, le sue particelle hanno circa la stessa dimensione dell'amianto, e gli studi dichiarano che la grandezza delle particelle è ben superiore per essere sicura da rischi da inalazione.


Torna su
Caricamento in Corso...