Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Dim Mak

Il tocco della morte - Le tecniche segrete dei monaci Shaolin

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il Dim Mak, ultramillenaria tecnica di combattimento a mani nude, è nato sulla base delle dottrine taoiste del VI sec. a.C., e rimane a tutt'oggi l'arte più misteriosa ed occulta della tradizione marziale, in passato conosciuta e riservata a pochissimi eletti fra i monaci Shaolin.

La spietata efficacia che caratterizza il Dim Mak, incentrata sulla letale percussione di alcuni punti del corpo, senza, tuttavia, che ne rimanga alcuna traccia, giustifica sicuramente il riserbo e la segretezza che finora hanno accompagnato questa micidiale tecnica di difesa-offesa.

La trattazione ermetica e suggestiva dell'argomento rispecchia pienamente l'atmosfera che gli stessi autori hanno respirato allorché sono definitivamente penetrati nel mistero del "Tocco della Morte".

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 15 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Interessante e ben articolato libro su una delle tecniche marziali più antiche e sconosciute. Ben curato e ben fatta anche la parte storica da cui nasce l'arte.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Davvero interessante, il testo contiene informazioni teoriche e principi base della disciplina marziale del Dim Mak (e io credo che siano gli stessi principi che dovrebbero essere insegnati in ogni disciplina). L'autore ci parla dei metodi di respirazione, meditazione, ci indirizza verso la conoscenza dei meridiani relazionati con gli orari della giornata e c'è anche un utile capitolo di lettura del viso per comprendere alcune delle principali problematiche di malattia (utile per capire se il nostro aggressore soffre di qualche male specifico su un determinato meridiano e quindi sarebbe opportuno agire di conseguenza). Molto utile il capitolo sulla pratica per rendere forti le dita di mani e piedi, naturalmente occorre praticare con costanza e rispetto verso se stessi. Consigliatissimo a tutti coloro che vogliono conoscere questo stile, a quelli che sono affascinati da Shaolin o dalle arti marziali cinesi.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su