Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Il Dio degli Amori Impossibili

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 19,50
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 518
  • Formato: 13x21
  • Anno: 2012

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

«Come misurare la distanza tra due cuori?» Ripensando a questo verso, che ha fatto da sottofondo al loro primo scambio di sguardi, Lina e Anil potrebbero rispondere che il loro amore sembrava scritto fin da subito nei rispettivi nomi: uguali se capovolti, come un romantico segno del destino.

Quando tutto è cominciato, erano all’università, a Londra: un mondo libero e aperto, dove ogni sogno sembrava possibile, a portata di mano. Con l’entusiasmo ingenuo e sfrontato dei vent’anni, si sentivano più forti degli eventuali ostacoli che fuori, nella realtà, avrebbero potuto scindere ciò che pareva indissolubilmente legato. Come, in primo luogo, le differenze religiose tra le due famiglie di appartenenza: musulmana (e molto tradizionalista) quella di Lina, sikh quella di Anil.

Inutile appellarsi al fatto che, dopotutto, era già il ventunesimo secolo: certi divieti restavano immutabili. Laddove un dio aveva posto un punto fermo, non andava messo un punto interrogativo. Due mondi tanto diversi non erano fatti per incontrarsi.

L’uomo che ora è seduto in un caffè di Londra, in attesa, è Anil. Da anni non vede Lina. È lontano il tempo del loro amore proibito e clandestino, infine tradito da un fascio di lettere. Ma la donna che sta arrivando all’appuntamento è proprio lei, in ritardo come la prima volta.

Il senso del loro ritrovarsi è in qualcosa che Lina ha scoperto. Qualcosa che è spuntato dal passato e che forse, nonostante il tratto di vita che hanno percorso separati, potrebbe colmare la distanza inflitta ai loro cuori. È l’ultima occasione concessa al loro amore: per scoprire se può esserci un nuovo inizio o se la parola fine è stata davvero scritta per sempre.

AUTORE

Priya Basil, nata a Londra nel 1977, ha trascorso l’infanzia in Kenya. Da sempre lettrice vorace, ha iniziato a raccontare storie ai tempi della scuola, quando si inventava le scuse più improbabili per saltare le lezioni di educazione fisica. Dopo una laurea in Letteratura inglese e un’esperienza di lavoro in ambito pubblicitario, si è finalmente dedicata alla scrittura del suo primo libro, Profumo di spezie proibite, grazie al quale si è affermata tra le giovani promesse della narrativa inglese ed è stata candidata a vari premi letterari, tra cui il Commonwealth Writers’ Prize 2008 e il Dylan Thomas Award (riservato agli autori emergenti).

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su