Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 38 punti Gratitudine!


Dio del Sagittario

Romanzo - Thriller

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Romanzo thriller: un cadavere trafitto da quindici frecce, uno carbonizzato, un altro scorticato. Tre atroci delitti sconvolgono una Firenze livida e piovosa. C'è un assassino, un serial killer che tutti chiamano «il Sagittario». Colpisce le sue vittime seguendo un rituale crudele: le tortura e le uccide come alcuni celebri martiri cristiani, e prima di dissolversi senza lasciare tracce ricostruisce con i corpi le opere d'arte che li hanno rappresentati. Un macabro messaggio che nessuno riesce a decifrare.

Le indagini sono affidate al commissario Franco Mezzanotte, un poliziotto vecchio stampo che dopo la vicenda del Mostro ha sperato di non rivedere tanto sangue tutto insieme. Ma al suo fianco prende posto l'amico Simòn Renoir, ex poliziotto e ora docente all'Accademia di Belle Arti, omonimo del grande pittore impressionista e come lui dotato di un singolare spirito di osservazione che nelle indagini si trasformerà in prezioso intuito.

Sullo sfondo di una guerra al terrorismo che minaccia di sconvolgere il mondo, Simòn Renoir si butterà nella caccia al Sagittario spinto da un'insana voglia di riscatto che lo porterà a rivivere ciò che aveva cercato di dimenticare. Fino a rischiare la sua stessa vita pur di capire quali sconcertanti forme può assumere il Male. E nulla, dopo, potrà essere come prima.

«Cos'era quella roba?» domandò Mezzanotte puntando il dito contro lo schermo. Simòn si voltò verso di lui. «San Sebastiano.» L'immagine si era riflessa negli occhi di Mezzanotte solo pochi secondi, eppure la ricordava perfettamente. Il Mantegna aveva ritratto l'omicidio di Andrea Forti quasi sei secoli prima che esso avvenisse. O, spiegazione più ovvia e accettabile anche se non per questo meno inquietante, l'assassino si era ispirato al dipinto.

Simone Togneri è diplomato in pittura all'Accademia di Belle Arti di Firenze. "Dio del Sagittario" è il suo primo romanzo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 25 febbraio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un giallo interessante ed avvincente che, per essere frutto del lavoro di uno scrittore non noto, è veramente pregevole. Nonostante il poco tempo che- ahimè -posso dedicare alla lettura questo libro l'ho letto avidamente per giungere presto alla conclusione e scoprire il nome dell'assassino.Vivamente consigliato!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bello, dal testo scorrevole e che ti trattiene fino all'ultima pagina! Tutto a Firenze,dove il detective bravo deve sopportare sia il questore, che l'assassino..

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 febbraio 2015

Molto appassionante e ben strutturato per essere un opera prima.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 settembre 2006

Per essere un esordio è un gioiellino, un piccolo capolavoro, al pari dei pochi simili esistenti, un giallo locale in una Firenze vera e ben sfruttata, con trama e scrittura sicuri e maturi, equilibrati e interessanti. Personaggi ben delineati e pronti per un seguito, per una serie di cui attendo la nascita! Vai, Simone!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA