Disconnessi - Siamo Sempre Più Isolati - Siamo Sempre Più Isolati - Catherine S. Adair
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
Acquista Disconnessi - Siamo Sempre Più Isolati

Guadagna 27 punti Gratitudine!


Disconnessi - Siamo Sempre Più Isolati

Come proteggere i nostri figli e le relazioni familiari nell'era digitale

 
-15%
Disconnessi - Siamo Sempre Più Isolati Catherine S. Adair

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 13,18 invece di 15,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine 287
  • Formato: 14,5x21
  • Anno: 2017

  • Sconto Novità

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Una guida indispensabile per proteggere i nostri bambini, avvicinarsi a loro costruendo relazioni familiari positive e sfruttare i vantaggi che un utilizzo moderato degli strumenti digitali possono portarci.

I bambini giocano con il tablet e scoprono Internet già da piccolissimi. Gli adolescenti utilizzano costantemente i Social e spesso comunicano solo attraverso il loro telefonino. I genitori lavorano online per ore e ore durante il giorno e la sera navigano sul loro smartphone seduti sul divano.

Grazie alle nuove tecnologie siamo sempre più connessi ma, allo stesso tempo, sempre più distanti e isolati.

La nostra vita quotidiana, infatti, è sottoposta a una massiccia trasformazione da quando l’attenzione delle famiglie è catturata dai bagliori dei nuovi strumenti digitali.

Il facile accesso a Internet e ai Social espone i nostri figli a numerosi pericoli:

  • l’eccessiva pubblicità
  • la riduzione di quelle attività (vita all’area aperta, giochi creativi, chiacchiere con altri bambini, ecc.) che consentono un sano sviluppo di corpo e mente
  • non essere più capaci di conversare e relazionarsi con gli altri
  • il bullismo telematico 
  • la possibile perdita prematura dell’innocenza a causa della violenza e della pornografia che si trovano facilmente online
  • e tutti quegli aspetti sgradevoli del mondo degli adulti.

Sentiamo di aver perduto la connessione profonda con i nostri figli? I nostri bambini si sentono soli e alienati? Il mondo digitale è qui per restarci, ma cosa stiamo perdendo dopo avere conquistato la tecnologia?

Come spiega l’autorevole psicologa clinica Catherine Steiner-Adair, le famiglie entrano in crisi quando si trovano di fronte a questi problemi. Non solo le continue e ripetute distrazioni tecnologiche hanno effetti profondi e duraturi, ma i bambini hanno anche un disperato bisogno che i genitori forniscano loro ciò che la tecnologia non può dare: vicinanza, interazioni sincere ed efficaci con gli adulti che fanno parte della loro vita.

Attingendo da storie di vita vera, la dottoressa Steiner-Adair propone preziosi approfondimenti e consigli in base alle diverse fasce di età dei nostri figli (dai 3 anni fino alla tarda adolescenza) che possono aiutarci a comprendere meglio, ad essere più autorevoli e sicuri nel fronteggiare la rivoluzione tecnologica che dilaga nelle nostre case.

ALLEGATI

Estratto del libro - Introduzione
(tasto destro salva con nome)

INDICE

INTRODUZIONE - La rivoluzione in salotto

  • Smarriti ma connessi: come gli effetti della tecnologia mettono a rischio lo sviluppo dei bambini
  • Quel geniale cervello dei bambini che non ha alcun bisogno di App o Upgrade
  • Il buon senso della tradizione e le meraviglie della tecnologia. Dai 3 ai 5 anni
  • Infanzia “avanti-veloce”: quando spingere “pausa”, “cancella” e “play”. Dai 6 ai 10 anni
  • I ragazzini, gli schermi dietro cui si trincerano, i pericoli dell’indipendenza. Dagli 11 ai 13 anni 
  • Adolescenti, tecnologia, lusinghe e problemi: come una recita su un grande (e vorace) schermo
  • Spaventati, pazzi e all’oscuro di tutto. Gli adolescenti dicono la loro su come essere genitori “avvicinabili” nell’era digitale
  • La famiglia sostenibile: trasformare la tecnologia in alleata per rinsaldare i legami e favorire creatività e condivisione

Bibliografia

Note sulle Autrici

APPROFONDIMENTI

 Come gli effetti della tecnologia mettono a rischio lo sviluppo dei bimbi:

"Tom è un papà single, uno dei padri più premurosi, attenti e coinvolti che io conosco e i suoi figli (di 4, 7, 9 e 12 anni).

I sono bravi bambini. Li porta a fare escursioni, allena le loro squadre sportive, li aiuta a prendersi cura degli animali e viaggia assieme a loro per conoscere il mondo. Non è un uomo immerso nella tecnologia ed è ben consapevole riguardo televisione e giochi elettronici, che permette ai ragazzi di usare. È una sfida impegnativa soprattutto perché la loro differenza di età e di sviluppo implica che Tom ponga limiti differenti per i due figli maggiori ("i grandi") e per i due minori ("i piccoli")."

Catherine Steiner-Adair

Continua a leggere l'estratto del libro "Disconessi - Siamo Sempre Più Isolati".

AUTORI

Catherine Steiner-Adair

Catherine Steiner-Adair è psicologa clinica, consulente scolastica, scrittrice e relatrice in numerose conferenze, con fama riconosciuta a livello internazionale. Esercita la professione privatamente in Massachusetts, è formatore clinico al Dipartimento di psichiatria della Harvard Medical School e psicologo associato al McLean Hospital. Tiene conferenze in tutto il mondo a un pubblico diversificato, dagli educatori agli operatori della salute, dalle associazioni di genitori e insegnanti ai gruppi religiosi, dalle società alle organizzazioni no-profit. La dottoressa vive a Chestnut Hill, nel Massachusetts, con il marito. Hanno un figlio e una figlia, entrambi giovani adulti, con i quali scambiano felicemente sms, parlano e si connettono.

Teresa H. Barker è giornalista, madre di tre nativi digitali e co-writer di numerosi saggi. Le sue precedenti collaborazioni hanno riguardato diversi titoli sulla famiglia e l'educazione. Barker e il marito vivono a Portland, in Oregon.

Banner spedizioni SX - 29 euro
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA
Pagamenti accettati
Trustpilot
Hai bisogno di aiuto? clicca qui